Probabili formazioni Italia Armenia U19/ Quote: Roberto Piccoli sarà decisivo?

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Italia Armenia U19: quote, le scelte di Nunziata su moduli e titolari per la seconda partita degli azzurrini agli Europei Under 19 a Yerevan

Italia U19 schierata
Probabili formazioni Italia Cipro U19 (immagine di repertorio)

Roberto Piccoli è il quarto nome che analizziamo con maggiore dettaglio parlando delle probabili formazioni di Italia Armenia U19 in vista di una partita che gli azzurrini non possono sbagliare. Nato a Bergamo il 27 gennaio 2001, Piccoli è un anno sotto età e anche nella prossima stagione potrà giocare nella Nazionale Under 19, ma si è già messo in mostra nella Primavera e si è ritagliato un piccolo ma significativo spazio anche in prima squadra con due presenze contro Empoli e Udinese. Se contro i toscani è stata una mossa della disperazione al minuto 88 di una partita dominata ma ancora ferma sullo 0-0, ben più significativa fu la scelta di Gian Piero Gasperini contro i friulani, quando Piccoli giocò l’intero secondo tempo di un altro match fondamentale sulla strada dell’Atalanta verso la qualificazione in Champions League. Con la Primavera nerazzurra invece Piccoli si è laureato campione d’Italia e vanta un bottino di 14 reti in 21 presenze, alla media di un gol segnato ogni 96 minuti giocati. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PORTANOVA A CENTROCAMPO

Citazione d’obbligo anche per Manolo Portanova nella nostra panoramica sulle probabili formazioni di Italia Armenia U19 e in particolare su alcuni dei nomi più significativi fra quelli a disposizione del commissario tecnico Carmine Nunziata. Stiamo parlando di un centrocampista nato a Napoli il 2 giugno 2000, figlio d’arte: il padre infatti è Daniele Portanova, ex difensore che in carriera ha giocato anche per Genoa, Napoli e Bologna. Manolo vanta invece un passato nel vivaio della Lazio, ma dal 2017 gioca per la Juventus ed è uno di quei ragazzi che Massimiliano Allegri ha fatto anche debuttare in prima squadra, anche se per soli 31 minuti in Serie A. Più significativi certamente i numeri nel campionato Primavera 1, nel quale Portanova ha raccolto 52 presenze con 14 gol e otto assist, un bottino davvero di altissimo livello per un centrocampista, che vanta pure due gol e un assist in Youth League. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL PROTAGONISTA IN ATTACCO

Dopo il portiere, un attaccante: nelle probabili formazioni di Italia Armenia U19 adesso è giunto il momento di parlare di Eddie Salcedo, sicuramente uno dei talenti più attesi per il futuro, ma che proverà a fare fin da oggi la differenza, almeno a livello di Under 19 contro la non irresistibile Armenia. Nato a Genova il 1° ottobre 2001 da una famiglia di origini colombiane, Salcedo ha appena 17 anni e potrebbe giocare anche l’anno prossimo in questa categoria. Eddie è cresciuto nel Genoa, ma l’Inter lo ha acquistato un anno fa e adesso è definitivamente nerazzurro, dal momento che l’Inter lo ha riscattato, credendo molto in lui. In carriera Salcedo vanta già anche due presenze in Serie A, seppure per un totale di soli 31 minuti giocati nel massimo campionato, mentre in Primavera 1 ha raccolto 49 presenze con 18 gol e quattro assist, inoltre la sua media gol è di una rete segnata ogni 198 minuti giocati. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL PORTIERE

