PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS SPAL/ Quote: Cristiano Ronaldo stavolta riposa

- Michela Colombo

Probabili formazioni Juventus Spal: le quote del match. Esaminiamo le mosse degli allenatori per la sfida, quarto di finale di Coppa Italia, previsto oggi a Torino.

Spal Serie B
Probabili formazioni Juventus Spal - I giocatori della SPAL (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS SPAL: ATTACCO

In attacco per quanto riguarda le probabili formazioni di Juventus Spal spicca la panchina che questa volta dovrebbe toccare a Cristiano Ronaldo: in casa contro una avversaria di Serie B è d’altronde l’occasione perfetta per far riposare il portoghese verso settimane che si annunciano poi decisamente più intensi, compreso il ritorno della Champions League e magari una semifinale di lusso di Coppa Italia contro l’Inter. La Spal invece dovrebbe essere l’occasione perfetta per rivedere titolare Morata dopo un mese di gennaio complicato da un infortunio rimediato nei primissimi giorni dell’anno nuovo, mentre ci dovrebbe essere la seconda maglia consecutiva da titolare per Kulusevski dopo quella di domenica contro il Bologna in campionato. Molto interessante però si annuncia anche il ballottaggio in casa Spal per il ruolo di prima punta tra Floccari e Paloschi: due attaccanti di grande esperienza, che non dovrebbero dunque risentire dell’emozione per il fatto di giocare in casa della Juventus al cospetto di Buffon e soci… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS SPAL: CENTROCAMPO

Passando adesso ad analizzare il centrocampo, ecco che le probabili formazioni di Juventus Spal dovrebbero confermare che Andrea Pirlo fa turnover ma nemmeno troppo in Coppa Italia, o che comunque i cambi non riducono la qualità. Lusso che evidentemente fa la differenza fra Juventus e Spal: ad esempio Pirlo può schierare in ottica turnover un certo Federico Chiesa, che domenica era rimasto in panchina per tutta la partita di campionato contro il Bologna. Nel cuore della mediana poi le novità potrebbero essere ancora meno, dal momento che non ci stupirebbe ritrovare titolari McKennie ed Arthur, con lo statunitense che in particolare è l’uomo del momento in casa Juventus. Il riposo dovrebbe semmai toccare a Bentancur, mentre l’ultima maglia da titolare dovrebbe essere contesa da Ramsey e Rabiot, entrambi entrati in campo solamente nel finale contro il Bologna: ennesima conferma che il turnover non può essere la stessa cosa tra Juventus e Spal. Per i ferraresi invece segnalaiamo che dovrebbe essere titolare in Coppa Italia l’ex laziale Murgia, che è rimasto in panchina domenica sera in campionato contro la Cremonese. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS SPAL: DE LIGT TORNA TITOLARE

Parlando delle probabili formazioni di Juventus Spal, abbiamo già visto che la possibilità di una maglia da titolare per De Ligt è sicuramente tra le notizie principali attorno a questo quarto di Coppa Italia. L’olandese è rientrato domenica in campionato giocando un quarto d’ora scarso al posto di Bonucci, stavolta invece dovrebbe affiancarlo perché in Coppa Italia riposerà Chiellini, il cui recupero resta una risorsa fondamentale per Andrea Pirlo, ma in particolare per campionato e Champions League. Una coppia De Ligt-Bonucci davanti a Buffon è comunque davvero un lusso, che vale anche come un messaggio per la Spal: la Juventus di certo non ha intenzione di snobbare la Coppa Italia. Per il giovane Frabotta sarà invece l’occasione per il riscatto: dopo la grande sofferenza manifestata contro l’Inter, la partita di Coppa Italia potrebbe essere l’ideale per far ritrovare al terzino bianconero una maglia da titolare a sinistra, lasciando Cuadrado in ballottaggio con Danilo a destra. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

JUVENTUS SPAL: CHI IN CAMPO A TORINO?

