PROBABILI FORMAZIONI SPAL NAPOLI/ Diretta tv: anche Manolas indisponibile in difesa

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Spal Napoli: le scelte dei due allenatori per la partita che si gioca allo stadio Paolo Mazza nella nona giornata del campionato di Serie A, domenica 27 ottobre.

ancelotti
Carlo Ancelotti (Foto LaPresse)
Pubblicità

Non sarà invece in difesa che Ancelotti, impegnato a fissare le probabili formazioni di Spal Napoli ci porterà delle novità per la trasferta al Mazza in questa 9^ giornata di Serie A. Complici le assenze accertate di Hysaj, Mario Rui e Maksimovic, oltre che di Manolas, non al top della condizione (ha saltato anche la sfida con il Salisburgo), le alternative sono poche. Di fronte a Meret dunque vedremo domani in campo Koulibaly al centro in coppia con Luperto, mentre Di Lorenzo e Ghiulam agiranno ai lati. Sarà invece il classico reparto a tre per la Spal, dove Semplici non ha alcun dubbio a fissare le maglie da titolari. Tra i pali domani quindi non mancherà Berisha e davanti ecco che avanzeranno Tomovic, Vigari e Igor, pur con Cionek e Felipe a disposizione. (agg Michela Colombo)

Pubblicità

A CENTROCAMPO

Esaminando le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Spal Napoli, vediamo bene che Semplici non avrà grandi problemi a fissare le maglie per il suo schieramento a 5, ormai ben noto. Ecco quindi che per il big match di domani al Mazza il tecnico degli estensi si affiderà ancora al duo Sala-Reca per le corsie esterne, benchè domani tornerà a disposizione Strefezza, una volta scontata la squalifica. Al centro invece vi sarà spazio per Missiroli, Valdifiori e Kurtic, ma certo dalla panchina pure scalpita Murgia. Sono poi possibile più soluzioni differenti per il centrocampo del Napoli, che Ancelotti ha comunque fissato a 4: con sulle gambe il gravoso impegno in Champions league, il tecnico dovrà attendere gli ultimi allenamenti per valutare gli elementi più in forma. La prima ipotesi quindi per il reparto vede titolari tra gli azzurri Insigne, Fabian Ruiz, Zielinski e Callejon, ma certo ci attendiamo novità. (agg Michela Colombo)

Pubblicità

IN ATTACCO

Come al solito sono grandi ballottaggi aperti nelle probabili formazioni di Spal Napoli per Carlo Ancelotti specie dopo l’ottima prestazione offerta dagli azzurri in champions league. Nell’attacco a due punte domani su chi i tifosi campani dovranno puntare? La scelta è complicata visto che sono a disposizione ottimi bomber: pure Insigne (che altrimenti verrà usato come esterno di centrocampo) è tornato a fare gol. Se il numero 24 non verrà usato in attacco (come già occorso) ecco che potrebbero essere Mertens e Milik i titolari in avanti, visto il loro grandioso stato di forma, ma pure scalpitano Lozano e Llorente. Pure per la Spal sarà modulo a due punte in avanti e qui Semplici di certo si affiderà al duo Floccari-Petagna, titolari più che confermati. (agg Michela Colombo)

LE NOTIZIE ALLA VIGILIA

Le probabili formazioni di Spal Napoli ci accompagnano nella nona giornata della Serie A 2019-2020: allo stadio Mazza si gioca alle ore 15:00 di domenica 27 ottobre. I partenopei, reduci dalla bella e preziosissima vittoria di Salisburgo in Champions League, cercano ora di riprendere la marcia in un torneo che li vede al quarto posto e sempre a caccia di punti utili per ridurre le distanze di Juventus e Inter che minacciano di scappare. Carlo Ancelotti vuole giocarsi lo scudetto e sa bene che questo periodo autunnale è fondamentale per non dover essere costretti a rincorrere a oltranza; delicata la situazione in casa Spal, perché la sconfitta di Cagliari ha lasciato gli estensi a 6 punti e dunque virtualmente in zona retrocessione, con la necessità di tornare a vincere senza guardare in faccia ad alcun avversario. Vediamo allora in che modo i due allenatori potrebbero disporre le loro squadre sul terreno di gioco del Paolo Mazza, analizzando in maniera più dettagliata le probabili formazioni di Spal Napoli.

