LIBERATO, “INTOSTREET” E “JE TE VOGLIO BENE ASSAJE”/ Video, “Nove Maggio Napoli lungomare tramonto gratis”

- Valentina Gambino

Liberato, “Intostreet” è il nuovo singolo: Video, dopo “Tu t’è Scurdat e me” esce il sequel; a distanza di 24 ore arriva il nuovo brano “Je te voglio bene assaje”.

Il 2 maggio Liberato ha sorpreso tutti pubblicando «Intostreet», canzone che riprende la «favola» del ragazzo dei quartieri bassi che si innamora della ragazzina di buona famiglia. Poche ore dopo, poi, arriva anche «Je te voglio bene assaje» che va ad analizzare le angosce sentimentali dal punto di vista di lei. L’artista napoletano dall’identità sconosciuta, continua quindi ad appassionare tutti grazie alle sue storie ricche di amore e sorprese. Ricordiamo che il nuovo videoclip è immediatamente finito nelle tendenze di YouTube. L’unica certezza è il concerto che si terrà il 9 maggio con la conferma arrivata attraverso il profilo Instagram ufficiale di Liberato, che pubblica questo messaggio: “Nove Maggio Napoli lungomare tramonto gratis”. Un’ultima piccola curiosità su Liberato arriva proprio dal profilo instagram ufficiale che recita Liberato 1926. La data è un chiaro riferimento alla squadra di calcio della città partenopea, il Napoli è infatti stato fondato nel 1926. (Aggiornamento di Anna Montesano)

CONFERMATO IL CONCERTO DEL 9 MAGGIO

Il Mattino, stamani, ha pubblicato la notizia che il prossimo 9 maggio, data attesissima dai fan, Liberato presenterà finalmente l’album di esordio esibendosi dal vivo in un concerto che dovrebbe tenersi nei pressi della rotonda Diaz, a Napoli. Fino a qualche ore fa, la notizia era solo un’ipotesi, ma adesso si tratta di una certezza. La conferma che il concerto del 9 maggio si farà arriva dal profilo Instagram ufficiale di Liberato, che pubblica questo messaggio: “Nove Maggio Napoli lungomare tramonto gratis”. Post che chiarisce che il concerto ci sarà e sarà gratuito per tutti coloro che sul lungomare vorranno assistere ad uno spettacolo unico nel suo genere. Intanto ricordiamo che “Intostreet” e “Je te voglio bene assaje” sono i suoi nuovi singoli. (Aggiornamento di Anna Montesano)

“IL FANTASMA DELLA TRAP PARTENOPEA”

“Il fantasma della trap partenopea” è stato definito Liberato il misterioso rapper fresco di due singoli pubblicati in sequenza ieri e oggi, Intostreet e Je te voglio bene assaje. In realtà a loro volta preceduti dal singolo Tu t’è scurdata e me, dunque una trilogia che a buon ragione dovrebbe annunciare il suo disco di esordio che invece è ancora avvolto nella nebbia. Uscirà? Non uscirà? Probabilmente lo si saprà il prossimo 9 maggio quando l’artista  si esibirà in Piazza Diaz nel capoluogo partenopeo. E  invece, secondo quanto riportano alcuni media, neanche il concerto è sicuro. Fino adesso pochi fortunati sono riusciti a vederlo dal vivo, anche se parzialmente, in quanto le due esibizioni di Milano e Torino erano partecipazioni a serate folte di rapper. Strategia di marketing per preparare attesa e ansia e poi dare il botto con l’uscita chissà quando del disco? Può essere, intanto il dialetto napoletano grazie a Liberato entra nei dancefloor a tempo di garage e house. Staremo a vedere (Agg. Paolo Vites)

IL CONCERTO MISTERIOSO

Liberato continua a sorprendere i fan. Dopo “Intostreet”, a distanza di nemmeno un giorno ha pubblicato un nuovo singolo dal titolo “Je te voglio bene assaje”, ancora una volta diretto da Francesco Lettieri. Nel frattempo, continua a strutturarsi la timeline degli eventi e il 9 maggio ci sarà anche un nuovo concerto dell’artista dai mille volti presso la Rotonda Diaz sul lungomare di Napoli, proprio nel tratto noto come Lungomare Liberato, realizzato con il supporto di Converse, così come annuncia Rockit.it. Ed intanto, il puzzle si sta formando lentamente: il cerchio si chiuderà con la pubblicazione di un album? Il nuovo videoclip è immediatamente finito nelle tendenze di YouTube e come sempre, sono presenti gli stessi protagonisti di “Tu t’e scurdat’ ‘e me” e dell’ultimo “Intostreet”. Dopo il concerto di Napoli, potremmo vedere Liberato (o tutti gli artisti che lo “rappresentano”), anche al Sonar, il celebre festival di musica elettronica e d’avanguardia di Barcellona che si svolgerà dal 14 al 16 giugno. Ecco a seguire, il nuovo video di “Je te voglio bene assaje”. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

“Intostreet” il nuovo singolo

È uscito il nuovo singolo di Liberato dal titolo “Intostreet” che vuole materialmente essere il seguito di “Tu t’è Scurdat e me”. Il video ufficiale (anche questo girato ancora a Napoli) è diretto da Francesco Lettieri, regista che ha avuto modo di firmare già tutti i precedenti lavori del cantante. Nuovo fenomeno della musica alternativa italiana, appare già molto apprezzato dal pubblico e la critica. Grande attenzione anche per il volto ufficiale del progetto. Ed infatti, durante i due concerti tenuti dal vivo al festival MI AMI di Milano lo scorso maggio e al Club To Club di Torino a novembre — si sono presentati sul palco vari artisti o interpreti col volto coperto. A tre mesi di distanza dall’ultimo lavoro, il ragazzo (forse) napoletano, torna ed appassiona ancora con il suo particolare sound. Nella clip viene scandita anche una precisa linea temporale che inizia al 2 e termina al 9 maggio, il tempo tra l’inizio della relazione d’amore dei due personaggi che sono interpretati da Demetra Avincola e Adam Jendoubi. Il 9 di maggio invece, sarà la data ufficiale del primo lavoro in studio?

Chi è Liberato? Il nuovo singolo fa impazzire il web

In tanti continuano a chiedersi: chi è Liberato? Ancora non si conosce la sua identità ma sappiamo che le sue clip vengono girate da Francesco Lettieri, regista napoletano, classe 1985 trapiantato a Roma. Oltre ad avere diretto i quattro video di Liberato, il giovane artista ha lavorato anche con Calcutta e Thegiornalisti. Intervistato per Repubblica, anche in questo caso il videomaker non ha rivelato dettagli sulla identità di Liberato anche se aveva voluto precisare che: “Nei vari video ci sono dei Liberato molto diversi. Questo dovrebbe farti capire qualcosa. Non c’è nulla da fare… è uno dei segreti che mi porterò probabilmente nella tomba. Però se ci rifletti bene e guardi i ‘credit’ del video, capisci che ci sono davvero molte persone che lavorano assieme a me. Ti sembra possibile che Liberato venga sul set? Abbiamo una persona che quando giriamo si occupa dell’’anonimato’, ovvero controllare che nessuno faccia fotografie o video quando appare il bomber di Liberato. Per ora il segreto rimane tale, ma c’è molta attenzione per evitare qualunque tipo di fuga di notizie”. Eccovi a seguire il nuovo video.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori