PIPPO BAUDO E JOSÈ CARRERAS, EX DI KATIA RICCIARELLI/ Lei: “I miei due grandi amori”

- Valerio Beck

Katia Ricciarelli ha parlato dei suoi ex, Josè Carreras e Pippo Baudo: con quest'ultimo è finita perché "tra noi non c'era più dialogo"

katia ricciarelli celebre soprano protagonista in tv SCREENSHOT 2023 640x300 Katia Ricciarelli, celebre soprano protagonista in TV. (Foto: Web)

Katia Ricciarelli a “Verissimo”, su Canale 5, ha parlato dei suoi ex. Il primo vero amore è stato con Josè Carreras: “Eravamo innamorati e avevamo entrambi 23 anni. Non riuscivamo a stare lontani l’uno dall’altra. Quando mi ha incontrato, lui era sposato da 6 mesi, ma evidentemente lui e la moglie non erano fatti l’uno per l’altra. Lasciò la sua consorte, ma dopo tanti anni la mise incinta nuovamente: certo non fu lo Spirito Santo! Comunque, io lo perdonai, ma dopo non fu più la stessa cosa. Questo grande amore, anche da parte mia, si svuotò. Non avevo più fiducia in lui, trovavo bigliettini d’amore nelle sue tasche”.

Con Pippo Baudo, invece, Katia Ricciarelli pensava di avere trovato l’uomo della sua vita: “I suoi genitori erano contentissimi, i miei altrettanto. Io sognavo di diventare mamma con lui, ma, quando non è stato più possibile, non ho provato tanta sofferenza e mi sono concentrata sul rapporto, altrimenti il matrimonio si sarebbe potuto rovinare. Volevo invecchiare con Pippo, ma tra noi non c’era più dialogo. Il silenzio è l’elemento che ammazza il rapporto ed entrambi ci siamo detti che era finita”. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

Katia Ricciarelli e Josè Carreras: “Le tentazioni abbandonano fuori dai teatri…”

La storia di Katia Ricciarelli è spesso accostata ai suoi successi televisivi, ma la sua carriera è in realtà forgiata su un talento riconosciuto in tutto il mondo come soprano. La sua passione per il canto l’ha portata in giro per il mondo, tra grandi successi italiani e collaborazioni di spicco. Ma della sua storia non sono note unicamente le gesta professionali, bensì anche quelle legate ai trascorsi sentimentali. Katia Ricciarelli non ha avuto figli, ma ha avuto ben due matrimoni anche piuttosto longevi. Il primo, durato ben 13 anni, con Josè Carreras; il secondo invece con il noto presentatore Pippo Baudo, dal 1986 al 2004.

In una recente intervista rilasciata per il Corriere della Sera, Katia Ricciarelli ha avuto modo di raccontare numerosi aneddoti su entrambi i matrimoni, soffermandosi in particolare sulle ragioni che hanno portato entrambe le relazioni a naufragare. “Conobbi Josè Carreras nel 1972, fu un colpo di fulmine che durò fino al 1984. Le nostre voci si sposavano bene, lui era simpaticissimo e noi eravamo bellissimi e bravissimi; ma è finita perchè a me non andava di essere tradita. Devi sapere che i tenori sono corteggiatissimi, quindi le tentazioni abbondano fuori dai teatri”. Queste le parole di Katia Ricciarelli, nel ricordare l’amore sia professionale che sentimentale per Carreras, terminato dunque per questioni di infedeltà.

Katia Ricciarelli e Pippo Baudo, ecco perchè si sono lasciati: “Abbiamo smesso di parlare”

Katia Ricciarelli, nel corso della sua intervista per il Corriere della Sera, ha chiaramente raccontato anche alcune vicende riguardanti il suo secondo matrimonio, ovvero quello con il noto presentatore Pippo Baudo. I due sono stati insieme per quasi 20 anni; la separazione legale tra i due risale al 2004, ma di fatto si erano già lasciati tre anni prima, esattamente nel 2001. “Mi invitò in trasmissione e cinque mesi dopo eravamo marito e moglie“. Inizia così Katia Ricciarelli il racconto del suo secondo matrimonio, alludendo a come anche in questo caso la passione fu travolgente.

“Ci sposammo il 18 gennaio del 1986, proprio il giorno del mio quarantesimo compleanno, mentre lui aveva 50 anni. Eravamo affiatati, lui amava il mio mondo, io rispettavo il suo“. Racconta così Katia Ricciarelli il suo rapporto con Pippo Baudo, suo secondo marito, arrivando poi a definire la natura della sofferta separazione: “Dopo 18 anni ci siamo separati, forse perché i nostri impegni ci portavano spesso lontano e abbiamo smesso di parlare, il dialogo è fondamentale”. Tra il soprano e il presentato l’amore sarebbe dunque sbiadito nel tempo, senza particolari stascichi e rancori.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Verissimo

Ultime notizie