PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS SASSUOLO/ Diretta tv, Vlahovic parte dalla panchina?

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Juventus Sassuolo: diretta tv, le scelte di Allegri e Dionisi per la partita valida per i quarti di finale di Coppa Italia, i bianconeri potrebbero essere rivoluzionati.

raspadori Sassuolo Juventus Probabili formazioni Sassuolo Juventus (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS SASSUOLO: L’ATTACCO

Nell’attacco delle probabili formazioni di Juventus Sassuolo potrebbe non trovare posto Dusan Vlahovic: il serbo non poteva sognare esordio migliore in bianconero, appena 13 minuti per trovare il primo gol (splendido) della sua nuova avventura. Massimiliano Allegri potrebbe dargli riposo, giustamente, anche per permettere alle seconde linee di trovare spazio in Coppa Italia: nomi che sono quelli di Moise Kean e Federico Bernardeschi, e in questo senso a rimanere fuori sarebbe anche Paulo Dybala. La Joya però giocherebbe qualora Juan Cuadrado fosse impiegato come terzino, come abbiamo già visto.

Naturalmente non mancano altre alternative, per esempio quella di Kaio Jorge in qualità di rifinitore o di Alvaro Morata che partirebbe largo come già accaduto domenica, quando una straordinaria azione personale ha portato al gol di Zakaria che ha chiuso i conti. Da vedere dunque cosa Allegri sceglierà di fare, intanto possiamo dire che curiosamente Vlahovic, anche se magari solo a distanza, si troverà di fronte quel Gianluca Scamacca che a lungo è stato un concreto obiettivo della Juventus, e che i bianconeri stavano trattando anche per giugno prima di affondare il colpo sul serbo. Questo non esclude che tra qualche mese Vlahovic e Scamacca possano essere compagni di squadra nella Vecchia Signora… (agg. di Claudio Franceschini)

JUVENTUS SASSUOLO: CENTROCAMPO

Stiamo valutando le probabili formazioni di Juventus Sassuolo, e inevitabilmente pensando al centrocampo viene in mente il nome di Denis Zakaria, che all’esordio con la maglia bianconera ha subito trovato la via del gol. Zakaria dunque si è rivelato straordinario come impatto, e anche per questo Massimiliano Allegri potrebbe preservarlo per il campionato: se non altro il suo arrivo ha “creato” una riserva di lusso in Weston McKennie, e giovedì sera dovrebbe tornare in campo l’ex di giornata Manuel Locatelli, che contro il Verona ha dovuto rimanere ai box per squalifica.

Nel Sassuolo invece i due nomi che non si possono non citare sono quelli di Davide Frattesi e Maxime López: erano stati loro due a punire la Juventus lo scorso 27 ottobre, su questo campo clamorosa vittoria del Sassuolo (non era mai successo prima) con le reti dei centrocampisti (il francese aveva realizzato al 94’), che per il quarto di Coppa Italia potrebbero “separarsi” lasciando spazio ad Abdou Harroui. Frattesi, cresciuto nel settore giovanile della Roma e in grande evidenza nei prestitti di Empoli e Monza, è già ambito dalle big di Serie A: per ora resta al Sassuolo, e sogna di ripetere il grande colpo contro la Juventus… (agg. di Claudio Franceschini)

LA DIFESA

Leggendo insieme le probabili formazioni di Juventus Sassuolo, possiamo vedere che le scelte di Massimiliano Allegri potrebbero stravolgere in toto quanto si è visto domenica contro il Verona. Nel 2-0 all’Hellas il reparto arretrato bianconero era stato composto da Wojciech Szczesny e una linea con Danilo, Matthijs De Ligt, Giorgio Chiellini e Mattia De Sciglio; ora si potrebbe passare a Mattia Perin come portiere (l’ex Genoa è guarito dal Covid ed era già in panchina per la Serie A) con Juan Cuadrado, Daniele Rugani, Leonardo Bonucci e Luca Pellegrini, anche se abbiamo visto che De Sciglio potrebbe comunque essere confermato cambiando corsia, favorendo così una posizione più alta da parte di Cuadrado.

Questo dice tanto delle alternative che Allegri ha a disposizione al netto del nuovo infortunio occorso a Chiellini, ma anche il Sassuolo comunque può cambiare: Alessio Dionisi infatti può operare la consueta staffetta a destra tra Jeremy Toljan (che sarebbe titolare) e Mert Müldür, poi al centro dello schieramento può affidarsi a Kaan Ayhan per sostituire uno tra Vlad Chiriches e Gian Marco Ferrari. Resta da stabilire se Andrea Consigli sarà confermato tra i pali: il veterano Gianluca Pegolo, 40 anni e già protagonista in certe uscite contro la Juventus, scalpita per avere una maglia nel quarto di Coppa Italia all’Allianz Stadium… (agg. di Claudio Franceschini)

JUVENTUS SASSUOLO: CHI GIOCA ALL’ALLIANZ STADIUM?

