Orietta Berti/ “L’amore? Con Osvaldo ho trovato subito l’uomo della mia vita…”

- Rossella Pastore

Orietta Berti ospite di Domenica In insieme al suo pasticcere Giordano: l’amore per Osvaldo e la sorpresa di Teo Teocoli

orietta berti domenica in 640x300
Orietta Berti, Domenica In

Orietta Berti e la sorpresa di Teo Teocoli

Dopo la ricetta dei famosi biscotti, Orietta Berti si è esibita sulle note della canzone sanremese “Quando ti sei innamorato”, dedicata al marito Osvaldo. “Questa canzone mi commuove sempre”, ha ammesso la cantante dopo l’esibizione. “Io ho trovato subito l’uomo della mia vita”, ha spiegato, dedicando la canzone e tutti gli innamorati di qualunque età. A proposito del compagno di vita, nuova sorpresa da parte di un altro ammiratore.

Ad entrare in studio è Teo Teocoli nei panni di uno dei suoi principali personaggi, lo spagnolo Abelardo Norchis de Toledo, giunto con la sua valigia, dando vita ad una performance con tanto di ballerine presentate alla fine della performance. “Ammiratore? Non mi tratta tanto bene”, ha scherzato Orietta. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Orietta Berti commenta a Domenica In il suo successo

Orietta Berti, ospite di Domenica In, ha commentato subito il successo dell’ultimo periodo: “E’ stato un sogno che si è realizzato ma io non ho mai sognato di fare questo”, ha ammesso la cantante ringraziando ancora una volta Fedez. Tra le sorprese per l’artista, l’esibizione a sorpresa dei Gemelli di Guidonia, protagonisti indiscussi a Tale e Quale Show, sulle note di “Mille”. “E’ stata una sorpresa bellissima”, ha commentato Orietta.

La Berti oggi ha portato il suo pasticcere personale, Giordano, che ha fatto il suo ingresso insieme ai famosi biscotti di Orietta. “Gli ho detto che avevo la ricetta della mia mamma che me li faceva per Santa Lucia. Gli ho dato la ricetta e me li ha portati a sorpresa”, ha commentato la cantante svelando il segreto dei dolciumi. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Osvaldo Paterlini è il marito di Orietta Betti

Osvaldo Paterlini e Orietta Berti compongono una delle coppie più in vista del mondo dello spettacolo. ‘In vista’ perché Orietta non perde mai l’occasione per parlare di suo marito e del loro rapporto, nonostante lui sia piuttosto schivo e non compaia spesso in tv. Lei, al contrario, è diventata una presenza fissa nei salotti televisivi, soprattutto a partire dall’uscita di Mille, vero e proprio tormentone dell’estate 2021.

A parte la fama ottenuta in questo periodo, Orietta non perde di vista le cose essenziali della vita. Ai primi posti, nella sua scala di valori, c’è senz’altro la famiglia, composta – oltre che da suo marito Osvaldo – anche dai suoi due figli Omar e Otis. I due sono nati rispettivamente nel 1975 e nel 1980 e dal padre sembrano aver ereditato la tendenza alla riservatezza. Dei due, il più noto è Otis, che di recente è diventato padre della piccola Olivia, così chiamata per portare avanti la tradizione di famiglia dei nomi con la ‘O’.

Orietta Berti su Osvaldo Paterlini: “È buono, sincero e paziente”

“Quando sento le mie amiche parlare dei nipoti, non posso non pensare a quanto sarei felice se ne avessi anche io uno”, dichiarava Orietta Berti prima della nascita di Olivia nel 2019. Il lieto annuncio è arrivato a sorpresa in televisione, durante una puntata di Che tempo che fa. Fu proprio Fabio Fazio a diffonderlo: “Voglio salutare una nuova telespettatrice”, esordì il conduttore. “Stamattina alle 5.50 è nata Olivia, la nipotina di Orietta Berti. Auguri alla nonna e al nonno Osvaldo”.

Oggi Osvaldo e Orietta si godono la vita da nonni. Olivia è una bambina “bellissima”, dice Orietta, che scherza anche sul fatto che alla nascita fosse un po’ cicciottella: “Pesa 3 chili e 650. Comincia bene”. Grande la complicità con il marito Osvaldo, con cui ha condiviso anche questa esperienza. Insieme a tutte le altre: “Grazie a lui sono diventata una donna e una professionista completa”, si legge in una sua vecchia intervista sulle pagine del settimanale Oggi. “È un uomo buono, sincero, onesto, paziente e molto prezioso. Il nostro dialogo è sempre stato leale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA