Probabili formazioni Lecce Inter/ Diretta tv: Thuram sarà il grande assente (Serie A, 24 febbraio 2024)

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Lecce Inter, la diretta tv e le notizie alla vigilia sulle scelte di D’Aversa e Inzaghi circa moduli e titolari per il match di Serie A.

Inter Arnautovic gol Serie A I giocatori dell'Inter (Ansa)

PROBABILI FORMAZIONI LECCE INTER: IN ATTACCO

Cosa dire dell’attacco nelle probabili formazioni di Lecce Inter? Intanto che Marcus Thuram si è fermato: l’attaccante francese ha accusato una contrattura durante la partita di Champions League contro l’Atletico Madrid, non dovrebbe essere un problema serio ma intanto Simone Inzaghi non lo avrà a disposizione per la trasferta del Via del Mare. A questo punto dovrà decidere tra Alexis Sanchez e Marko Arnautovic: martedì sera ha optato per l’austriaco che lo ha ripagato con il gol della vittoria (dopo essersene divorato un altro qualche minuto prima), anche in questa occasione Arnautovic appare favorito sul collega cileno.

Nel Lecce invece avremo il solito tridente: abbiamo già detto che Rémi Oudin e Mohamed Kaba, per caratteristiche, sono due giocatori intercambiabili e con loro sull’esterno dovrebbe giocare Pontus Almqvist, ma lo svedese è comunque insidiato da un Nicola Sansone che contro l’Inter ha segnato un paio di gol abbastanza importanti e potrebbe dunque essere lanciato in campo anche perché la sua esperienza potrebbe sempre servire. Chi è in calo nel Lecce è Nikola Krstovic, il montenegrino che era partito benissimo ma poi si è progressivamente spento: resta lui il favorito per guidare il tridente salentino, ma Roberto Piccoli è un’alternativa più che valida. (agg. di Claudio Franceschini)

A CENTROCAMPO

Studiando il quadro delle probabili formazioni di Lecce Inter, possiamo dire che Simone Inzaghi potrebbe fare un po’ di turnover: il vantaggio sulla concorrenza è ampio e la squadra ha speso molto nella partita di Champions League contro l’Atletico Madrid. Ipotizzando, possiamo pensare che almeno una delle due mezzali Nicolò Barella e Henrikh Mkhitarian possa riposare, lasciando così il posto a Davide Frattesi; conferma per Hakan Calhanoglu, sicuramente si cambia a destra con Denzel Dumfries per Matteo Darmian mentre a sinistra Federico Dimarco può tenersi comunque la maglia a scapito di Carlos Augusto.

Per quanto riguarda il Lecce, Roberto D’Aversa dovrebbe giocare ancora con il 4-3-3 e ha varie soluzioni: Rémi Oudin e Mohamed Kaba possono scambiarsi la posizione e dunque uno dei due sarà sulla mezzala e l’altro agirà come laterale nel tridente. Fissi gli altri due in mediana: al momento sembra che le scelte dell’allenatore salentino possano ricadere su Ylber Ramadani in cabina di regia e Hamza Rafia come altro interno, da non sottovalutare però la concorrenza di Joan Gonzalez che certamente corre per una maglia da titolare nel match contro la capolista della nostra Serie A, più staccato Medon Berisha che l’anno scorso ha vinto lo scudetto con la Primavera. (agg. di Claudio Franceschini)

CHI GIOCA DOMANI?

Leggiamo le probabili formazioni di Lecce Inter per avvicinarci alla partita di domani nel Salento, una trasferta molto lunga per la capolista nerazzurra nella ventiseiesima giornata del campionato di Serie A. Magari potrebbe essere proprio la stanchezza una variabile, o così sperano a Lecce, perché l’Inter del 2024 finora è stata perfetta: nove vittorie su nove per gli uomini di Simone Inzaghi, che hanno nettamente il migliore attacco del campionato ma sono anche fortissimi in difesa, come in settimana ha imparato anche l’Atletico Madrid, che non ha mai tirato in porta nell’andata dell’ottavo di Champions League a San Siro.

Il compito sarà di conseguenza piuttosto complicato per il Lecce di Roberto D’Aversa, che d’altronde ha ben poco da perdere: una sconfitta sarebbe nell’ordine naturale delle cose, mentre un risultato positivo potrebbe dare una notevole spinta, sia per gli effetti positivi sulla classifica sia per rilanciare il morale dopo la sconfitta a Torino nella scorsa giornata, la quinta nelle ultime sei giornate per il Lecce. Tutto questo premesso per presentare la partita, diamo adesso uno sguardo alle notizie alla vigilia circa le probabili formazioni di Lecce Inter.

DIRETTA LECCE INTER STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Ricordiamo nel frattempo che la diretta tv di Lecce Inter non sarà garantita nel senso classico del termine, essendo questa una delle sette partite della giornata di Serie A assegnate in esclusiva alla piattaforma DAZN, quindi sarà possibile solo la visione in diretta streaming video, eventualmente anche tramite un televisore, a patto evidentemente che sia dotato di una connessione Internet.

PROBABILI FORMAZIONI LECCE INTER

LE MOSSE DI D’AVERSA

Le probabili formazioni di Lecce Inter evidenziano qualche difficoltà per l’allenatore di casa Roberto D’Aversa, soprattutto a causa delle squalifiche di Pongracic e Dorgu – in compenso tuttavia l’infermeria è quasi vuota. Premesso questo, scopriamo quali potrebbero essere gli undici titolari secondo il modulo 4-3-3: in porta sicuramente giocherà Falcone e in verità sembra tutto chiaro anche nella difesa a quattro davanti a lui, composta da destra a sinistra da Gendrey, Baschirotto, Blin e Gallo; il primo ballottaggio arriva a centrocampo, dove Kaba è favorito su Gonzalez per affiancare Ramadani e Oudin; attenzione però soprattutto al tridente d’attacco, dove l’unica certezza del Lecce sembra essere l’ala destra Almqvist, mentre Krstovic e Piccoli si giocano la maglia da centravanti e Banda con Sansone fanno lo stesso a sinistra.

LE SCELTE DI INZAGHI

Sul fronte nerazzurro, il tema principale circa le probabili formazioni di Lecce Inter è quanto turnover farà Simone Inzaghi, fatto salvo il fatto che naturalmente in attacco ci sarà Arnautovic al fianco di capitan Lautaro Martinez, considerato l’infortunio di Thuram. Un’altra certezza è il modulo 3-5-2, con Sommer sicuramente in porta; in difesa i favoriti sono ancora Pavard, De Vrij e Bastoni, anche perché Acerbi non è ancora al meglio, a meno che non ci sia di nuovo spazio per Bisseck dopo alcune settimane di panchina; a centrocampo attenzione sulle fasce, perché a destra c’è il ballottaggio tra Dumfries e Darmian, mentre a sinistra Carlos Augusto potrebbe far riposare Dimarco. In mezzo indiciamo Barella, Calhanoglu e Frattesi, ma naturalmente non è detto che l’ex Sassuolo faccia riposare Mkhitaryan, mentre in cabina di regia può sperare Asllani in alternativa a Calhanoglu.

PROBABILI FORMAZIONI LECCE INTER: IL TABELLINO

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Blin, Gallo; Kaba, Ramadani, Oudin; Almqvist, Krstovic, Banda. All. D’Aversa.

INTER (3-5-2): Sommer; Pavard, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Frattesi, Carlos Augusto; Lautaro, Arnautovic. All. Inzaghi.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie A

Ultime notizie