PIERO CHIAMBRETTI, VERISSIMO/ “Ho quasi toccato il fondo per la morte di mia madre..”

- Hedda Hopper

Verissimo ripropone l’intervista a Piero Chiambretti in cui si racconta il suo periodo difficile e doloro tra lutto e malattia:  “Distrutto dalla morte di mia madre e dal Covid”

Piero Chiambretti
Piero Chiambretti conduce Tiki Taka

L’intensa e toccante intervista con cui Piero Chiambretti lo scorso autunno ha rivissuto il dramma del covid e della morte della mamma, è stata trasmessa nella prima puntata del 2021 di Verissimo. Quella che ha vissuto il conduttore è stata “l’esperienza più brutta della sua vita”. Profondamente scosso dalla morte della mamma con cui aveva un rapporto simbiotico, Chiambretti ha ricordato così gli ultimi giorni di mamma Felicita. “All’inizio io e mia madre eravamo nello stesso ospedale, ma non sono riuscito a vederla perché si è aggravata subito – ha ricordato Piero Chiambretti -. Dopo me l’hanno portata nel letto di fianco, almeno l’ho rivista da vicino. Però dopo pochi giorni è peggiorata ancora e a quel punto, per protocollo, mi hanno chiesto che per non farla soffrire sarebbe stato meglio lasciarla dormire: è stata la cosa più brutta della mia vita”, ha raccontato tra le lacrime. “È stata dura però è successa una cosa: lei faceva la poetessa ed è morta nel giorno mondiale della poesia. E nella notte in cui è mancata io sono guarito: mi ha dato la vita due volte”, ha aggiunto Chiambretti in un’intervista che con la presenza del pubblico in studio, come ha spiegato lui stesso, non sarebbe riuscito a rilasciare (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Piero Chiambretti: “Ho vissuto l’esperienza più brutta della mia vita”

Sarà davvero un’intervista intensa e complicata quella che oggi pomeriggio avremo modo di rivedere a Verissimo. Il programma di Silvia Toffanin andrà in scena con l’intervista falla a Piero Chiambretti proprio ad inizio di questa edizione quando il conduttore si trovò a dover raccontare un periodo difficile e doloroso, quello passato in ospedale per via del Covid mentre poco lontano, e da sola, la madre moriva proprio per la stessa malattia.

Il conduttore ha raccontato della morte della madre Felicita e di quel dolore assurdo che continua a sentire e provare a distanza di mesi affermando: “La vita è fatta di cose bellissime e di tragedie alle quali siamo impreparati. L’esperienza nella sua tragicità mi è stata utile per imparare delle cose: d’ora in poi prenderò la vita con più distacco. Siamo legati a un filo e capisci che tutto è molto relativo. Non auguro a nessuno quello che ho vissuto perché ne sono uscito a pezzi. Ho toccato il fondo”.

Piero Chiambretti e il dramma del lutto e del Covid a Verissimo

Piero Chiambretti a Verissimo racconta la sua storia raccontando che lui e la madre sono stati ricoverati nello stesso ospedale ma che lui non è riuscito a vederla perché la sua situazione è stata subito grave. In un piccolo momento in cui le cose sembravano andare meglio, i due sono rimasti in stanza insieme ma quando è peggiorata nuovamente “mi hanno chiesto che per non farla soffrire sarebbe stato meglio lasciarla dormire: è stata la cosa più brutta della mia vita. È stata dura però è successa una cosa: lei faceva la poetessa ed è morta nel giorno mondiale della poesia. E nella notte in cui è mancata io sono guarito: mi ha dato la vita due volte”. Piero Chiambretti ha svelato anche che il virus ha colpito altri membri della famiglia che, per fortuna, non sono andati incontro alla stessa gravità.



© RIPRODUZIONE RISERVATA