PROBABILI FORMAZIONI LAZIO MILAN/ Diretta tv: Ibrahimovic mossa a sorpresa?

- Michela Colombo

Probabili formazioni Lazio Milan: info diretta tv e orario. Ecco le mosse degli allenatori alla vigilia della sfida per la 30^ giornata di Serie A.

Zlatan Ibrahimovic Milan controllo lapresse 2020
Zlatan Ibrahimovic è tornato al Milan nel gennaio 2020 (Foto LaPresse)

Dobbiamo ripeterci: la notizia di spicco nelle probabili formazioni di Lazio Milan riguarda evidentemente il reparto offensivo della squadra di Simone Inzaghi, dal momento che i biancocelesti in attacco dovranno fare a meno sia del capocannoniere Immobile sia di Caicedo, entrambi sotto diffida e ammoniti a Torino nella scorsa giornata di campionato. A questo punto naturalmente la Lazio cambierà pelle in attacco, puntando tutto sulla velocità e sulla fantasia: toccherà dunque a Correa agire come unica punta di ruolo, anche se chiaramente con le caratteristiche da “falso 9”, mentre in suo appoggio agirà da trequartista Luis Alberto, che d’altronde non ha certo per caso il titolo di ‘re degli assist’ ed è dunque una garanzia da numero 10. In casa Milan invece i riflettori sono puntati su Zlatan Ibrahimovic. Dopo i circa 30 minuti giocati a Ferrara contro la Spal, servirà di certo il contributo dello svedese – anche in termini di personalità – per affrontare con speranze legittime una trasferta difficile come quella in casa della Lazio. Per Rebic un passaggio a vuoto ma è più che giustificato, vedremo invece se Rafael Leao saprà avere un buon impatto sul match anche in casa della seconda in classifica. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

A CENTROCAMPO

Eccoci ora a centrocampo nella nostra analisi delle probabili formazioni di Lazio Milan alla vigilia della partita. Considerata l’emergenza in attacco, ecco che per i biancocelesti di Simone Inzaghi sarà fondamentale il contributo delle stelle del centrocampo, a cominciare da Milinkovic Savic, mentre Luis Alberto avanzerà sulla trequarti, dopo la sua fantasia potrebbe fare molto male ai rossoneri. Non è dunque questa la serata per fare esperimenti o turnover: ci aspettiamo che Inzaghi vada sul sicuro, confermando ad esempio anche Parolo, autore del decisivo gol partita martedì sera a Torino contro i granata. Nel Milan invece è meglio non ripensare troppo alla brutta serata di Ferrara: Kessié e Bennacer sono ancora i favoriti per comporre la coppia in mediana per i rossoneri del grande ex Stefano Pioli, anche se come alternativa c’è un altro grande ex che spicca fra i nomi per la partita di domani sera allo stadio Olimpico. Parliamo naturalmente di Lucas Biglia, con il cui inserimento il Milan guadagnerebbe in ordine e geometrie, ma perderebbe dal punto di vista fisico: una risorsa che potrebbe comunque tornare utile in una trasferta così difficile. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IN DIFESA

Nelle probabili formazioni di Lazio Milan, parlando delle due difese, possiamo ricordare innanzitutto che questa è una partita speciale per Alessio Romagnoli, capitano del Milan ed ex Roma, ma apertamente tifoso della Lazio da ragazzino. Dunque toccherà a Romagnoli guidare la difesa rossonera contro la “sua” Lazio e certamente servirà una prestazione assai migliore a quella di mercoledì sera contro la Spal, nella quale ha steccato anche lo stesso Romagnoli e abbiamo capito che Gabbia non è forse ancora pronto per il palcoscenico più importante, dunque ci aspettiamo in campo Kjaer per formare insieme al capitano una coppia centrale di ex romanisti. Nella difesa della Lazio invece ci aspettiamo le conferme di Acerbi e Radu, di conseguenza il ballottaggio per completare i titolari della retroguardia a tre dovrebbe essere quello fra Patric e Bastos, con il secondo che potrebbe essere favorito dopo avere riposato praticamente per tutta la partita martedì a Torino, entrando in campo solo nel finale proprio al posto di Patric. Il turnover infatti è in questo periodo una variabile da tenere sempre in grandissima considerazione. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

