PROBABILI FORMAZIONI INTER BRESCIA/ Diretta tv, Donnarumma contro la difesa di Conte

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Inter Brescia: diretta tv, le scelte da parte dei due allenatori per la partita valida per la 29^ giornata del campionato di Serie A, si gioca allo stadio di San Siro.

Lautaro Martinez Gastaldello Inter Brescia lapresse 2020
Probabili formazioni Inter Brescia, Serie A 29^ giornata (Foto LaPresse)

Nelle probabili formazioni di inter Brescia, passando adesso a considerare i due reparti d’attacco, l’uomo più in forma del momento è uno degli ospiti e la notizia è interessante, considerando che il Brescia è ultimo in classifica. Alfredo Donnarumma si merita tuttavia una citazione perché dopo il lungo stop per il Coronavirus ha segnato sia contro la Fiorentina sia contro il Genoa, in entrambe le occasioni la rete che ha sbloccato il risultato. Con questi due gol, Donnarumma è diventato il migliore marcatore del Brescia in questo campionato davanti a un certo Mario Balotelli, che in altre condizioni sarebbe stato l’inevitabile protagonista assoluto di un “normale” Inter Brescia. In copertina invece ci va Donnarumma che, almeno per il cognome, darà comunque una sorta di profumo di derby. Nell’Inter spera magari di avere più spazio invece Alexis Sanchez, che certamente a Parma è piaciuto di più rispetto a Romelu Lukaku e Lautaro Martinez, anche se il Toro ha avuto il merito non trascurabile di dare l’assist a De Vrij per il gol del momentaneo pareggio. In casa contro l’ultima in classifica deve però essere l’occasione per tornare al gol, sia per la Lu-La e magari anche per Sanchez, al quale il gol manca davvero da troppo tempo… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL CENTROCAMPO

Il centrocampo, parlando delle probabili formazioni di Inter Brescia, sembra essere in questo momento il punto debole dei nerazzurri, d’altronde le contemporanee assenze nelle scorse partite di Brozovic, Sensi e Vecino sono state un prezzo molto alto da pagare: tre assenze nello stesso reparto fanno male a chiunque, anche a una big con la rosa ampia. Il recupero più prezioso sarebbe quello di Brozovic, ma si parla comunque di panchina, perché è difficile immaginarlo in campo dal primo minuto dopo che per Parma non era stato nemmeno convocato. Il perno del centrocampo dell’Inter dovrà dunque essere ancora una volta Nicolò Barella, che vivrà anche un confronto particolare con Sandro Tonali, certamente l’uomo in assoluto più atteso questa sera a centrocampo per Inter Brescia. Sappiamo che il futuro di Tonali potrebbe essere in nerazzurro, seguendo anche in questo le orme di Pirlo – nel caso, all’Inter sperano che poi la storia prosegua in modo differente… Nel centrocampo delle Rondinelle potrebbe giocare dal primo minuto anche un altro giovane, cioè Semprini, che si è messo in evidenza sabato contro il Genoa segnando il primo gol della sua carriera in Serie A: ora eccolo pronto per giocare anche a San Siro, sempre affascinante anche a porte chiuse. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PROBABILI FORMAZIONI INTER BRESCIA: LA DIFESA

Parlando delle probabili formazioni di Inter Brescia e in particolare delle difese, ci sembra inevitabile citare Stefan De Vrij e Alessandro Bastoni, che domenica sera sono stati decisivi per la vittoria dell’Inter sul campo del Parma. Due gol di difensori nello spazio di circa quattro minuti per ribaltare una sconfitta prima in un pareggio e infine addirittura in una vittoria: nel DNA della pazza Inter c’è anche questo ma stavolta Antonio Conte può esserne felice. L’ultima volta che due difensori dell’Inter avevano segnato insieme nella stessa partita di Serie A risaliva al 24 febbraio 2018, quando ci fu gloria per Skriniar e Ranocchia a San Siro contro il Benevento. Per Bastoni è stato il gol dell’ex, dal momento che proprio a Parma, disputando una buona stagione in prestito, si era guadagnato il posto nell’Inter di quest’anno, poi consolidato scalando le gerarchie e diventando titolare – anche se domenica per turnover è entrato al posto di Diego Godin a circa 20 minuti dalla fine. Tanto gli è bastato per lasciare il segno, insieme a De Vrij, uomo di gol mai banali: nei derby ha lasciato il segno due volte, stavolta l’olandese ha dato il via a una rimonta che rasserena il finale di stagione dell’Inter. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE NOTIZIE ALLA VIGILIA