Con le probabili formazioni di Juventus Sassuolo vogliamo parlare delle scelte che i due allenatori opereranno giovedì 10 febbraio: alle ore 21:00 si gioca per i quarti di finale di Coppa Italia 2021-2022, una gara secca nella quale i bianconeri – reduci dalla vittoria contro il Verona – partono chiaramente favoriti, ma dovranno ovviamente fare attenzione all’avversaria neroverde che ha ben poco da perdere, e sa che questi 90 minuti potrebbero essere utili per replicare la straordinaria vittoria in campionato (sempre qui) e rialzare la testa dopo l’ultima batosta subita.

Domenica infatti il Sassuolo ha perso 4-0 a Marassi contro la Sampdoria; per Alessio Dionisi un duro colpo che ha confermato alcune difficoltà strutturali, adesso però sarà interessante scoprire come andranno le cose contro una Juventus che nel frattempo si è ripresa il quarto posto in classifica, e che in Coppa Italia difende il titolo vinto con Andrea Pirlo lo scorso anno. Mentre aspettiamo che arrivi giovedì sera, possiamo provare a fare qualche rapida valutazione circa gli 11 giocatori da una parte e dall’altra, leggendo insieme le probabili formazioni di Juventus Sassuolo.

DIRETTA JUVENTUS SASSUOLO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA DI COPPA ITALIA

La diretta tv di Juventus Sassuolo sarà su Canale 5: come ormai noto, in questa stagione è Mediaset a trasmettere tutte le partite di Coppa Italia e questo quarto di finale all’Allianz Stadium non farà eccezione. Appuntamento dunque in chiaro per tutti, con la possibilità – in assenza di un televisore – di accedere senza costi aggiuntivi al servizio di diretta streaming video, che sarà infatti attivabile grazie alla stessa emittente che metterà a disposizione il sito o l’app ufficiali di Mediaset Play.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS SASSUOLO

GLI 11 DI ALLEGRI

Nuovi acquisti confermati per Juventus Sassuolo? Probabilmente no: Massimiliano Allegri studia un’altra formula per far riposare Vlahovic e Zakaria, già decisivi contro il Verona. Partiamo però dalla porta, dove Perin prenderà il posto di Szczesny; rispetto a domenica sera tornano titolari, molto probabilmente, Bonucci come centrale al fianco di Rugani (ma Chiellini non parte battuto) e Luca Pellegrini che occuperà la corsia sinistra. Poi, il terzino destro potrebbe essere De Sciglio: questo perché il piano di Allegri sarebbe quello di avanzare la posizione di Cuadrado e farlo giocare laterale alto nel tridente. A centrocampo, McKennie e Locatelli (grande ex, che era squalificato in campionato) avranno due maglie, la terza potrebbe a questo punto essere di un Arthur in crescita e con maggiore fiducia nei suoi confronti e nei propri mezzi; davanti invece può tornare titolare Kean, che andrebbe a completare un reparto con Cuadrado e Bernardeschi. In alternativa, la soluzione con la conferma di Dybala e lo spostamento di Morata al centro: a questo punto, inevitabilmente, Cuadrado giocherebbe da terzino destro.

LE SCELTE DI DIONISI

Dionisi conferma il 4-2-3-1 nelle probabili formazioni di Juventus Sassuolo, ma logicamente potrebbe cambiare qualche elemento rispetto a domenica. Scopriamo come: il turnover non dovrebbe essere troppo ampio, per esempio in attacco potremmo comunque vedere uno tra Scamacca e Raspadori, davanti o a supporto di Defrel che scalpita per una maglia da titolare. Dovrebbe esserci Domenico Berardi, da valutare invece Hamed Traoré che può anche lasciare spazio a Ciervo, arrivato a gennaio dalla Sampdoria (ma via Roma, proprietaria del cartellino). A centrocampo, uno tra Maxime Lopez e Frattesi va verso la conferma; a cercare spazio sono allora Matheus Henrique e Harroui, qui uno dei due potrebbe essere titolare nel quarto di Coppa Italia. In difesa invece da valutare Consigli, che può riposare e far giocare Pegolo; davanti al portiere ci aspettiamo Ayhan con Chiriches o più probabilmente Gian Marco Ferrari, Toljan opererà sulla corsia destra con Kyriakopoulos che dovrebbe essere confermato sull’altro versante.

IL TABELLINO: ECCO LE PROBABILI FORMAZIONI DI JUVENTUS SASSUOLO

JUVENTUS (4-3-3): Perin; De Sciglio, Rugani, Bonucci, Lu. Pellegrini; McKennie, Arthur, Locatelli; Cuadrado, Kean, Bernardeschi. Allenatore: Massimiliano Allegri

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Ayhan, G. Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi, Harroui; D.Berardi, Raspadori, Ciervo; Defrel. Allenatore: Alessio Dionisi





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie A

Ultime notizie