PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI FIORENTINA/ Quote: il duello Demme vs Torreira

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Napoli Fiorentina: le quote per il pronostico e le scelte dei due allenatori per il match degli ottavi di finale di Coppa Italia, sarà turnover per entrambi i club?

Bonaventura Fabian Ruiz Fiorentina Napoli lapresse 2022 640x300
Calciomercato Fiorentina, Bonaventura verso il rinnovo (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI FIORENTINA: IL DUELLO

Quale duello potrebbe animare le probabili formazioni di Napoli Fiorentina? Non sappiamo se saranno titolari, ma stimola certamente l’incrocio tra Diego Demme e Lucas Torreira. Si tratta di due registi, anche se hanno caratteristiche diverse: il tedesco, prelevato dal Napoli quando era il capitano del Lipsia, è più un frangiflutti che bada a distruggere il gioco degli altri, ma che poi è in grado di distribuire il gioco nel corto mettendosi in luce a favore dei compagni ed eseguendo passaggi magari poco illuminanti, ma utili per ridisegnare la squadra e uscire dalla pressione.

Torreira è invece un regista più classico; nel nostro Paese si era già messo in grande evidenza con la Sampdoria, e infatti per lui si era scatenato l’interesse di parecchie squadre europee. A spuntarla era stato l’Arsenal, ma il periodo non eccezionale dei Gunners gli hanno impedito di spiccare realmente il volo; il rientro in Italia era stuzzicante e così l’uruguaiano è andato a giocare nella Fiorentina, in un centrocampo a tre nel quale si esprime alla perfezione secondo quelle che sono le sue caratteristiche. Non a caso è uno degli insostituibili di Italiano, e anche questa sera potrebbe essere titolare per gli ottavi di Coppa Italia contro il Napoli. (agg. di Claudio Franceschini)

NAPOLI FIORENTINA: IL PROTAGONISTA

Inevitabile protagonista nelle probabili formazioni di Napoli Fiorentina, Jonathan Ikoné si prepara a giocare la sua prima partita da titolare con la maglia viola. Per il momento il francese ha avuto 12 minuti nella sconfitta netta che la Fiorentina ha subito sul campo del Torino; adesso, Vincenzo Italiano potrebbe testarlo dal primo minuto nel tridente offensivo. Chiaramente Ikoné è stato acquistato per avere un’alternativa di qualità sugli esterni alti; diciamo che fino a questo momento la grande certezza dei viola è Nico Gonzalez che rappresenta il grande acquisto estivo.

Poi abbiamo José Callejon (oggi grande ex della partita del Diego Armando Maradona) e Riccardo Saponara che si alternano insieme a Riccardo Sottil, che dalla Fiorentina naturalmente era già passato – prima del prestito al Cagliari – ma che fino a questo momento è sempre rimasto abbastanza ondivago nelle sue prestazioni. Dunque, Ikoné dopo gli ottavi di Coppa Italia si prepara a fare il titolare ad ampio raggio; possiamo ipotizzare un tridente Ikoné-Vlahovic-Nico Gonzalez, potremmo già vederlo questa sera per qualche minuto… (agg. di Claudio Franceschini)

NAPOLI FIORENTINA: PIATEK SCALPITA

Non lo abbiamo ancora citato nelle probabili formazioni di Napoli Fiorentina, ma certamente Krzysztof Piatek è uno dei candidati a fare il titolare nella squadra viola. In prestito dall’Hertha Berlino, ha scelto la Fiorentina dopo che il Genoa aveva quasi chiuso l’accordo per il suo ritorno; attenzione perché Piatek in Coppa Italia è una sentenza ed è pronto a fare male anche con la sua nuova maglia. Parlano le cifre: arrivato in Italia nel 2018, aveva aperto la sua esperienza con il Genoa timbrando un poker e poi aveva segnato una doppietta, chiudendo con 6 gol in appena due partite.

Nel Milan, dove è arrivato a gennaio, ha chiuso con 3 gol nelle 5 gare di Coppa Italia disputate: dunque il dato complessivo nella competizione è di 9 marcature in 7 apparizioni, più di un gol a partita. Certo: magari 7 gare di Coppa Italia sono troppo poche per inserirlo nell’Olimpo dei grandi cannonieri del torneo, ma il Napoli dovrà stare molto attento qualora Vincenzo Italiano decida realmente di dare una chance da titolare a Piatek, che naturalmente scalpita e insidia anche il posto di Dusan Vlahovic il cui futuro rimane al momento incerto. (agg. di Claudio Franceschini)

NAPOLI FIORENTINA: CHI GIOCA AL MARADONA?