Le probabili formazioni di Inter Brescia ci accompagnano verso la partita che si gioca alle ore 19:30 di mercoledì 1 luglio, ed è valida per la 29^ giornata del campionato di Serie A 2019-2020: continua senza soste un torneo che dopo il lockdown necessitava di un calendario simile, dunque troveremo i nerazzurri in campo a soli tre giorni dal fondamentale colpo di Parma, una rimonta che ha permesso alla squadra di Antonio Conte di confermare gli 8 punti di distacco dalla Juventus e continuare a credere nello scudetto, per quanto complicato possa essere. Quasi disperata la situazione del Brescia, staccato delle stesse lunghezze dalla salvezza: nell’ultimo turno le rondinelle hanno sprecato una grande occasione pareggiando in casa contro il Genoa (e facendosi rimontare da due rigori, dopo essere stati 2-0 al 13’ minuto), l’unica notizia positiva è arrivata dai risultati delle avversarie dirette che hanno lasciato aperto uno spiraglio che però dovrà essere spalancato con prestazioni e punti. Vedremo allora cosa succederà a San Siro; intanto però, aspettando che arrivi mercoledì sera, possiamo fare una rapida valutazione sulle scelte che verranno operate dai due allenatori e leggere in maniera più dettagliata quelle che sono le probabili formazioni di Inter Brescia.

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Inter Brescia verrà trasmessa in diretta tv sul canale DAZN1, che trovate al numero 209 del decoder di Sky e che è accessibile sia agli abbonati della piattaforma titolare dei diritti sulla gara che a quelli della televisione satellitare. In alternativa i clienti DAZN potranno ovviamente seguire questa partita di Serie A anche in diretta streaming video: basterà loro utilizzare dispositivi mobili come PC, tablet e smarpthone, come altra soluzione dovranno avere una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

PROBABILI FORMAZIONI INTER BRESCIA

LE SCELTE DI CONTE

Dalle probabili formazioni di Inter Brescia mancano ancora Sensi e Brozovic, così come lo squalificato Skriniar: scelte quasi obbligate per Conte, che potrebbe rilanciare Alessandro Bastoni (matchwinner al Tardini) dal primo minuto al fianco di De Vrij e Godin, occhio anche a Ranocchia per un turnover più massiccio. Sulle corsie laterali Ashley Young dovrebbe riprendersi il posto a sinistra, sull’altro lato invece appare più aperto il ballottaggio tra Candreva e Victor Moses con il primo che ancora una volta potrebbe avere il posto da titolare. In mediana invece Barella ci sarà, perché è considerato vitale per la manovra dell’Inter; al suo fianco però Gagliardini sfila verso la panchina e a giocare dal primo minuto sarà Borja Valero, rivitalizzato dalla cura del tecnico salentino. Conte sembra poi intenzionato a dare un’altra possibilità a Eriksen, giocando dunque con il 3-4-1-2: il danese si piazzerà ovviamente sulla trequarti a fare da supporto a Lautaro Martinez e Romelu Lukaku, attenzione però ad Alexis Sanchez il cui ingresso domenica sera è stato determinante per girare l’inerzia della partita.

I DUBBI DI DIEGO LOPEZ

Continuano i problemi per Diego Lopez: Chancellor e Cistana saltano anche Inter Brescia, e ovviamente pure Dimitri Bisoli. Dunque, il tecnico delle rondinelle dovrebbe puntare su Papetti e Mateju come coppia centrale a protezione del portiere finlandese Joronen, mentre Semprini si allargherà sulla sinistra per giocare come terzino, dall’altra parte invece conferma per Sabelli. A centrocampo le scelte sono maggiori, almeno sulla carta: potremmo vedere per esempio il veterano Romulo, ma anche Zmrhal eventualmente arretrato per fare la mezzala. Tonali, che gioca una partita speciale visto che sembra essere molto vicino all’Inter, è l’unica certezza del reparto; Dessena e Birkir Bjarnason alla fine potrebbero nuovamente avere la meglio sulla concorrenza ed essere titolari. Il già citato Zmrhal a questo punto si prenderà il posto tra le linee giocando in qualità di trequartista; Torregrossa e Alfredo Donnarumma, quest’ultimo reduce da due gol consecutivi, sono ampiamente favoriti per guidare l’attacco con Skrabb e Ayé che eventualmente torneranno utili per il secondo tempo, considerando anche che, come sappiamo, dopo la pandemia sono possibili cinque sostituzioni per squadra.

IL TABELLINO

INTER (3-4-1-2): Handanovic; Godin, De Vrij, A. Bastoni; Candreva, Barella, Borja Valero, A. Young; A. Sanchez; R. Lukaku, L. Martinez
A disposizione: Padelli, D’Ambrosio, Ranocchia, Moses, Vecino, Gagliardini, Biraghi, Asamoah, Agoumé, Eriksen, Se. Esposito
Allenatore: Antonio Conte
Squalificati: Skriniar
Indisponibili: Brozovic, Sensi

BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Papetti, Mateju, Semprini; Dessena, Tonali, B. Bjarnason; Zmrhal; Torregrossa, Al. Donnarumma
A disposizione: Andrenacci, Mangraviti, Gastaldello, Martella, Romulo, M. Viviani, Spalek, Skrabb, Ayé
Allenatore: Diego Lopez
Squalificati:
Indisponibili: Chancellor, Cistana, D. Bisoli

© RIPRODUZIONE RISERVATA