Michelle Hunziker e la setta Guerrieri della Luce/ “Santona Clelia? Ti catturava…”

- Silvana Palazzo

Michelle Hunziker e l’incubo vissuto nella setta Guerrieri della Luce: “Santona Clelia? Ti catturava per bellezza e purezza”. Ma così per cinque anni si è allontanata dalla sua famiglia…

Michelle Hunziker All together now 2021 640x300
Michelle Hunziker a "All together now"

Michelle Hunziker nella “tela” della santona Clelia

I cinque anni vissuti in una setta sono stati per Michelle Hunziker un periodo complicato. Da un lato il successo nell’ambito della sua carriera lavorativa, dall’altro la vita privata era segnata da tante privazioni. Tutto è cominciato quando la showgirl conobbe Clelia come pranoterapeuta. Arrivò a fidarsi di lei e a confidarsi durante le sedute, senza rendersi conto di essere diventata dipendente dai suoi consigli, tanto da svelarle dei problemi del padre con l’alcol. La santona dei Guerrieri della Luce le consigliò di rivedere il padre e di riconciliarsi con lui, ma papà Rudolf purtroppo poco dopo morì. Invece con altre tecniche persuasive convinse Michelle Hunziker ad allontanarsi prima da mamma Ineke poi dall’allora marito Eros Ramazzotti, da cui si separò nel 2002.

Michelle Hunziker è tornata a parlarne recentemente nella settima puntata della nuova stagione della serie “Non aprite quel Podcast” di J-Ax con Matteo Lenardon e Pedar. In questo speciale sulle sette più pericolose della storia, dunque, Michelle Hunziker in qualità di ospite speciale ha raccontato la sua storia. J-Ax dal canto suo ha evidenziato saggiamente quanto sia facile, quando si attraversano momenti di debolezza, restare abbagliati da presunti guru affidando loro la propria esistenza.

Michelle Hunziker e l’incubo della setta…

Michelle Hunziker finì nel tunnel della setta nel 2001, riuscendo ad uscirne nel 2006. Sono stati cinque anni terribili per la showgirl perché si chiuse in se stessa, allontanandosi dagli affetti più cari, come la madre e il marito. Dietro le sue scelte c’era solo Clelia, la santona dei Guerrieri della Luce. «Clelia ti catturava per la bellezza e la purezza, era sempre profumata, con un sorriso pazzesco», ha scritto Michelle Hunziker in un libro autobiografico che è stato per lei anche l’occasione per liberarsi di questo peso.

La setta la portò, come scritto da lei stessa, a vivere in una condizione di profonda solitudine, a praticare astinenza sessuale per diversi anni, a trascorrere le feste di Natale completamente sola, in meditazione, proprio come voleva la santona Clelia. Nel 2006 però riuscì a ribellarsi alla setta, riprendendo in mano la sua vita anche grazie ad una guida spirituale, frate Elia, tramite cui riuscì a incontrare padre Amorth. Quello è il momento in cui Michelle Hunziker rinacque.





© RIPRODUZIONE RISERVATA