Pronostico Inter Juventus/ Furino: “Potranno incidere le due panchine” (esclusiva)

- int. Giuseppe Furino

Pronostico Inter Juventus: intervista esclusiva con Giuseppe Furino, l’ex centrocampista bianconero ha analizzato il derby d’Italia che si gioca a San Siro, nella 18^ giornata di Serie A.

Cristiano Ronaldo De Vrij Barella Juventus Inter lapresse 2021 640x300
Pronostico Inter Juventus, Serie A 18^ giornata (Foto LaPresse)

PRONOSTICO INTER JUVENTUS: LA PREVISIONE DI FURINO

Inter Juventus è l’ennesimo capitolo del derby d’Italia: alle ore 20:45 di domenica 17 gennaio le due squadre si incrociano nella 18^ giornata di Serie A. Tantissimi i temi da cui si potrebbe partire per analizzare una partita che fa sempre storia a sé: dai grandi ex Antonio Conte e Arturo Vidal al possibile allungo della Beneamata, che però ha fatto un solo punto nelle ultime due partite e ha visto la Juventus avvicinarsi. La Vecchia Signora dunque potrebbe accorciare a -1, e riaprire il discorso scudetto (al netto ovviamente del Milan): nella sfida di San Siro conteranno elementi che possono andare oltre il valore delle due rose o anche solo lo stato di forma, ma da questo punto di vista dobbiamo ricordare che entrambe le squadre sono reduci dai tempi supplementari giocati in Coppa Italia mercoledì.

E’ stata una sorta di beffa soprattutto per i bianconeri che, avanti 2-0 sul Genoa dopo 21 minuti, hanno addirittura rischiato che il match terminasse ai rigori prima di trovare la rete decisiva con l’eroe insospettabile, ovvero il giovane Hamza Rafia promosso dall’Under 23 e all’esordio assoluto con la prima squadra. Supplementari che l’Inter ha evitato per un solo minuto, grazie al solito Romelu Lukaku. A proposito: chi sarà decisivo tra lui e Cristiano Ronaldo? Lo scopriremo presto; intanto, per un pronostico e un punto su Inter Juventus, IlSussidiario.net ha contattato in esclusiva l’ex centrocampista bianconero Giuseppe Furino.

Manca poco a Inter Juventus: che partita si aspetta? Un match sentito da entrambe le squadre, non solo per la classifica e il momento ma anche per la grande rivalità che c’è tra le due compagini.

La Juventus si presenta con assenze importanti: quanto potrebbero contare? Io credo che sarà un tema marginale: alla fine conta sempre chi scende in campo per determinare l’esito di una partita.

Ci sarà però un’occasione per Danilo, che si sta rivelando l’uomo in più… Credo che sia un ottimo giocatore, ma certamente alla Juventus non mancano i campioni all’interno della sua rosa.

Nell’Inter invece Barella è sempre più uomo cardine del centrocampo e di tutta la squadra… Sì, è un giocatore molto forte e lo vedrei bene anche in una rosa come quella della Juventus.

Chi sarà invece più determinate tra Lukaku e Cristiano Ronaldo? Entrambi possono esserlo, io naturalmente spero che sia il portoghese a fare la differenza…

Potrà invece esserci qualche spunto decisivo dalle due panchine? Penso di sì, sia l’Inter che la Juventus hanno elementi importanti che anche a partita in corso sono in grado di risolvere.

Qual è il suo pronostico su Inter Juventus? Non faccio pronostici, vedremo quello che dirà il campo…

C’è un Inter Juventus dei suoi tempi da calciatore alla quale è particolarmente legato? Non ne ricordo una nello specifico, ma posso dire che ai miei tempi la Juventus vinceva spesso a San Siro…

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA