Probabili formazioni Juventus Milan/ Diretta tv: Szczesny e De Ligt dalla panchina

- Michela Colombo

Probabili formazioni Juventus Milan: diretta tv e le ultime notizie sulle mosse dei due allenatori, alla vigilia della semifinale di Coppa Italia.

Matuidi
Blaise Matuidi (Foto LaPresse)

Esaminate compiutamente le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Juventus Milan, ecco che sarà ora il caso di controllare anche chi saranno i giocatori che siederanno in panchina per il big match di domani sera, valido per le semifinali della Coppa Italia: elementi che saranno sempre più preziosi per ridare fiato ai giocatori in campo in vista del vero tour de force che li attende questa estate. Ecco che a conti fatti per la Juventus Sarri dovrebbe puntare per la panchina in difesa su Szczesny e De Ligt (anche se la presenza di Chiellini dal primo minuto è quanto mai dubbia)i ma pure su Danilo e De Sciglio: a loro poi faranno compagnia Rugani e Rabiot, oltre che Ramsey e Pjanic, nonostante quest’ultimo sia in ballottaggio aperto per una maglia da titolare. Per quanto riguarda il Milan, ecco che alcune assenze importanti vanno a intaccare anche la panchina dei rossoneri. Qui Pioli comunque dovrebbe poter avere a disposizione al bisogno Begovic e Gabbia, come Musacchio e Biglia: pure rimarranno in panchina Castillejo e Laxalt, Saelemakers e Leao. (agg Michela Colombo)

L’ATTACCO

Venendo ora a controllare le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Juventus Milan in attacco, vediamo bene che sia per Sarri che Pioli non vi sono dubbi o ballottaggi in corso e che entrambi chiaramente punteranno solo sui loro titolari più in forma. Ecco che allora in casa della Vecchia Signora, priva ancora di Gonzalo Higuain, alle prese con un piccolo infortunio di tipo muscolare alla coscia destra, è inevitabile che punti tutto su gli altri due assi dello spogliatoio e dunque Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala, al top della forma (benché l’argentino pure sia stato vittima del Covid 19). Al loro fianco Douglas Costa, giocatore da cui Sarri si attende prestazioni impeccabili e grande verità nel finale di stagione. Anche Pioli pare sicuro delle proprie mosse, anche se non può essere esclusa una piccola modifica nello schieramento, con mediana a tre e in attacco un tridente, formato da Paquetà e Calhanoglu, al supporto di Rebic falso nueve. Ma oltre alla tattica bisognerà valutare l’impatto di Lucas Paquetà, sostanzialmente ai margini del progetto e ora costretto ad un ruolo da protagonista viste le assenze. (agg Michela Colombo)

IL CENTROCAMPO

Per le probabili formazioni di Juventus Milan un dubbio si accende nello spogliatoio di Maurizio Sarri, alla vigilia della sfida per la Coppa Italia: chi mettere nella mediana? Se infatti nello schieramento a tre a centrocampo della sua Juventus, è ormai scontata la presenza di Bentancur (questo come esterno o in cabina di regia) e Khedira (benché certo rimanga in panchina anche Ramsey), pure è bollente il ballottaggio per l’ultima maglia da titolare tra Miralem Pjanic e Blaise Matuidi. Al momento il francese è favorito per partire in campo dal primo minimo con l’uruguaiano in cabina di regia non è da escludere alcun colpo di scena. Dopo tutto, pochi giorni fa era stato lo stesso Sarri a ritenessi sorpresa dell’ottima condizione in cui aveva visto il centrale bosniaco, dopo la sosta per l’emergenza coronavirus: una forma addirittura migliore rispetto a prima dello stop, secondo il tecnico. Ed ecco che tra voci di mercato e dubbi di schieramento, il profilo di Pjanic pone ancora degli interrogativi: Sarri scommetterà su di lui per il finale di stagione? (agg Michela Colombo)

IN DIFESA

Analizzando le mosse in difesa per le probabili formazioni di Juventus Milan, vediamo bene che in difesa Stefano Pioli pare avere le idee ben chiare per quanto riguarda il reparto rossonero. Certo la presenza di Gigio Donnarumma tra i pali come quella del capitano Alessio Romagnoli (nonostante le indiscrezioni di calciomercato) erano abbastanza scontate: le assenze annunciate di Théo Hernandez per squalifica, come l’out per infortunio di Leo Duarte hanno poi ristretto le possibilità del tecnico ex viola. Ecco che allora in campo domani vi saranno due terzini destri, uno per forza di cose riadattato, con Andrea Conti e Davide Calabria. Per il reparto difensivo di Sarri ecco che invece potrebbe accendersi qualche dubbio in più pure alla vigilia: certo è ballottaggio tra i pali tra Buffon e Wojciech Szczesny, ma con il polacco che potrebbe venir tenuto a riposo in vista del tour de force che lo aspetta tra pochi giorni. Altro ballottaggio in corso è poi per la corsia a destra del reparto, con la preferenza data a Juan Cuadrado per coprire la fascia piuttosto a che a Danilo. Certo la mossa di arretrare il colombiano non è affatto nuova per Maurizio Sarri, ma pure va detto che lo stesso numero 16 potrebbe fare altrettanto comodo in avanti, visto che difficilmente Douglas Costa ne avrà per 90 minuti tondi. (agg Michela Colombo)