Le probabili formazioni di Napoli Fiorentina ci conducono a parlare della partita che si gioca per gli ottavi di Coppa Italia 2021-2022: squadre in campo al Diego Maradona, alle ore 18:00 di giovedì 13 gennaio. Una partita molto interessante, che mette di fronte i partenopei reduci dall’importante vittoria contro la Sampdoria, che ha confermato il terzo posto in Serie A, e i viola che in questa stagione stanno decisamente facendo bene, perché non lottavano per l’Europa da tempo e sicuramente hanno fatto un salto di qualità, ma sono anche ondivaghi come dimostra lo 0-4 incassato a Torino lunedì.

Mettendo un attimo da parte la questione delle probabili formazioni Napoli Fiorentina, la partita di Coppa Italia può fare storia a parte: un po’ perché si gioca in gara secca, un po’ perché in una competizione del genere bisogna valutare le motivazioni e un po’, naturalmente, per le formazioni che si presenteranno in campo tra turnover e indisponibilità. Vedremo allora cosa succederà, ma mentre aspettiamo che arrivi il momento della partita possiamo fare una rapida valutazione sulle scelte che potrebbero venire operate dai due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni di Napoli Fiorentina.

QUOTE E PRONOSTICO

Andiamo a scoprire le quote che l’agenzia Snai ha previsto per un pronostico su Napoli Fiorentina. Favoriti ovviamente i partenopei: vale 1,75 volte la puntata sul segno 1, che identifica ovviamente la vittoria della squadra di Luciano Spalletti. Il pareggio, eventualità regolata dal segno X, vi farebbe guadagnare una somma corrispondente a 3,90 volte la vostra giocata mentre il segno 2, sul quale puntare per il successo esterno della Fiorentina, con questo bookmaker porta in dote una vincita equivalente a 4,25 volte l’importo investito.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI FIORENTINA: LE SCELTE DEI DUE MISTER!

GLI 11 DI SPALLETTI

Andiamo a vedere le probabili formazioni di Napoli Fiorentina. Parlare di turnover per Luciano Spalletti in Napoli Fiorentina è abbastanza riduttivo: i partenopei stanno affrontando una situazione complessa con gli uomini quasi contati, e dunque la squadra che giocherà in Coppa Italia sarà simile a quella vista domenica. Se non altro in difesa potremmo avere l’esordio di Tuanzebe, che andrebbe a sostituire uno tra Rrahmani e Juan Jesus – verosimilmente il kosovaro – e a centrocampo si prepara finalmente a tornare Fabian Ruiz, a questo punto candidato a prendere il posto di Lobotka con la conferma di Demme (ma a dirla tutta, anche il tedesco potrebbe finire in panchina). Per il resto, si va per le conferme: quella di Ospina in porta perché Meret è indisponibile, quella di Di Lorenzo e Ghoulam che andrebbero a giocare come terzini e poi quella di Petagna, matchwinner contro la Sampdoria e candidato a giocare nuovamente come prima punta o alle spalle di Mertens. Politano e Elmas sarebbero invece i due laterali alti; da vedere se Spalletti deciderà di puntare poi su qualche giovane, difficile però che lo faccia dal primo minuto.

IL TURNOVER DI ITALIANO

Novità sul fronte dele probabili formazioni di Napoli Fiorentina. Qualche modifica in più la farà Vincenzo Italiano, che per l’occasione potrebbe far esordire Ikoné: nel tridente offensivo infatti l’ex Lille è pronto a giocare, con lui ci sarebbe Saponara sull’altro esterno mentre potrebbe esserci la conferma di Vlahovic, per assaltare il passaggio del turno e rendere ancora più positiva la stagione della Fiorentina. A centrocampo invece Lucas Torreira dovrebbe il regista designato per orchestrare il gioco; vedremo quindi Pulgar e Duncan che sono destinati ad agire in qualità di mezzali. A cambiare per la squadra viola sarebbe allora tutta la difesa: nella partita di Coppa Italia siamo pronti a rivedere Nastasic al centro dello schieramento, con lui a centrocampo spazio per Igor mentre il portiere sarebbe Terracciano. Come esterni bassi invece i favoriti sono Venuti e Terzic; se queste scelte fossero confermate, la Fiorentina si presenterebbe a Napoli con una difesa totalmente diversa rispetto a quella che ha incassato quattro gol sul campo del Torino.

IL TABELLINO: LE PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI FIORENTINA

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Tuanzebe, Juan Jesus, Ghoulam; Demme, Fabian Ruiz; Politano, Mertens, Elmas; Petagna. Allenatore: Luciano Spalletti

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Venuti, Nastasic, Igor, Terzic; Pulgar, Torreira, Duncan; Ikoné, Vlahovic, Saponara. Allenatore: Vincenzo Italiano





© RIPRODUZIONE RISERVATA