PROBABILI FORMAZIONI ITALIA BOSNIA/ Pericolo Pjanic-Dzeko (qualificazioni europei)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Italia Bosnia: Roberto Mancini affronta un impegno tosto a Torino ma la nostra nazionale è a punteggio pieno nelle qualificazioni agli Europei 2020, possibili conferme.

Barella Jorginho Italia Finlandia gol lapresse 2019
Diretta Italia Grecia, qualificazioni Europei 2020 (Foto LaPresse)

Le probabili formazioni di Italia Bosnia ci raccontano come il pericolo numero uno per gli azzurri arriverà dalla coppia formata da Miralem Pjanic ed Edin Dzeko. Anche se oggi uno gioca alla Juventus e l’altro alla Roma i due sono grandi amici, visto che oltre a condividere lo spogliatoio in nazionale fino a giugno 2016 anche il centrocampista giocava in giallorosso. Tanto amici che l’ex Lione ha deciso di chiamare suo figlio Edin per celebrare la loro amicizia. Pjanic giocherà in una posizione totalmente diversa rispetto a quella vista con la Juventus di Massimiliano Allegri. Sarà infatti schierato subito dietro il tridente, staccato in avanti, e non come play basso davanti alla difesa. Interessante anche il ruolo di Edin Dzeko che tornerà a giocare con una punta fisica come gli accadeva ai tempi del Manchester City. Intanto entrambi sono scossi dalle voci di calciomercato visto che il bomber dovrebbe andare all’Inter e il regista è seguito da diversi top club europei. (agg. di Matteo Fantozzi)

CONFERME PER MANCINI

Studiamo le probabili formazioni di Italia Bosnia: alle ore 20:45 di martedì 11 giugno l’Allianz Stadium di Torino ospita la partita valida per la quarta giornata nelle qualificazioni agli Europei 2020. La nostra nazionale sta facendo benissimo: comanda infatti il gruppo J a punteggio pieno dopo la roboante vittoria contro la Grecia, che ha confermato ancora una volta la bontà del progetto di Roberto Mancini. La sfida di martedì è comunque importante: i bosniaci infatti sono caduti in Finlandia e sono dunque ancora più agguerriti, perché rischiano seriamente di dover rimanere fuori anche se hanno un posto nei playoff garantito, avendo vinto il loro girone di Nations League. Vediamo dunque quello che potrebbe succedere, ma soprattutto andiamo a valutare in che modo le due nazionali potrebbero disporsi sul terreno di gioco dell’Allianz Stadium, analizzando in maniera più approfondita le probabili formazioni di Italia Bosnia.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Come sempre Italia Bosnia, essendo una partita della nostra nazionale, sarà trasmessa in diretta tv dalla televisione di stato: l’appuntamento è su Rai Uno, ma anche con il sito www.raiplay.it che è visitabile senza costi aggiuntivi, e fornirà la visione della partita in diretta streaming video. Naturalmente vi dovrete armare di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone.

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA BOSNIA

LE SCELTE DI MANCINI

Per Italia Bosnia possiamo ipotizzare che Roberto Mancini possa dare fiducia ai giocatori che hanno vinto ad Atene: verosimilmente non sono attesi cambi, forse l’unico potrebbe riguardare una maglia da titolare per Kean che da questo punto di vista se la dovrà vedere con Belotti, mentre Federico Chiesa e Lorenzo Insigne saranno quasi certamente titolari. Così anche a centrocampo, dove Jorginho sarà ovviamente il regista di riferimento e agirà con il supporto di Barella e Verratti: forse la mediana resta il reparto nel quale il nostro commissario tecnico ha dimostrato di avere le idee più chiare, nonostante la concorrenza di giocatori di qualità. In difesa invece comanda ancora la coppia formata da Bonucci e Chiellini, che si disporrà a protezione di Sirigu; sugli esterni dovrebbero andare a giocare Florenzi ed Emerson Palmieri, dunque appunto nessun cambio nemmeno in questo settore del campo a meno che Alessio Romagnoli non dia un turno di riposo al nostro capitano, ma è una cosa che si vedrà all’ultimo.

I DUBBI DI PROSINECKI

Il CT bosniaco Robert Prosinecki ritrova Pjanic, che era squalificato in Finlandia: il centrocampista della Juventus si dovrebbe disporre dunque sulla trequarti, facendo da accompagnamento a Dzeko che invece agirà in qualità di prima punta. Sarà verosimilmente un 4-2-1-3, lasciando Pjanic singolo sulla linea alle spalle dei tre attaccanti; Visca e Duljevic sono favoriti per agire sulle corsie laterali. Questo ovviamente porterà a formare una cerniera di centrocampo nella quale Besic sarà affiancato da Cimirot; in difesa invece il portiere sarà Sehic, con Bicakcic e Civic che si porteranno sulle fasce con l’idea di spingere e dare una mano alla zona di centrocampo e creare così superiorità numerica sulle corsie. Sunjic e Zukanovic, che abbiamo visto anche nel nostro campionato, saranno invece i centrali difensivi a protezione del portiere.

IL TABELLINO

ITALIA (4-3-3): Sirigu; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Emerson P.; Barella, Jorginho, Verratti; F. Chiesa, Kean, L. Insigne
Allenatore: Roberto Mancini

BOSNIA (4-2-1-3): Sehic; Bicakcic, Sunjic, Zukanovic, Civic; Besic, Cimirot; Pjanic; Visca, Dzeko, Duljevic
Allenatore: Robert Prosinecki

© RIPRODUZIONE RISERVATA