Probabili formazioni Inter Milan/ Quote: Handanovic certezza, Tatarusanu speranza

- Michela Colombo

Probabili formazioni Inter Milan: le quote del match. Esaminiamo le mosse degli allenatori per la sfida di questa sera a San Siro, nei quarti di finale di Coppa Italia.

perisic bayern monaco
Probabili formazioni Inter Milan - Lautaro e Perisic (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI INTER MILAN: I PROTAGONISTI

Per le probabili formazioni di Inter Milan, match di Coppa Italia, appare complicato individuare un solo protagonista annunciato: i big chiamati in causa, come pure i volti nuovi (del Diavolo) e i grandi ex davvero non mancano oggi. Pure alla vigilia della sfida vogliamo fissare la nostra attenzione su coloro su cui cadranno oggi le maggiori responsabilità in termini di risultato, ovvero i due numeri 1. Come abbiamo detto prima, in casa Inter Conte non dovrebbe dar spazio a gran turnover e dunque dovremmo vedere pronto tra i pali il capitano Samir Handanovic, che questa sera vivrà il suo 19^ derby di Milano. Di contro non dovrebbe esserci il suo “classico” rivale Gigio Donnarumma, ma il numero 99 potrebbe anche lasciare il posto al vice Ciprian Tatarusanu. L’armeno dopo tutto si è mostrato più che meritevole di fiducia, conquistando sul campo allenatori e pure i tifosi, specie in Coppa come in Europa League. Saranno loro a decidere oggi il derby? (agg Michela Colombo)

INTER MILAN: IL DUELLO

Duello affascinante che si accenderà in campo come nelle probabili formazioni di Inter Milan è senza dubbio quello che vedrà protagonisti i bomber più attesi di questo derby di Coppa Italia. Alla vigilia sono dunque riflettori puntati sui primi marcatori della Beneamata e dunque Lautaro Martinez e Romelu Lukaku: i due in campionato finora hanno messo la firma a 21 dei 45 gol segnati finora in Serie A dai nerazzurri e chiaramente anche oggi, nonostante il contesto, rimangono tra gli elementi fondamentali nella metà campo della Beneamata, Pure va detto che i due non sono proprio freschissimi di gol, considerato che il Belga non segna dallo scorso turno di coppa (ma in campionato il digiuno dura dal 3 di gennaio), mentre l’ultima rete dell’argentino è sempre dei primi del mese. Di contro ecco invece un attaccante da poco rientrato in campo ma che sempre si fa sentire, come è Zlatan Ibrahimovic, tra l’altro anche uno dei grandi ex del match odierno avendo disputato tre stagioni con la maglia dell’Inter, vincendo altrettanti scudetti e un titolo di capocannoniere in Serie A. Lo svedese, pur vittima in stagione di diversi stop, pure rimane il primo marcatore del diavolo, con 12 reti segnate nel campionato: pure ricordiamo che la sua ultima rete (una doppietta) risale solo allo scorso 18 gennaio. (agg Michela Colombo)

INTER MILAN: TONALI E MANDZUKIC NON CONVOCATI

Nelle probabili formazioni di Inter Milan c’è una novità: Stefano Pioli perde i pezzi, e deve rinunciare a Sandro Tonali e Mario Mandzukic. Preoccupazione in particolare per l’attaccante croato, non tanto per l’entità del problema in sé quanto perché c’erano già dubbi circa la condizione fisica di un giocatore avanti con gli anni e fermo da tempo; la cosa ad ogni modo non dovrebbe rappresentare un problema per il derby di Coppa Italia, visto che Pioli può comunque contare su Zlatan Ibrahimovic e Rafael Leao ma eventualmente anche su Ante Rebic. L’assenza di Tonali invece si aggiunge a quella già annunciata di Ismael Bennacer: qui il tecnico rossonero potrebbe riproporre Davide Calabria a centrocampo (ma il terzino va verso la panchina con Diogo Dalot al suo posto) oppure lanciare Rade Krunic al fianco di Franck Kessie, ma il bosniaco come già detto è meno performante in una mediana a due. Per questo motivo ci sono altre due soluzioni: la prima è quella di mandare in campo Soualiho Meité, che sarebbe alla seconda consecutiva da titolare, confermando il 4-2-3-1 e la seconda è quella di giocare con il 4-3-3 già visto in Europa League. in quel caso, comunque, Meité andrebbe verso una maglia da titolare ma in campo ci sarebbe anche Krunic, che farebbe la mezzala al fianco di un Kessie riferimento del centrocampo. Staremo a vedere, al calcio d’inizio di Inter Milan manca sempre meno… (agg. di Claudio Franceschini)

INTER MILAN: GLI ASSENTI

In attesa di scoprire le ultime mosse degli allentare per le probabili formazioni di Inter e Milan, alla vigilia del match per i quarti di finale di Coppa Italia, tocca sicuramente andare a vedere anche chi oggi mancherà all’appuntamento: chi dunque non sarà a disposizione dei rispettivi allenatori alla vigilia del Derby di Milano?. Partendo dallo spogliatoio nerazzurro, va di nuovo detto che Conte ha dalla sua una rosa praticamente al completo: assente annunciato sarà solo Danilo D’Ambrosio alle prese con la distrazione del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro: recuperato invece dopo le ultime noie muscolari Alexis Sanchez. Qualche out in più si legge naturalmente nella metà campo del Diavolo anche se Pioli per l’occasione recupera non pochi giocatori. Pure oggi rimarranno out Calhanoglu, ancora in isolamento, come Gabbia e Bennacer, questi due invece fermi in infermeria. (agg Michela Colombo)

CHI IN CAMPO A SAN SIRO?