LE NOTIZIE ALLA VIGILIA

Juventus Milan si giocherà domani sera alle ore 21.00 tra le mura deserte dell’Allianz Stadium: le due formazioni infatti daranno vista alla tanto attesa semifinale di ritorno della Coppa Italia, match da cui il grande calcio italiano ripartirà. E’ dunque match da non perdere: finalmente gli appassionati interromperanno il lungo digiuno e lo faranno con una sfida dalla storia leggendaria: e che pure porta in palio una posta preziosa, il biglietto per la finale della Coppa Italia, che occorrerà il prossimo 17 giugno. Ecco perchè sia Sarri che Pioli, per disegnare le probabili formazioni di Juventus e Milan domani non potranno commettere errori: pure non sarà facilissimo per loro fissare l’11. Ad oggi sono stati davvero pochi gli allenamenti vissuti in maniera congiunta e in entrambi gli spogliatoio si contano assenze importanti, non ultima quella di Zlatan Ibrahimovic, che certo sarebbe stato elemento ben utile per i rossoneri per recuperare l’1-1 da cui domani sera si partirà. Andiamo dunque ad esaminare quali saranno le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni di Juventus Milan.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Nel frattempo ricordiamo che la diretta tv di Juventus Milan sarà garantita in chiaro per tutti su Rai Uno, come da tradizione per le partite di cartello nelle fasi decisive della Coppa Italia. Di conseguenza sarà disponibile per tutti anche la diretta streaming video tramite sito oppure applicazione di Rai Play.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN JUVENTUS

LE MOSSE DI SARRI

Per il big match con cui ripartirà il calcio italiano dopo la sosta per l’emergenza sanitaria, certo Sarri ripartirà dal classico 4-3-3 cui però potrebbe non esserci dal primo minuto Gonzalo Higuain, che si è infortunato solo pochi giorni fa. Pure per l’attacco della Vecchia Signora si faranno trovare pronti Paulo Dybala (messosi alle spalle l’esperienza del coronavirus) e Cristiano Ronaldo, con Douglas Costa a completare il terzetto. In media vi sarà dunque spazio dal primo minuto per Matuidi e Khedira, mentre in cabina di regia Bentancur potrebbe venir preferito a Pjanic, ormai sulla piazza del mercato. Solide certezze per la difesa bianconera, con Alex Sandro e Cuadrado (favorito a Danilo) ai lati e la coppia Chiellini-Bonucci al centro: Buffon sarà tra i pali.

LE SCELTE DI PIOLI

Dovrebbe essere invece il 4-2-3-1 il modulo di partenza di Stefano Pioli che domani, oltre alla nota assenza di Ibrahimovic, pure dovrà fare a meno di Theo Hernandez. Ecco che allora domani a Torino il tecnico rossonero dovrebbe puntare sulla coppia di esterni Conti-Calabria in difesa, con Romagnoli e Kjaer titolari al centro del reparto. Saranno poi maglie già consegnate a Kessie e Bennacer nella mediana a due mentre Paquetà dovrebbe agire in avanti sulla trequarti, alle spalle di Ante Rebic prima punta. Ad agire come mezzali sull’esterno saranno dal primo minuto Calhanoglu e l’uomo di mercato Jack Bonaventura.

IL TABELLINO

JUVENTUS (4-3-3): 77 Buffon; 16 Cuadrado, 19 Bonucci, 3 Chiellini, 12 A. Sandro; 6 Khedira, 30 Bentancur, 14 Matuidi; 11 D Costa, 7 C Ronaldo, 10 Dybala All. Sarri

MILAN (4-2-3-1): 99 G. Donnarumma; 12 A. Comti, 13 A. Romagnoli, 4 Kjaer, 2 Calabria; 79 Kessie, 4 Bennacer; 10 Calhanoglu, 39 Paquetà, 5 Bonaventura; 18 Rebic. All. Pioli

© RIPRODUZIONE RISERVATA