Papa Francesco non celebra il battesimo/ Salta rito Sistina 10 gennaio: ecco perché

- Niccolò Magnani

Il 10 gennaio Papa Francesco non celebrerà il rito del battesimo del Signore in Cappella Sistina per ottemperare alle norme anti-Covid: confermata invece la Messa dell’Epifania

Battesimo con il Papa
Battesimo con Papa Francesco (LaPresse)

Il prossimo 10 gennaio, nella Festa del Battesimo di Gesù, l’emergenza Covid-19 cancella l’ennesimo storico rito della Chiesa Cattolica: Papa Francesco ha infatti deciso che proprio a causa della particolare situazione sanitaria, quest’anno non si terrà il tradizionale rito battesimale dei bambini nella domenica del Battesimo del Signore.

Di norma il Santo Padre nella Cappella Sistina in Vaticano procede al bel rito con alcuni bambini, genitori e padrini/madrine sotto lo straordinario scenario del Giudizio Universale di Michelangelo: ebbene, in questo inizio anno viene scelto ancora una volta di modificare la tradizione in vista di una maggior sicurezza per personale vaticano, famiglie e per lo stesso Papa Bergoglio. «I battesimi – conclude la nota della Sala Stampa Vaticana – saranno celebrati nelle rispettive parrocchie di appartenenza», nelle forme e nei modi che ogni singola chiesa riterrà più opportuno, sempre nel rispetto delle regole anti-Covid.

CONFERMATA MESSA DELL’EPIFANIA

Lo scorso anno il rito nella Cappella Sistina aveva visto 17 bambini e 5 bambine battezzate direttamente da Papa Francesco: sono passati 12 mesi ma purtroppo la pandemia resta ancora “protagonista” nella vita sociale quotidiana e così la Santa Sede ha deciso di adeguarsi al periodo particolarmente “moderato” per le occasioni di incontri e assembramenti. Viene invece confermata – con l’accesso limitato di pubblico – la Santa Messa dell’Epifania in programma domani 6 gennaio 2021 alla presenza di Papa Francesco, dunque ristabilito pienamente dall’attacco di sciatalgia che gli aveva fatto saltare la Messa di Capodanno e il Te Deum del 31 dicembre. Doppio appuntamento invece domani con la diretta tv e video streaming alle ore 10 con la Santa Messa in San Pietro per l’Epifania e alle 12 con l’Angelus in diretta dalla Biblioteca del Palazzo Apostolico (in questo caso, senza prevista presenza di pubblico).



© RIPRODUZIONE RISERVATA