Si accenderà questa sera alle ore 20.45 e tra le mura di San Siro la sfida per i quarti di finale di Coppa Italia tra Inter e Milan: andiamo ad esaminarne le probabili formazioni. Siamo infatti davvero curiosi di scoprire le mosse di Conte come di Pioli per questa edizione di coppa del Derby di Milano: il prestigio del match è indiscutibile ma pure è noto che la manifestazione non è tra i primi pensieri dei due allenatori. Non per questo pure i due sottovaluteranno l’incontro e men che meno rinunceranno a molti dei loro titolari questa sera: per il Derby di coppa nessun ampio turnover, considerato anche il gran valore morale che ha la partita di questa sera. Come ben sappiamo le due squadre milanesi nelle ultime settimana hanno ingaggiato una lotta a distanza per la vetta della classifica di Serie A: ad oggi i rossoneri, pur di ritorno dal KO con la Dea rimangono in vetta ma con solo una lunghezza sull’acerrima rivale, la Beneamata. La tensione tra le due squadre dunque in questo momento della stagione è altissima e una vittoria oggi potrebbe pesare non poco sul morale dei due spogliatoi. Andiamo allora a controllare da vicino le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni di Inter Milan.

QUOTE E PRONOSTICO

Alla vigilia del big match per i quarti di finale di Coppa Italia, il pronostico vede favoriti i nerazzurri, che se non altro approdano al turno in forma, nonostante il pareggio appena rimediato con l’Udinese in campionato. Guardando alle quotazioni date dalla Snai, notiamo che nell’1×2 il successo dell’Inter è stato dato a 2.15, contro il più alto 3.20 segnato per la vittoria del Milan: il pareggio è stato quotato a 3.65.

LE PROBABILI FORMAZIONI INTER MILAN

LE MOSSE DI CONTE

Come accennato prima, per le probabili formazioni di Inter e Milan non sarà turnover, specie nello spogliatoio di Conte: il tecnico nerazzurro però potrebbe comunque offrici qualche soluzione differente rispetto all’11 titolare visto contro l’Udinese solo pochi giorni fa, senza discostarsi dal classico 3-5-2 chiaramente. Ecco che allora già in difesa l’allenatore della Beneamata non dovrebbe fare a meno del solito trittico composto da Skriniar, De Vrij e Bastoni: pure nelle ultime ore stanno crescendo le quotazioni di Kolarov. Per la mediana rimangono irrinunciabili Barella e Brozovic, ma al loro fianco potremmo vedere Gagliardini favorito su Vidal: in corsia spazio al duo Young-Perisic e attenzione a Eriksen, che potrebbe giocarsi le sue carte. Per l’attacco, nonostante un ristabilito Alexis Sanchez, saranno ancora Lautaro Martinez e Lukaku i bomber titolari, considerato che pure i due sono a secco di gol da qualche tempo.

LE SCELTE DI PIOLI

Spazio al classico 4-2-3-1 per Mister Pioli, che rispetto al collega nerazzurro, potrebbe oggi proporci qualche sorpresa in più per il suo 11. Ecco infatti che pure alla vigilia della sfida di Coppa non escludiamo che sia turnover tra i pali con Tatarusanu favorito su Donnarumma: il portiere rumeno infatti si è dimostrato ampiamente meritevole di fiducia. Davanti potrebbe esserci spazio per il volto nuovo Tomori al fianco di capitan Romagnoli, di nuovo in campo dopo la squalifica, mentre in corsia le maglie da titolari sono già state consegnate a Calabria e Theo Hernandez. A centrocampo nessun dubbio: saranno Tonali e Kessie i titolari annunciati, con Brahim Diaz che farà le veci dell’assente Calhanoglu per la trequarti. Davanti poi sono possibili soluzioni differenti: con Ibrahimovic prima punta, potremmo avere Castillejo o Saelemaekers in corsia a destra e Rebic o Leao come esterno mancino.

IL TABELLINO

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; A. Young, Barella, Brozovic, Gagliardini, Perisic; Lukaku, L. Martinez. All.: Conte

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kjaer, Al. Romagnoli, T. Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Brahim Diaz, Rebic; Ibrahimovic. All.: Pioli

© RIPRODUZIONE RISERVATA