Probabili formazioni Atalanta Lipsia/ Quote, ballottaggio Muriel-Zapata nella Dea!

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Atalanta Lipsia: le quote per il pronostico e le scelte degli allenatori per il ritorno dei quarti di finale di Europa League, Gasperini ha ancora qualche dubbio.

atalanta lipsia
Probabili formazioni Atalanta Lipsia, ritorno quarti Europa League (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI ATALANTA LIPSIA: CHI GIOCA A BERGAMO?

Con le probabili formazioni di Atalanta Lipsia andiamo ad analizzare quelle che potrebbero essere le scelte iniziali per la partita del Gewiss Stadium, valida per il ritorno dei quarti di Europa League 2021-2022: si gioca alle ore 18:45 di giovedì 14 aprile e si parte dal pareggio che le due squadre hanno timbrato alla Red Bull Arena una settimana fa, un 1-1 ad altissima intensità e grande spettacolo. Da appassionati di calcio ci aspettiamo ovviamente che a Bergamo accada lo stesso, da italiani la speranza è che l’Atalanta riesca a prendersi una vittoria che la traghetterebbe in semifinale, ad affrontare Braga o Rangers.

Il Lipsia naturalmente è squadra temibile in senso assoluto, magari meno competitiva rispetto a quella che due anni fa era in semifinale di Champions League: con le dovute differenze storiche il suo percorso recente è molto simile a quello della Dea, anche nei risultati maturati, e ricordiamo che in questa Europa League i tedeschi non hanno giocato gli ottavi per l’esclusione dello Spartak Mosca. Adesso spazio alle decisioni dei due allenatori, perché dobbiamo leggere in maniera più approfondita le probabili formazioni di Atalanta Lipsia.

QUOTE E PRONOSTICO

Per un pronostico su Atalanta Lipsia abbiamo le quote che sono state fornite dall’agenzia Snai. Secondo questo bookmaker la squadra favorita per la vittoria è quella in trasferta, ma a dire il vero i valori sono in continua evoluzione: ad ogni modo abbiamo ora un valore di 2,55 volte la giocata sul segno 2 che identifica il successo del Lipsia, mentre il segno 1 che regola l’affermazione dell’Atalanta vi farebbe guadagnare una cifra corrispondente a 2,60 volte quanto messo sul piatto. Il pareggio, per il quale dovrete puntare sul segno X, con questo bookmaker porta in dote una vincita che equivale a 3,50 volte l’importo che avrete deciso di investire.

PROBABILI FORMAZIONI ATALANTA LIPSIA

LE SCELTE DI GASPERINI

Ci avviciniamo allora alla partita: nelle probabili formazioni di Atalanta Lipsia Gian Piero Gasperini se la gioca naturalmente con il consueto 3-4-2-1, ma deve definire alcune scelte. La difesa dovrebbe essere quella che si è già vista domenica a Reggio Emilia, quindi con il recuperato Toloi che agirà sul centrodestra lasciando a Palomino l’altro versante del reparto, in mezzo al terzetto dovrebbe allora agire Demiral con Musso che si riprenderà la maglia da titolare che aveva lasciato a Sportiello. A centrocampo mancherà Freuler, ed è un’assenza pesante: il più adatto a sostituirlo per caratteristiche è Koopmneiners, che verosimilmente è in ballottaggio con Pasalic per affiancare De Roon con le corsie che dovrebbero essere occupate da Hateboer e Zappacosta, favoriti su Maehle (che ha perso parecchi punti nelle gerarchie rispetto all’anno scorso) e Giuseppe Pezzella che ha giocato in campionato. Davanti, i testa a testa sono aperti: Muriel favorito su Duvan Zapata che ha comunque avuto il suo rientro dal primo minuto, Malinovskyi e Pessina danno la sensazione di essere in vantaggio nei confronti di Boga e dello stesso Pasalic, più indietro Aleksey Miranchuk.

GLI 11 DI TEDESCO

Anche Domenico Tedesco deve sciogliere qualche nodo nelle probabili formazioni di Atalanta Lipsia, ma forse ha le idee più chiare: il suo 3-4-1-2, modulo molto simile a quello della Dea, potrebbe facilmente prevedere gli stessi undici che hanno iniziato la partita alla Red Bull Arena una settimana fa. Davanti al portiere ungherese Gulacsi ecco allora la linea difensiva composta da Klostermann, Gvardiol e Orban con Halstenberg che rappresenta la prima alternativa, ad avanzare sulle fasce laterali saranno Henrichs e l’insostituibile Angeliño che, come abbiamo già detto, con questo sistema di gioco sostanzialmente fa fuori Forsberg, che parte dalla panchina come interessante arma tattica per il secondo tempo o eventualmente potrebbe agire in un 3-4-2-1, qualora però Tedesco decida di giocare a una punta. Eventualmente, si aprirebbe il ballottaggio tra André Silva e Nkunku che altrimenti sono destinati a giocare insieme; a formare invece la catena centrale in mezzo al campo saranno Laimer e Kampl, sulla trequarti invece sarà come sempre Dani Olmo a rappresentare il collante della manovra e l’ispiratore dell’ultimo passaggio.

IL TABELLINO

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Toloi, Demiral, Palomino; Hateboer, De Roon, Koopmeiners, Zappacosta; Malinovskyi, Pessina; Muriel. Allenatore: Gian Piero Gasperini

LIPSIA (3-4-1-2): Gulacsi; Klostermann, Gvardiol, Orban; Henrichs, Laimer, Kampl, Angeliño; Dani Olmo; André Silva, Nkunku. Allenatore: Domenico Tedesco





© RIPRODUZIONE RISERVATA