NOTIZIE ALLA VIGILIA

Big match all’Olimpico: domani sera alle ore 21.45 per la 30^ giornata di Serie A si accederà la sfida tra Lazio e Milan e ora è tempo di analizzare da vicino anche le probabili formazioni della partita, tra le più attese. Siamo infatti ben curiosi di conoscere le mosse di Inzaghi come di Pioli per le probabili formazioni di Lazio e Milan: il primo infatti domani sera dovrà davvero tirare fuori dal cappello una magia, tenuto conto che dovrò per forza di cose fare a meno degli squalificati Immobile e Caicedo. E’ dunque allarme rosso in attacco, dove troviamo a disposizione solo Correa dal primo minuto: non possiamo escludere profonde rivoluzioni nel reparto dunque. Il secondo invece sorride in vista della trasferta romana di domani sera: Pioli infatti dovrebbe ritrovare dal primo minuto il suo bomber Zlatan Ibrahimovic, che sarà certo impaziente di punire la difesa avversaria, completamente ristabilito dal suo infortunio e pure di proseguire nella striscia di vittorie inaugurata dai rossoneri dalla ripartenza. Andiamo allora a controllare da vicino quali saranno le scelte dei due allenatori per le probabili formazioni di Lazio Milan.

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Lazio Milan verrà trasmessa solo domani in diretta tv sul canale DAZN1, che trovate al numero 209 del decoder di Sky e che è accessibile sia agli abbonati della piattaforma titolare dei diritti sulla gara che a quelli della televisione satellitare. In alternativa i clienti DAZN potranno ovviamente seguire questa partita di Serie A anche in diretta streaming video: basterà loro utilizzare dispositivi mobili come PC, tablet e smarpthone, come altra soluzione dovranno avere una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

LE PROBABILI FORMAZIONI LAZIO MILAN

LE MOSSE DI INZAGHI

Come riferito prima, per le probabili formazioni di Lazio Milan, Inzaghi dovrebbe inventarsi qualcosa di nuovo per sopperire alle assenze di Caicedo e Immobile, fermati dal giudice sportivo dopo la sfida con il Torino, così come pure degli altri attaccanti in rosa, Adekanye e Raul Moro. Ecco che allora per l’attacco si fanno avanti alcune proposte interessanti, come una coppia formata da Correa e Luis Alberto (ruolo che lo spagnolo conosce bene), o col il Tucu e Milinkovic Savic, anche se nei giorni scorsi alcuni media hanno proposto anche un avanzamento a sorpresa di Bastos. Il rebus non è di facile risoluzione e Inzaghi sfrutterà gli ultimi allenamenti per trovare le giuste risposte. Nel frattempo alle spalle del reparto offensivo le maglie sono già tutte consegnate: a centrocampo rivedremo infatti dal primo minuto Lazzari e Jony agli estremi di reparto, con al centro Parolo, Milinkovic Savic (se questo non verrà avanzato) e Cataldi. In difesa verranno invece confermati dal primo minuto Patric, Acerbi e Radu, tenuto conto che ancora Lulic dovrà rimanere fermo in infermeria per un guaio alla caviglia.

LE SCELTE DI PIOLI

Non vi sono grandi difficoltà invece per Stefano Pioli per fissare il suo 11 delle probabili formazioni di Lazio Milan, tenuto pure conto che per la 30^ giornata di campionato, il tecnico rossonero dovrebbe ritrovare, e pure dal primo minuto, anche Ibrahimovic. Fissato dunque il 4-2-3-1, ecco che il bomber svedese potrebbe fare domani fare da prima punta, con Castillejo e Ante Rebic chiamati in campo dal primo minuto in fascia: sulla trequarti rimane invece indispensabile Hakan Calhanoglu. Sono poi pochi dubbi per la mediana del diavolo, con Kessie e Bennacer ancora titolari favoriti, benché pure non manchino alternative dalla panchina. Per la difesa si va verso la riconferma della coppia Romagnoli-Kjaer al centro: ai lati vedremo Theo Hernandez e Andrea Conti, questo ancora una volta preferito a Calabria a destra del reparto.

IL TABELLINO

LAZIO (3-5-1-1): 1 Strakosha; 4 Patric, 33 Acerbi, 26 Radu; 29 Lazzari, 21 Milinkovic-Savic, 16 Parolo, 32 Cataldi, 22 Jony; 10 Luis Alberto; 11 Correa.

MILAN (4-2-3-1): 99 G. Donnarumma; 12 Conti, 24 Kjaer, 13 Romagnoli, 19 T. Hernández; 79 Kessié, 4 Bennacer; 7 Castillejo, 10 Calhanoglu, 18 Rebic; 21 Ibrahimovic.

© RIPRODUZIONE RISERVATA