Probabili formazioni Italia Belgio/ Quote, il duello Barella vs Lukaku

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Belgio Italia: le quote per il pronostico e le scelte dei due CT per la partita di Monaco, per i quarti di finale degli Europei 2020. Gli infortunati recuperano?

Italia gruppo esultanza Europei facebook 2021 1 640x300
Probabili formazioni Belgio Italia, quarti Europei 2020 (da facebook.com/EURO2020)

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA BELGIO: IL DUELLO

I ruoli in campo sono ben diversi, ma nelle probabili formazioni di Italia Belgio spicca il duello tra due grandi amici e compagni di squadra, cioè gli interisti Nicolò Barella e Romelu Lukaku. Perni insostituibili nell’Inter campione d’Italia di Antonio Conte, lo saranno anche con Simone Inzaghi ed inoltre in questi due anni hanno creato uno splendido rapporto anche fuori dal campo. Oggi però saranno fatalmente avversari e avranno molti riflettori puntati sulle loro prestazioni: Lukaku è il pericolo pubblico numero 1 per la difesa dell’Italia e sogna di essere il trascinatore del Belgio verso il primo titolo internazionale nella storia dei Diavoli Rossi – scudetto più Europeo tra l’altro varrebbero una bella candidatura anche per il Pallone d’Oro; anche per Barella però questa manifestazione potrebbe valere la consacrazione definitiva tra i centrocampisti di massimo livello internazionale. Per Nicolò ci potrebbe anche essere la necessità di ribadire la centralità nella mediana dell’Italia, dove finora si sono messi in luce soprattutto Locatelli e Pessina: servirebbe dare un dispiacere all’amico Lukaku, avversario solo per una sera. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA BELGIO: IL CONFRONTO

Nell’analisi delle probabili formazioni di Italia Belgio è certamente interessante fare un confronto con la partita che le due nazionali avevano giocato all’esordio degli Europei 2016, vinta 2-0 dagli azzurri. Le differenze sono nette: pur allenati da Marc Wilmots, i Diavoli Rossi erano di fatto la stessa squadra di oggi. Erano titolari Thibaut Courtois, Toby Alderweireld, Thomas Vermaelen, Jan Vertonghen, Axel Witsel, Kevin De Bruyne, Eden Hazard e Romelu Lukaku, con Thomas Meunier, Jason Denayer, Yannick Ferreira Carrasco, Dries Mertens, Christian Benteke e Michy Batshuayi in panchina; solo Laurent Ciman, Radja Nainggolan e Marouane Fellaini tra i titolari di quel giorno al Parc Olympique Lyonnais (oggi conosciuto come Groupama Stadium per ragioni di sponsorizzazione) non fanno più parte del Belgio di oggi. L’Italia invece è praticamente tutta nuova: Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini sono gli unici superstiti rispetto all’undici di partenza schierato da Antonio Conte, in panchina c’erano Salvatore Sirigu, Alessandro Florenzi, Lorenzo Insigne, Federico Bernardeschi e Ciro Immobile. In cinque anni abbiamo dunque solo 7 conferme: segno che di mezzo c’è stato un Mondiale mancato, ma anche che tanti di quei giocatori avevano avuto l’occasione della vita o erano comunque alla fine di un ciclo. (agg. di Claudio Franceschini)

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA BELGIO: IL PROTAGONISTA

Come protagonista nelle probabili formazioni di Italia Belgio vogliamo indicare Jorginho. Non solo perché è la mente del nostro centrocampo e uno dei giocatori imprescindibili per Roberto Mancini, ma anche perché giocando nel Chelsea dal 2018 conosce parecchi degli avversari che questa sera si troverà contro all’Allianz Arena, nei quarti degli Europei 2020. Di Eden Hazard è stato anchecompagno di squadra per una stagione – la prima dell’azzurro, l’ultima del belga poi trasferitosi al Real Madrid – e i due hanno vinto l’Europa League con il Chelsea di Maurizio Sarri; negli ultimi anni poi Jorginho ha incrociato Toby Alderweireld e Jan Vertonghen nei derby di Londra contro il Tottenham, ha sfidato Romelu Lukaku che giocava nel Manchester United ma poi si è affrontato con due dei punti di riferimento del Belgio. Naturalmente Kevin De Bruyne, che dal 2015 gioca nel Manchester City ed è diventato uno dei migliori giocatori della Premier League se non addirittura il migliore; poi Youri Tielemans, che ha appena concluso la seconda stagione con il Leicester. Per Jorginho conoscere tutti questi avversari potrebbe essere un vantaggio, pur se bisogna dire che per contro gli avversari conoscono lui; vedremo allora come andranno le cose sul terreno di gioco… (agg. di Claudio Franceschini)

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA BELGIO: IL BALLOTTAGGIO

Ancora adesso, leggendo le probabili formazioni di Italia Belgio, il ballottaggio tra le fila degli azzurri sembra essere quello che riguarda Domenico Berardi e Federico Chiesa. L’esterno del Sassuolo ha iniziato gli Europei 2020 alla grande: contro la Turchia ha ispirato l’autorete di Merih Demiral, contro la Svizzera ha fornito l’assist per il vantaggio di Manuel Locatelli, in generale le sue sfuriate sulla destra sono state tra le cose migliori nelle nostre ottime prestazioni. Chiesa però è un giocatore in totale fiducia dopo la stagione di esordio alla Juventus: titolare contro il Galles, ha poi risolto l’ottavo sbloccando la difficilissima partita contro l’Austria, sfiorando anche la doppietta personale. Le gerarchie di Roberto Mancini sembrano parlare chiaro: Berardi è il titolare designatoanche perché, come abbiamo già detto, Chiesa può essere molto utile a partita in corso vista la sua capacità di progressione palla al piede, per sfruttare la freschezza rispetto agli avversari. Tuttavia, abbiamo visto tanti CT operare dei cambi nel corso degli Europei 2020, anche negli ottavi: per questo motivo è lecito almeno porsi la domanda su chi completerà il tridente azzurro nelle probabili formazioni di Belgio Italia. Andiamo con Berardi perché è comunque la soluzione più probabile, ma Mancini potrebbe decidere di sorprendere e sparigliare le carte… (agg. di Claudio Franceschini)

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA BELGIO: CHI GIOCA A MONACO?