Nelle probabili formazioni di Italia Armenia U19, andiamo adesso a presentare Marco Carnesecchi, il portiere che è anche il capitano dell’Italia Under 19, nonché estremo difensore dell’Atalanta Primavera campione d’Italia in carica, avendo conquistato lo scudetto di categoria poco più di un mese fa nella finale giocata contro i cugini dell’Inter. Carnesecchi è nato a Rimini il 1° luglio 2000 e di conseguenza ha da poco compiuto i 19 anni, in carriera ha giocato anche per il Cesena ma adesso è sicuramente uno dei punti di forza del vivaio dell’Atalanta. In totale nel campionato Primavera 1 vanta 51 presenze, con 58 gol subiti e 13 partite chiuse con la porta imbattuta. Domenica invece gli è toccato incassare ben tre reti nella partita giocata dalla nostra Under 19 contro il Portogallo, sicuramente anche Carnesecchi avrà grande voglia di rivalsa nella partita di oggi contro l’Armenia. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INFO E ORARIO

Italia Armenia U19 si gioca alle ore 19.00 a Yerevan: le due formazioni sono attese dal match della seconda giornata del girone A che purtroppo è già uno spartiacque per gli azzurrini. Infatti si tratta di una partita da vincere a tutti i costi per l’Italia del commissario tecnico Carmine Nunziata, già con le spalle al muro a causa della pesante sconfitta contro il Portogallo nella prima giornata. Anche l’Armenia ha perso contro la Spagna, ma per i caucasici le aspettative sono certamente inferiori, l’Italia vice-campione in carica invece è già costretta a vincere, perché c’è da inseguire le due forti Nazionali iberiche. Andiamo allora subito a vedere quali sono le notizie circa le probabili formazioni di Italia Armenia U19 a poche ore dal fischio d’inizio della partita.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo nel frattempo anche un cenno sulle quote per Italia Armenia U19, un pronostico davvero a senso unico secondo il pronostico dell’agenzia Snai. La vittoria dell’Italia (segno 2) è infatti quotata a 1,06, poi si sale a 9,50 in caso di pareggio (segno X) e addirittura a 28 volte la posta in palio in caso di vittoria dell’Armenia, naturalmente segno 1.

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA ARMENIA U19

LE MOSSE DI VOSKANYAN

Per quanto riguarda le probabili formazioni di Italia Armenia U19 fra i padroni di casa, il commissario tecnico Artur Voskanyan si dovrebbe affidare al modulo 4-1-4-1. Contro la Spagna domenica la formazione titolare dell’Armenia aveva visto Melkonyan in porta; linea difensiva a quattro con Oganessian, Ghubasaryan, Yeghiazaryan e Ghazaryan da destra a sinistra; Khamoyan nei panni del regista basso davanti alla difesa; poi Grigoryan, Azizyan, Mkrtchyan e Hovhannisyan in posizione più avanzata ed infine perno dell’attacco l’unica punta Kurbashyan.

LE SCELTE DI NUNZIATA

La formazione dell’Italia contro l’Armenia presenterà delle novità dopo la batosta contro il Portogallo? Ricordiamo che i titolari domenica erano Carnesecchi in porta; Gavioli, Bellodi, Gozzi Iweru e Udogie nella difesa a quattro; Portanova, Ricci e Greco a formare il terzetto di centrocampo e poi Fagioli trequartista in appoggio ai due attaccanti Piccoli e Salcedo, ma ci sono almeno tre seri candidati per provare a conquistare oggi un posto in campo dal primo minuto, cioè Nicolussi Caviglia, Raspadori e Merola. Contro l’Armenia in ogni caso si deve vincere, qualunque sia la formazione di partenza, per cui in realtà il c.t. Nunziata farà le sue scelte anche pensando alla successiva partita contro la Spagna, vero snodo del nostro Europeo e match nel quale si capirà chi ha lo status di titolare.

IL TABELLINO

ARMENIA (4-1-4-1): Melkonyan; Oganessian, Ghubasaryan, Yeghiazaryan, Ghazaryan; Khamoyan; Grigoryan, Azizyan, Mkrtchyan, Hovhannisyan; Kurbashyan. All. Voskanyan.

ITALIA (4-3-1-2): Carnesecchi; Gavioli, Bellodi, Gozzi Iweru, Udogie; Portanova, Ricci, Greco; Fagioli; Piccoli, Salcedo. All. Nunziata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA