FRANCESCA CIPRIANI ALLE EUROPEE?/ “Bene, fatemi sapere quando mi eleggono..”

- Niccolò Magnani

Francesca Cipriani entra in politica e si candida alle Elezioni Europee? “A cena con un politico potente”: tra M5s e Salvini spunta la laurea, ma l’ex Pupa smentisce tutto

francesca cipriani
Francesca Cipriani

L’indiscrezione è circolata sul web per un giorno interno, correndo sui social e sui siti senza avere alcuna smentita ufficiale: eccola però che arriva stamattina, su una delle tante Instagram Stories della ex Pupa che con l’ironia stronca la possibile di vederla candidata prossimamente in politica. «Ah bene, ho appena appreso che mi sarei candidata alle Europee, fatemi sapere anche quando mi eleggono allora. #cazzate»: scrive così Francesca Cipriani rispondendo alle indiscrezioni lanciate dal settimanale “Oggi” dopo la cena con un politico noto (che resta per ora misterioso, ndr). Va detto che la stessa ex isolana non smentisce la cena, anzi aggiunge in maniera ironica «io alle cene mangio, non chiacchiero!». Si conclude così il breve e “glorioso” cursus honorum della ex protagonista della Pupa e il Secchione: almeno per ora..

FRANCESCA CIPRIANI CANDIDATA ALLE EUROPEE?

Può Francesca Cipriani, ex Pupa e il Secchione, impegnata da anni ad aumentare la sua misura di seno per essere sempre più “esplosiva” e “attrattiva” per bucare lo schermo dei pomeriggi trash in tv, entrare seriamente nel novero dei prossimi candidati alle Elezioni Europee? La risposta la conoscete fin dal titolo, la possibilità non solo c’è ma è stata avanzata dalla stessa ex naufraga dell’Isola dei Famosi in una cena con un politico molto potente negli scorsi giorni. A riportarlo il settimanale “Oggi” dove si legge, citiamo testuale, «Francesca Cipriani ha incontrato in segreto un potente politico. I due hanno chiacchierato durante una cena per oltre due ore e si sono molto piaciuti. Nessun flirt in vista, Francesca avrebbe solo intenzione di scendere in politica alle prossime competizioni elettorali europee». Grande Fratello, Pupa, Isola e ora… Europarlamento, il passo è così assurdo e breve che potrebbe anche tranquillamente avversarsi. Del resto, seppure lo “nasconda” ormai, Mara Carfagna un percorso simile lo ha affrontato e oggi viene stimata una delle donne più fini della politica nostrana attenta alle tematiche femministe e in grado di tener testa a Matteo Salvini (qui il gustoso siparietto, ndr). Di contro, ci aveva provato anche Flavia Vento con la Margherita e poi effettivamente candidata alle Regionali con Pli e Pri: come si può ben vedere, risultati “alterni”..

TRA LEGA E M5S, E CON LA LAUREA..

Già, proprio il leghista vicepremier appare come l’indiziato numero 1 per quella cena galante (no, questa volta Berlusconi non c’entra proprio nulla) con la “procace” Francesca: semplicemente mettendo in fila i fatti degli ultimi mesi possiamo immaginare che la stima spesso comunicata su Instagram della Cipriani per il Ministro degli Interni potrebbe anche tradursi nella richiesta di quest’ultima di essere candidata alle Elezioni Europee. Dopo un recente furto subito in Stazione Centrale a Milano, la Cipriani aveva esordito così «Salvini mi ha risposto, è stato molto carino. Vorrei specificare che non sono razzista, ma chi viene nel nostro Paese da irregolare, senza arte né parte, e viene qui per delinquere, rubare, stuprare perché deve rimanere qui? Fa bene Salvini a ripulire un attimino tutto. Chi si arrabbia se li tenga a casa propria. Auguro cose brutte a chi mi ha derubato e a chi deruba anziani e ragazze. Chi mi dice che sono razzista perché non voglio in Italia degli irregolari che vengono qui per delinquere si deve prendere questa gente in casa propria. Io ho paura quando esco di casa. Tanta paura. E devono averla tutti. Chi non ha paura è un incosciente. Salvini mi ha risposto e ha apprezzato le mie parole, lui dice delle cose e le sta facendo, come gli scrivo io gli scrive tantissima altra gente, non risponde solo a me, risponde a tutti se può, è molto presente, coerente ed umile». Con la Lega dunque? O il fascino delle file grilline potrebbe prendere il sopravvento? Nell’attesa “spasmodica” che ci “pervade”, possiamo anche notare un piccolo fatto: al momento, dopo il “vento nuovo” rilanciato da Di Maio per le prossime candidature, Francesca Cipriani rientra perfettamente nel profilo essendo (non ve l’aspettavate eh?!) laureata in Scienza Politiche, curriculum Giornalismo politico, economico e sociale, presso l’Università degli Studi di Genova. Quasi quasi rimpiangiamo Razzi e Scilipoti…

© RIPRODUZIONE RISERVATA