Le probabili formazioni di Italia Belgio ci introducono alla partita che stavamo aspettando con trepidazione: quarti di finale agli Europei 2020, Allianz Arena di Monaco di Baviera, ore 21:00 di venerdì 2 luglio. Gli azzurri inseguono un sogno: alcune big sono già state eliminate dal torneo, l’Italia ha avuto bisogno dei supplementari per battere un’Austria di grande carattere ma alla fine è entrata nella Top 8, e adesso se la gioca contro una squadra che alla vigilia era forse considerata superiore a noi, ma che dovrà dimostrarlo sul campo e che cinque anni fa avevamo battuto in una versione (la loro) molto simile, anche se era l’esordio nel girone e non un dentro o fuori in gara secca.

Il Belgio si presenta ai quarti degli Europei 2020 avendo sempre vinto – come noi – e faticando contro un Portogallo che nel secondo tempo ha tirato fuori gli artigli; entrambi i CT hanno qualche acciacco e i Diavoli Rossi rischiano di perdere due big o comunque farli giocare in condizioni non perfette. Staremo a vedere; naturalmente l’attesa è tanta e le speranze ancora maggiori, dunque in vista del calcio d’inizio possiamo provare a valutare quali siano i dubbi e le certezze che riguardano gli schieramenti che scenderanno sul terreno di gioco dell’Allianz Arena, leggendo con maggiore attenzione e profondità le probabili formazioni di Belgio Italia.

QUOTE E PRONOSTICO

Il pronostico su Italia Belgio, secondo le quote ufficiali emesse dall’agenzia Snai, indicano nella nostra nazionale la favorita per il quarto agli Europei 2020: il segno 2 che identifica la vittoria degli azzurri vi farebbe guadagnare una somma corrispondente a 2,35 volte la cifra sul piatto, per contro il segno 1 per il successo dei Diavoli Rossi porta in dote una vincita che ammonta a 3,35 volte la giocata. Il pareggio, eventualità per la quale dovrete puntare sul segno X, con questo bookmaker ha un valore pari a 3,05 volte l’importo investito.

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA BELGIO

LE SCELTE DI MARTINEZ

Roberto Martinez, lo abbiamo detto nel presentare le probabili formazioni di Belgio Italia, deve fare i conti con gli infortuni di De Bruyne e Eden Hazard: il primo dovrebbe essere regolarmente in campo, per il secondo si valuterà di fatto ora per ora ma al momento c’è ottimismo, dunque noi lo inseriamo nel 3-4-3 di partenza come esterno sinistro del tridente, mentre De Bruyne giocherà sull’altro versante e in mezzo all’attacco stazionerà naturalmente Romelu Lukaku. Qualora i due big non dovessero farcela e partissero dalla panchina, sono pronti Mertens e Ferreira Carrasco; a centrocampo Witsel e Tielemans formano la coppia centrale di grande qualità ma anche forza fisica, poi Meunier è favorito su Castagne per la fascia destra e sulla sinistra opererà ovviamente Thorgan Hazard, che ha risolto l’ottavo contro il Portogallo. In difesa le soluzioni non mancano e Martinez ha mischiato le carte nel corso degli Europei 2020, ma a rigor di logica a giocare dovrebbero essere i tre veterani già titolari nel match precedente: da destra a sinistra avremo quindi Alderweireld, Vertonghen e Vermaelen, con Courtois che difenderà i pali della porta.

GLI 11 DI MANCINI

I dubbi che accompagnano Mancini nelle probabili formazioni di Belgio Italia sono di natura fisica ma anche tattica: riguardo il primo campo, Chiellini dovrebbe essere titolare con Bonucci mentre Florenzi va verso la panchina (confermato Di Lorenzo come terzino destro), nella seconda categoria rientrano invece Locatelli e Pessina, scelte validissime per il centrocampo, e Federico Chiesa che dopo il gol all’Austria ha aumentato le chance di essere titolare. Tuttavia, bisogna anche dire che il nostro Commissario Tecnico pare intenzionato a confermare quanto si è visto finora: quindi, in questo senso, Verratti sarà ancora il titolare come mezzala e Domenico Berardi avrà posto a destra nel tridente, anche perché Chiesa sembra poter essere più devastante a partita in corso. Jorginho sarà il nostro playmaker, con Barella a completare la linea di centrocampo; Gigio Donnarumma senza la minima discussione giocherà in porta, davanti poi avremo Immobile in qualità di prima punta e Lorenzo Insigne che dovrà dimostrare di poter fare la differenza anche nei big match, una caratteristica che non sempre lo ha accompagnato nel corso di una comunque ottima carriera.

IL TABELLINO

BELGIO (3-4-3): Courtois; Alderweireld, Vertonghen, Vermaelen; Meunier, Witsel, Tielemans, T. Hazard; De Bruyne, R. Lukaku, E. Hazard. Allenatore: Roberto Martinez

ITALIA (4-3-3): G. Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Verratti, Jorginho, Barella; D. Berardi, Immobile, L. Insigne. Allenatore: Roberto Mancini

© RIPRODUZIONE RISERVATA