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Spal Napoli non verrà trasmessa in diretta tv sui canali tradizionali, ad eccezione di DAZN1: la partita infatti è fornita in esclusiva da questa piattaforma, che da qualche tempo ha aperto una collaborazione con Sky concedendo agli abbonati un canale (il numero 209) per seguire parte della programmazione. In assenza di un televisore la partita si potrà ovviamente seguire in diretta streaming video, attraverso dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

PROBABILI FORMAZIONI SPAL NAPOLI

LE SCELTE DI SEMPLICI

Leonardo Semplici ritrova Strefezza che ha scontato la squalifica: potrebbe essere lui ad agire sulla fascia sinistra partendo dal centrocampo, ma in questo momento sembra che Reca possa essere in vantaggio. Dall’altra parte opererà Sala, con la mediana che verrà completata da Valdifiori (ex della partita) in cabina di regia e da due mezzali che dovrebbero essere Missiroli e Kurtic, in questo caso senza variazioni rispetto al solito. A proteggere il portiere Etrit Berisha ci sarà una linea difensiva comandata da Vicari; Igor scala nel reparto arretrato posizionandosi sul centrosinistra – è in vantaggio su Felipe e Thiago Cionek – sull’altro versante dovrebbe esserci spazio per Tomovic. A formare il tandem offensivo come sempre saranno Floccari e Petagna; da valutare l’ingresso nel secondo tempo di Paloschi e Moncini, che non stanno giocando troppo ma potrebbero sempre essere una risorsa utile per l’allenatore della Spal.

I DUBBI DI ANCELOTTI

Carlo Ancelotti deve valutare la condizione dei suoi giocatori dopo la partita della Red Bull Arena: quasi certamente Manolas tornerà titolare al fianco di Koulibaly, in porta può esserci una possibilità per Ospina mentre Di Lorenzo tornerà a giocare a destra, mandando Malcuit in panchina e tornando a schierare Ghoulam sulla corsia mancina. Anche a centrocampo potrebbe esserci qualche variazione: Zielinski potrebbe fare coppia centrale con Fabian Ruiz in modo da liberare l’esterno per Lorenzo Insigne che spera definitivamente di essersi ritrovare. In questo modo a essere oggetto del turnover sarà Allan; conferma per Callejon a destra a meno che non si decida per Younes, mentre nel reparto avanzato il sacrificato sarà Lozano (che ancora non è riuscito a trovare ritmo e amalgama nella nuova squadra) con Milik favorito a prendersi la maglia come prima punta. Giocherà ancora Mertens, che mercoledì ha superato Maradona e insegue Hamsik come miglior marcatore nella storia del Napoli.

IL TABELLINO

SPAL (3-5-2): E. Berisha; Tomovic, Vicari, Igori; Sala, Missiroli, Valdifiori, Kurtic, Reca; Petagna, Floccari
A disposizione: D. Thiam, Letica, Cionek, Salamon, Felipe, Murgia, Valoti, Strefezza, F. Di Francesco, Paloschi, Moncini
Allenatore: Leonardo Semplici
Squalificati:
Indisponibili: D’Alessandro, Fares

NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Zielinski, Fabian Ruiz, L. Insigne; Mertens, Milik
A disposizione: Ospina, Karnezis, Malcuit, Tonelli, Luperto, Ni. Maksimovic, Mario Rui, Allan, Elmas, Younès, Lozano, F. Llorente
Squalificati:
Indisponibili: Hysaj

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità