MIGRANTI, 101 PERSONE SBARCATE A POZZALLO/ Borrelli: “In quarantena su apposite navi”

- Carmine Massimo Balsamo

Migranti, 101 persone sbarcano a Pozzallo, dove è stato registrato il primo caso positivo al coronavirus qualche giorno fa. “In quarantena su apposite navi”, ipotesi di Borrelli

migranti pozzallo
LaPresse

Mentre in queste ore si registrano nuovi sbarchi, il capo della Protezione civile lancia una nuova ipotesi. Quella di trattenere i migranti sulle navi per il periodo di quarantena previsto per il coronavirus. Angelo Borrelli ne ha parlato nella consueta conferenza stampa in cui fornisce il bollettino sull’epidemia. «C’è l’esigenza di garantire anche per i migranti che sbarcano, la sorveglianza sanitaria cioè la quarantena e l’isolamento. Per questo il dipartimento creerà strutture o aree sulla terraferma oppure navi dove poter ricoverare i migranti». Borrelli ha poi aggiunto che successivamente saranno gestiti seguendo le procedure ordinarie e ha ricordato che la Croce Rossa darà il suo supporto insieme al personale sanitario, assicurando che ci sarà il rispetto dell’uso dei Dpi. A tal proposito, ha annunciato di aver firmato un’ordinanza per regolare l’accoglienza dei migranti che sbarcano in maniera autonoma. (agg. di Silvana Palazzo)

MIGRANTI, SBARCATE 101 PERSONE A POZZALLO

Ultimato pochi minuti fa lo sbarco a Pozzallo di 101 migranti: nonostante il «no allo sbarco» invocato dal sindaco Ammatuna, l’operazione è stata ultimata. Come riportano i colleghi dell’Ansa, i migranti – molti sono minorenni – stanno bene, le autorità sanitarie non hanno riscontrato criticità nel corso dei controlli. In corso le valutazioni su dove trasferirli: ricordiamo che non è possibile ricorrere all’hotspot di Pozzallo poiché è stato riscontrato un caso di positività al coronavirus, precisamene un migrante egiziano di 15 anni. Scattato l’allarme in tutta la Sicilia, dove l’emergenza immigrazione potrebbe influire pesantemente sulla già grave emergenza sanitaria in corso. Paura in particolare per quanto potrebbe accadere nel corso delle prossima settimane, nonostante il decreto firmato dal Governo in cui si afferma che «i porti italiani sono chiusi alle Ong battenti bandiera straniera a causa dell’emergenza Covid-19».

MIGRANTI SBARCATI RICOLLOCATI, SALVINI “ASSURDO”

La notizia dello sbarco di 101 migranti a Pozzallo ha mandato su tutte le furie il Centrodestra, con Matteo Salvini che si è scagliato contro il Governo: «Italiani chiusi in casa, clandestini liberi di sbarcare. Sono arrivati anche oggi in 100 a Pozzallo, dove è già in quarantena un immigrato sbarcato in Sicilia col virus. Verranno trasferiti in un altro centro della provincia, mentre i trafficanti di esseri umani si fregano le mani per il business che prosegue indisturbato. Assurdo». Così, invece, il forzista Maurizio Gasparri: «Gli italiani giustamente non si devono muovere, ma i clandestini possono sbarcare in Italia! #bastasbarchi #Lampedusa #Pozzallo stop clandestini, tutelare la Sicilia». Infine, l’affondo dell’europarlamentare della Lega Francesca Donato: «Pozzallo, oggi. I divieti di assembramenti sono un optional per gli immigrati clandestini. Applausi al #governoConte che ci protegge!».



© RIPRODUZIONE RISERVATA