Sono riflettori puntati sulle probabili formazioni di Juventus Spal, sfida in programma questa sera all’Allianz Stadium alle ore 20.45, valida per i quarti di finale della Coppa Italia. Siamo infatti ben curiosi di scoprire quali saranno le mosse di Pirlo come di Marino per questa partita che potrebbe riservarci grandi sorprese. Se dopo anche la vittoria della Supercoppa, è sempre la Vecchia Signora la prima candidata ad accedere alla prossima semifinale di Coppa Italia, pure con gli estensi in campo non possiamo escludere alcun colpo di scena, pur comunque davvero difficili. La squadra di Ferrara dopo tutto solo pochi giorni fa ha eliminato a gran sorpresa il Sassuolo, mettendo in campo una prestazione magistrale. Il club di Serie B (l’unico rimasto nel tabellone) approda poi alla sfida odierna in grandissima forma e non sarà facile metterlo alle corde questa sera. Quel che è certo è che oggi sarà grande spettacolo in campo: andiamo a vedere come i due allenatori vi si sono preparati, esaminando le loro mosse per le probabili formazioni di Juventus Spal.

QUOTE E PRONOSTICO

Come accennato prima, alla vigilia del big match della Coppa Italia, è la Vecchia Signora la favorita obbligata per il pronostico. Il portale di scommesse Snai poi per l’1×2 ha fissato a 1.21 il successo oggi della Juventus, contro il più alto 12.00 segnato per l’eventuale vittoria della Spal: il pareggio ha raccolto la quota di 7.00.

LE PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS SPAL

LE MOSSE DI PIRLO

Per le probabili formazioni di Juventus e Spal, pure alla vigilia del match, non ci pare facile immaginare le mosse di Pirlo: il tecnico ci ha abituato a grandi variazioni di moduli e schieramenti e, in vista oggi di un possibile turnover, le novità potrebbero essere tante. Ipotizzando che l’allenatore bresciano voglia dar riposo ai giocatori più utilizzati senza però abbassare la qualità dello schieramento in campo, ecco in un ipotetico 4-4-2 potrebbero trovare subito spazio in difesa Cuadrado, De Ligt, Bonucci e Frabotta: sicuro Buffon tra i pali. In avanti potrebbe poi essere posto dal primo minuto per McKennie e Arthur al centro, mentre in corsia si farebbero avanti per la maglia da titolare Ramsey e Chiesa, quest’ultimo ormai completamente ristabilito dopo l’ultima botta. In attacco ecco pronto Kulusevski, costretto a saltare il prossimo turno di Serie A contro la Sampdoria per squalifica: al suo fianco si farà vedere Alvaro Morata, mentre Cr7 si godrà un poco di riposo.

LE SCELTE DI MARINO

Parecchi dubbi sorgono quando tentiamo di fissare il 3-4-2-1 di Pasquale Marino: a chi il tecnico di affiderà per tentare un’impresa quasi disperata contro la Vecchia Signora?. Difficile dirlo anche a poche ore dal fischio d’inizio, ma pure secondo le ultime indicazioni ecco che già in attacco potrebbe essere spazio per Floccari, accompagnato da Di Francesco e Brignola, come occorso anche contro il Sassuolo agli ottavi di finale: attenzione però a Paloschi, possibile jolly dalla panchina. Alle loro spalle si farebbero avanti per un posto da titolare Murgia e Missiroli, con D’Alessandro e Dickmann sicuri del proprio posto in corsia. In difesa, davanti al numero 1 Berisha sarà poi spazio per Spaltro, Vicari e Sernicola, ma non mancano valide alternative come Ranieri e Tomovic, visto in campo in settimana contro la Cremonese nel turno di Serie B.

IL TABELLINO

JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Frabotta; Chiesa, McKennie, Arthur, Ramsey; Morata, Kulusevski. All. Pirlo.

SPAL (3-4-2-1): Berisha; Spaltro, Vicari, Sernicola; Dickmann, Murgia, Missiroli, D’Alessandro; Brignola, Di Francesco; Floccari. All. Marino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA