Patrizia De Blanck vs Fedez e Chiara Ferragni/ “Idioti? Riconoscimento, non insulto”

- Silvana Palazzo

Patrizia De Blanck contro Fedez e Chiara Ferragni a La Vita in Diretta: “Idioti? Non è un insulto, per loro è un riconoscimento”, dice a Daniela Martani

patrizia de blanck martani cecchi paone vita diretta
Patrizia De Blanck a La Vita in Diretta
Pubblicità

Patrizia De Blanck show a “La Vita in Diretta”. In studio c’è anche Daniela Martani che parla degli insulti a Fedez e Chiara Ferragni, vicenda per la quale sono finiti in tribunale, e la contessa, amatissima star dei salottini tv, se ne esce con una battuta che potrebbe coinvolgerla nel caso. «L’idiota che hai detto tu non è un insulto ma un riconoscimento, dai», ha detto a Daniela Martani mentre ricostruiva brevemente la sua battaglia legale con i Ferragnez. In studio sono tutti scoppiati a ridere, a partire dall’ex gieffina. Neppure il giornalista e conduttore Alberto Matano è riuscito a trattenere una risata, con Alessandro Cecchi Paone che neppure ha commentato. Ma Patrizia De Blanck era consapevole dell’impatto che quella battuta può avere e quindi ci ha scherzato su: «Ora mi denuncia, ora mi denuncia». Poco prima aveva infatti rivendicato con orgoglio il fatto di non essere mai stata denunciata per insulti in tv o via social.

Pubblicità

PATRIZIA DE BLANCK VS FEDEZ E CHIARA FERRAGNI “IDIOTI? UN RICONOSCIMENTO”

Tutto era partito da Daniela Martani, con Alberto Matano che aveva timidamente ammesso: «È un po’ urticantella sui social». L’ex concorrente del Grande Fratello ha quindi spiegato cosa si nasconde dietro i suoi attacchi a Fedez e Chiara Ferragni. «Io dico verità che la gente non vuole sentirsi dire. Loro hanno influenza sui ragazzini, i loro comportamenti hanno un impatto negativo sulle nuove generazioni». Il conduttore de “La Vita in Diretta” coinvolge allora nel dibattito Patrizia De Blanck, che ricorda di aver rischiato una denuncia per aver insultato Alessandro Cecchi Paone, presente in studio. «Per quando ti mandai a quel paese…», ricorda lei. «I nobili romani lo hanno sempre fatto, per questo non ti ho denunciato», replica lui ironicamente. «Io ho solo due parole: il vaffa… e la stronza. Sono due intercalari», la spiegazione addotta dalla contessa. «Voi nobili romani siete sboccati», prosegue Cecchi Paone nel simpatico botta e risposta. E Patrizia De Blanck non si trattiene: «Sboccati un ciufolo! Vedi come sto parlando in maniera forbita? Io da stamattina almeno 10 vaffa gli ho già dati».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità