Peter Neumair e Laura Perselli, indagato figlio Benno/ Ponte di Vadena luogo chiave?

- Davide Giancristofaro Alberti

Si torna a parlare del caso di Peter Neumair e Laura Perselli a Storie Italiane, su Rai Uno: le ultime novità emerse sull’indagine

peter neumair laura perselli
(Storie Italiane)

A Storie Italiane si torna a parlare del caso dei coniugi di Bolzano, Peter Neumair e Laura Perselli, scomparsi da giorni e per cui risulta essere indagato il figlio Benno. L’inviata del programma di Rai Uno, è tornata nei pressi del ponte di Vadena dove sono state trovate delle tracce ematiche appartenenti ai due coniugi spariti, ponte dove il figlio indagato sarebbe transitato nei giorni della scomparsa. “Sembrerebbe che su questo parapetto siano state individuate tracce ematiche corrispondenti a Peter – racconta la collega giornalista – qui sotto passa l’Adige, e come potete vedere è molto semplice gettare qualcosa sul fiume in quanto si può accostare con la macchina, vicino al parapetto, e gettare qualcosa”

“Qui intorno – prosegue – non c’è assolutamente nulla, di notte è tutto buio, non ci sono case e non è una zona frequentata, quindi avrebbe potuto fare tutto senza essere visto. L’unica telecamera è quella vicino alla discarica, una telecamera che punta sul fiume, ma abbiamo saputo che ogni 72 ore cancella le immagini quindi gli inquirenti non hanno potuto raccogliere le immagini di quella sera”.

PETER NEUMAIR E LAURA PERSELLI, NUMEROSI I DUBBI SULLA VICENDA

Eleonora Daniele, la conduttrice di Storie Italiane, chiede quindi come mai le immagini delle telecamere non siano state acquisite subito, e a riguardo l’inviata replica: “All’inizio si è guardato soprattutto nelle zone limitrofe la casa, i primi giorni sono state fatte ricerche in quella zona dopo che il figlio aveva raccontato che appunto i genitori, Peter Neumair e Laura Perselli, erano usciti di casa a piedi, e si pensava che potessero aver fatto poca strada i due coniugi”. Gli ospiti in studio e in collegamento con Storie Italiane esprimono diversi dubbi nei confronti del figlio Benno, a cominciare dal fatto che lo stesso si sarebbe fermato per una mezz’ora circa ad ascoltare musica vicino al famoso ponte di cui sopra, nonostante la fidanzata lo stesse aspettando a casa per cenare. Una vicenda che resta quindi avvolta nel mistero e la sensazione è che siano ancora molti gli aspetti da chiarire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA