Pinocchio di Matteo Garrone/ Video trailer, Benigni: “Daremo un messaggio di gioia”

Pinocchio di Matteo Garrone, lanciato il primo teaser trailer del film in uscita il 25 dicembre 2019: ecco il video

pinocchio matteo garrone
Pinocchio di Matteo Garrone

Svelato il primo teaser trailer del Pinocchio di Matteo Garrone, film che arriverà nelle sale italiane il 25 dicembre 2019. Reduce dal grande successo di Dogman, il regista romano ha potuto coronare il sogno di girare un film tratto dal romanzo per ragazzi scritto da Carlo Collodi e può vantare un cast eccezionale: oltre al giovane Federico Ielapi nei panni di Pinocchio, comprende Roberto Benigni (Geppetto), Gigi Proietti (Mangiafuoco), Rocco Papaleo (Gatto), Massimo Ceccherini (Volpe), Marcello Fonte (Pappagallo), Alessio Di Domenicantonio (Lucignolo), Davide Marotta (Grillo parlante), Paolo Graziosi (Mastro Ciliegia), Matilda De Angelis (Fata adulta), Alida Baldari Calabria (Fatina bambina), Maria Pia Timo (Lumaca), Gianfranco Gallo (Civetta), Massimiliano Gallo (Corvo), Teco Celio (Gorilla), Enzo Vetrano (Faina) e Nino Scardina (Omino di burro). Prodotto da Archimede con Rai Cinema e Le Pacte, in associazione con Recorded Picture Company, il film sarà distribuito in Italia da 01 Distribution e in Francia da Le Pacte.

PINOCCHIO DI MATTEO GARRONE: VIDEO TEASER TRAILER

Presenti a Riccione per Ciné – Giornate di Cinema 2019, Matteo Garrone e Roberto Benigni hanno parlato del nuovo film su Pinocchio, con l’artista toscano che ha evidenziato: «Vent’anni fa ero Pinocchio, ora Garrone mi fa fare Geppetto. Mi pare giusto!». Prosegue Benigni, come riporta Movie Player: «Garrone arrivava sul set la mattina con un foglietto con le battute per me, ma comiche. Perciò mi sono detto ‘Dobbiamo fare un film comico insieme’. E questo è il vero scoop, Matteo Garrone per la prima volta, dopo L’imbalsamatore, Gomorra, Dogman, farà un film col lieto fine. Daremo un messaggio di gioia, di positività. Allora gli ho detto ‘Matteo, non è che alla fine alla Fata Turchina viene un infarto? Dai, mettici qualcosa di triste sennò il pubblico non ti riconosce!». Queste, invece, le parole del regista di Reality e Gomorra: «Pinocchio sarà un film per tutti. Questa è la prima volta che vado in sala a Natale, e forse anche ultima. E’ un progetto che inseguo da una vita, il primo storyboard l’ho disegnato a 6 anni, ora ne ho 50. Ci ho messo 44 anni a trovare i soldi, adesso ci lavoro da 4 anni con 10 mesi di pausa per fare Dogman».



© RIPRODUZIONE RISERVATA