MEDAGLIERE PARALIMPIADI TOKYO 2020/ Diretta medaglie Italia: tripletta nei 100 metri!

- Michela Colombo

Medagliere Paralimpiadi Tokyo 2020: medaglie Italia e diretta sabato 4 settembre. Storica tripletta nei 100 metri femminili e record del mondo Sabatini, argento nel tiro con l’arco misto.

Martina Caironi
Medagliere Paralimpiadi Tokyo 2020 - Martina Caironi (LaPresse)

MEDAGLIERE PARALIMPIADI TOKYo 2020: PODIO AZZURRO NEI 100 METRI DONNE!

Straordinaria tripletta azzurra: il medagliere delle Paralimpiadi Tokyo 2020 si arricchisce di tre medaglie che arrivano tutte dalla finale dei 100 metri femminili. Erano attese, ma non per questo sono meno belle e scintillanti: l’oro se lo mette al collo Ambra Sabatini, che rifà lo scherzetto a Martina Caironi timbrando il nuovo record del mondo in 14’’11, dunque riprendendoselo dalla connazionale che glielo aveva portato via in batteria. La Caironi è argento, mentre a completare il podio tutto italiano è Monica Contraffatto che vince la medaglia di bronzo: una gara straordinaria, sale ancora di più il conto delle medaglie nel medagliere delle Paralimpiadi Tokyo 2020. Quasi spiace che domani sia l’ultimo giorno: questa edizione dei Giochi paralimpici la ricorderemo a lungo, anche se naturalmente la speranza è che l’Italia possa fare ancora meglio fra tre anni. Intanto, nella giornata odierna abbiamo portato a casa un oro, due argenti e un bronzo: niente male davvero… (agg. di Claudio Franceschini)

ARGENTO NEL TIRO CON L’ARCO!

È arrivata una medaglia d’argento nel medagliere delle Paralimpiadi Tokyo 2020: l’Italia festeggia un ottimo secondo posto nel tiro con l’arco femminile di coppia, migliorando il risultato che era stato ottenuto due anni fa a Rio de Janeiro. Stefano Travisani ed Elisabetta Mijno sono arrivate a giocarsi la medaglia d’oro contro la Russia all’ultima freccia: allo shoot-off si è deciso davvero tutto al tiro di spareggio, Travisani ha centrato un 9 che però è stato replicato dalla sua avversaria e così la freccia decisiva l’ha avuta Mijno, che purtroppo ha ottenuto soltanto un 8. Nemmeno la Russia è stata perfetta, ma con 9 si è aggiudicata la medaglia d’oro: per l’Italia comunque la medaglia d’argento è un risultato splendido, aggiorniamo il nostro conteggio nel medagliere delle Paralimpiadi Tokyo 2020 e restiamo in attesa di Martina Caironi, che competerà nella finale dei 100 metri con la possibilità di portare a casa una medaglia d’oro. (agg. di Claudio Franceschini)

LIVERANI 4° NEL TIRO A SEGNO

Sono arrivati i primi risultati nel medagliere delle Paralimpiadi Tokyo 2020: non ci sono ancora medaglie da segnalare per gli italiani, ma possiamo sicuramente citare lo splendido quarto posto di Andrea Liverani nella carabina 50 metri mista, categoria SH2-R9. L’azzurro è arrivato a giocarsi la medaglia di bronzo con l’ucraino Kovalchuk: gara splendida in cui si è arrivati allo shoot-off, vale a dire uno spareggio con un tiro a disposizione. Per assegnare la medaglia avrebbe dunque contato l’esito di quella singola prova: Liverani, bravissimo, ha centrato un 10.7 che però non gli è bastato, perché Kovalchuk è riuscito a fare 10.8 e si è dunque preso il bronzo. Resta comunque grande la prova del nostro Andrea Liverani; intanto ovviamente sono in corso parecchie gare, dunque il medagliere delle Paralimpiadi Tokyo 2020 è in costante aggiornamento e ora vedremo quello che succederà nei prossimi eventi, soprattutto se arriverà qualche bella soddisfazione… (agg. di Claudio Franceschini)

GLI ITALIANI IN GARA

Eccoci alla penultima giornata alle Paralimpiadi di Tokyo 2020: siamo ormai agli sgoccioli di questa magnifica edizione dei giochi nipponica, ma anche oggi, sabato 4 settembre 2021 saranno tante le gare e le finali che ci faranno compagnia e dve speriamo l’Italia abbia occasione di ritoccare il suo medagliere. In ogni caso non possiamo che già dirci super soddisfatti di quanto fatto dalla nostra selezione: la spedizione azzurra alle Paralimpiadi di Tokyo 2020 ha superato parecchi record e nel medagliere la nostra posizione è quanto mai solida. Pure come detto anche oggi le chance per i nostri beniamini di mettersi in mostra non saranno poche: basta vedere che ci propone il calendario per questa giornata. Le prime emozioni al solito in piena notte: alle ore 2.30 cominceremo con la canoa (De Paolis), il tiro a segno (Fazio, Novaglio, Liverani) e il tiro con l’arco (Mijno, Travisani), ma anche con l’atletica con le qualificazioni ai 100m con Caironi, Contraffatto e Sabatini, che speriamo possano tutte accedere alla finale (attesa alle 14.26). Non saranno poche le nostre carte da medaglia: vedremo che accadrà.

MEDAGLIERE PARALIMPIADI TOKYO 2020: CINA SEMPRE IN TESTA, ITALIA NONA

Come abbiamo accennato rima, alla vigilia della penultima giornata a Tokyo, per il medagliere delle Paralimpiadi di Tokyo 2020 l’Italia vanta una solidissima nona posizione. Grazie alle cinque medaglie arrivate dal nuoto anche ieri, il tricolore vanta ora da parte un bottino di ben 13 ori, 27 argenti e 25 bronzi, per un totale di 65 medaglie (le porrebbero al settimo gradino). Davvero un bilancio straordinario, ma che potrebbe ancora migliorare. In ogni caso leader assoluta nella classifica del medagliere alle Paralimpiadi di Tokyo 2020 è la Cina, che comanda con 184 medaglie e ben 85 del metallo più prezioso: alle sue spalle la Gran Bretagna con 37 ori e 111 podi complessivi, con gli Stati Uniti che si prendono il terzo gradino, con 92 medaglie e ben 34 titoli.

Pure subito dieto in agguato è la selezione russa che pure vanta 34 medaglie d’oro, ma anche 29 argenti e 44 bronzi: quinta l’Ucraina con 24 ori e sesta l’Olanda che è salita sul primo gradino del podio 23 volte ( e registra 54 medaglie nel complesso). Ancora Brasile e Australia per il settimo e ottavo gradino della classifica, rispettivamente con 21 e 18 medaglie d’oro a testa e nona per l’appunto l’Italia con un super bottino di 65 medaglie. Nella top ten resiste poi l’Azerbaigian con 12 ori (l’ultimo vinto ieri nel nuoto) un argento e 4 bronzi.

MEDAGLIERE PARALIMPIADI TOKYO 2020

1. Cina 85-53-46 (184)
2. Gran Bretagna 37-34-40 (111)
3. Stati Uniti 34-34-24 (92)
4. Comitato Paralimpico Russo 34-29-44 (107)
5. Ucraina 24-44-26 (94)
6. Olanda 23-15-16 (524
7. Brasile 21-14-26 (61)
8. Australia 18-24-27 (72)
9. ITALIA 14-29-26 (69)
10. Azerbaijan 14-1-4 (18)

© RIPRODUZIONE RISERVATA