Nicola Bartolini campione del Mondo al corpo libero/ Oro storico, Mondiali ginnastica

- Mauro Mantegazza

Nicola Bartolini campione del Mondo al corpo libero: medaglia d’oro per l’azzurro ai Mondiali ginnastica artistica 2021 in Giappone, prima di sempre per l’Italia.

Bartolini
Nicola Bartolini

NICOLA BARTOLINI CAMPIONE DEL MONDO AL CORPO LIBERO AI MONDIALI DI GINNASTICA 2021

Nicola Bartolini scrive la storia per l’Italia ai Mondiali di ginnastica artistica 2021 in corso in Giappone con la medaglia d’oro al corpo libero, specialità nella quale non avevamo mai avuto un campione del Mondo. Il leggendario Franco Menichelli resta l’icona con un oro e un bronzo alle Olimpiadi, ma ai Mondiali aveva vinto “solo” due bronzi e quindi almeno da questo punto di vista Nicola Bartolini può dire di avere fatto meglio. Per il ginnasta azzurro, che era stato il primo a scendere in pedana, punteggio di 14.800 che nessuno degli altri finalisti ha saputo battere. Il giapponese Kazuki Minami è stato medaglia d’argento con 14.766, terzo e bronzo il finlandese Emil Soravuo con 14.700 punti.

Per Nicola Bartolini una prima diagonale stoppata, qualche leggera difficoltà anche sulla seconda e la terza ma da quel momento abbiamo visto la perfezione e così nessuno è riuscito a superarlo, anche se il padrone di casa giapponese è andato davvero vicino. Minami però si è fermato a poca distanza da Bartolini, che così ha scritto la storia ai Mondiali di Kitakyushu e potremmo dire che il 2021 ci porta enormi gioie al corpo libero dal Giappone, ricordando naturalmente la medaglia d’argento olimpica di Vanessa Ferrari a Tokyo.

NICOLA BARTOLINI ORO MONDIALE DOPO IL BRONZO EUROPEO

Nicola Bartolini è nato a Cagliari il 7 febbraio 1996 ed è originario della vicina località di Quarti Sant’Elena: ginnasta fin da bambino, il 2021 è stato sicuramente l’anno della sua consacrazione perché qualche mese fa era arrivato un bellissimo bronzo agli Europei di Basilea, sempre nel corpo libero. Purtroppo però non era arrivata la qualificazione olimpica, di conseguenza il grande obiettivo sono diventati i Mondiali di ginnastica artistica e oggi ecco la grande gioia con la medaglia d’oro al corpo libero, dopo che Nicola Bartolini aveva già fatto molto bene nelle qualificazioni.

Certo, dobbiamo onestamente riconoscere che l’azzurro era il più anziano fra gli otto finalisti e che non erano presenti i tre medagliati delle Olimpiadi, come spesso succede quando ci sono più grandi eventi nella stessa stagione, con il focus dei principali big rivolto ai Giochi. Resta comunque che si tratti dei Mondiali, con tanti ginnasti eccellenti in gara (un pensiero al coreano Ryu Sung-hyun, quarto alle Olimpiadi e quarto oggi). Non solo Nicola Bartolini: l’Italia oggi festeggia anche l’argento al volteggio di Asia D’Amato, che a 18 anni e dopo il bronzo 2019 a squadre sale sul podio iridato anche a livello individuale, alle spalle solo dellla brasiliana Rebeca Andrade, che ha fatto invece il bis essendo anche campionessa olimpica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA