Pronostico Juventus Inter/ Ferri: “Per Pirlo è l’ultima spiaggia” (esclusiva)

- int. Riccardo Ferri

Pronostico Juventus Inter: intervista esclusiva a Riccardo Ferri, alla vigilia della sfida per la 37^ giornata della Serie A, oggi all’Allianz Stadium.

cuadrado pirlo juventus lapresse 2020 640x300
Pronostico Bologna Juventus (LaPresse)

PRONOSTICO JUVENTUS INTER, IL PUNTO DI RICCARDO FERRI: “JUVE CON LE SPALLE AL MURO…”

È il Derby d’Italia: Juventus e Inter si affronteranno stasera alle ore 18.00 a Torino per la 37^ giornata di Serie A, in una sfida che potrebbe decidere anche la qualificazione della squadra di Pirlo alla prossima Champions League. Una partita dalle tante motivazioni come quelle della voglia di riscatto di Antonio Conte e Beppe Marotta che vorranno prendersi una rivincita con la Juventus, ex squadra. Una intanto l’Inter se l’è già presa strappando dopo nove anni lo scudetto alla formazione bianconera. Per presentare questa classica del calcio italiano abbiamo sentito Riccardo Ferri: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Che partita sarà? Vedremo, anche se Juventus – Inter resta una partita sempre affascinante, sempre speciale, sempre combattuta.

Quante le possibilità della Juventus di andare in Champions? Questo poi dipenderà da cosa farà la Juventus nelle ultime due giornate e dai risultati delle sue concorrenti per la Champions.

Dybala l’uomo in più dei bianconeri… Potrebbe essere, Dybala potrebbe essere l’uomo in più della formazione bianconera.

Potrebbe essere Brozovic l’uomo partita per l’Inter? Anche lui potrebbe essere l’uomo in più della formazione nerazzurra in un incontro in ogni caso tutto da vedere fino in fondo.

Per Conte un incontro veramente speciale… Sia per lui che per Marotta che vorranno prendersi una rivincita. L’Inter poi non vorrà regalare niente e premerà sull’acceleratore con la Juve.

Dove si deciderà questa sfida? Juventus – Inter dipenderà dall’atteggiamento delle due squadre. Per la Juve poi questa sarà l’ultima spiaggia per andare in Champions e dovrà giocare veramente bene, fare bene. Nel caso di un pareggio o di una sconfitta non potrebbe più raggiungere questo obiettivo.

C’è qualche Juventus – Inter che ricorda particolarmente, magari quello del 1990, l’anno dello scudetto dei record dell’Inter… Juventus – Inter, Juventus – Milan hanno sempre un significato particolare. E questo vale anche per tutte le squadre che incontrano la Juve. Per me tutte le partite con la Juve hanno avuto sempre questo valore, naturalmente e soprattutto quelle dello scudetto dei record dell’Inter che ho vissuto con particolare emozione.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA