Riccardo Fogli “Pooh? Eravamo uniti”/ “Ma sull’addio non posso dire tutto…”

- Adriana Lavecchia

Riccardo Fogli ospite a Citofonare a Rai 2 condotto da Simona Ventura e Paola Perego. Durante metà puntata interviene sua moglie che confessa alcuni dettagli della sua vita privata…

Riccardo Fogli
Riccardo Fogli a "Dedicato" (Rai, 2021)

L’ospite di Citofonare a Rai 2 da Simona Ventura e Paola Perego di quest’oggi è stato Riccardo Fogli. L’intervento del ragazzo inizia con il piede sbagliato da parte di Simona Ventura che gli chiede: “Qual è la domanda che odi di più?” E alla risposta del cantante: “Perché sei uscito dai Pooh” la presentatrice risponde in maniera scherzosa: “Era proprio la domanda che volevo farti!”. L’aforisma che le donne hanno scelto per iniziare la loro intervista è una frase di Ovidio: “Non si desidera ciò che è facile ottenere”, il cantante inizia: “Ottenere qualcosa di facile può servire nella vita”. Riccardo Fogli si definiva il “postino canticchiante” perché quando era piccolo e lavorava come postino in una fabbrica un uomo gli consigliò di inseguire la sua passione del canto e della musica.

Il secondo aforisma scelto dalle donne pare rispecchiare molto Riccardo Fogli: “Dimentica il cervello e ascolta il cuore” il cantante, infatti, fin dagli arbori della sua carriera ha fatto scelte “complicate”. Il cantante commenta: “Ascoltare il cuore è giusto farlo, io l’ho fatto molte volte”. Il cantante ha messo in evidenza come il cuore sia un istinto veloce: “Da piccolino i consigli me li davano con il cuore e non con la tecnica e io ho portato avanti questa idea”. Una delle decisioni prese per questioni di cuore da parte di Riccardo Fogli è stata quella di lasciare i Pooh per Patty Pravo: “Noi con i Pooh eravamo uno per tutti e tutti per uno. Quando mi fidanzai con Nicoletta se arrivava nella stessa città io andavo a dormire con lei […] Noi avevamo un produttore molto serio che diceva: non è possibile questo sfilaccia la linea dei Pooh. […]  Era una posizione…Non posso dire tutto, voglio bene ai fratelli”. Riccardo Fogli ha seguito il cuore anche con la sua attuale compagna Karin, tra i due infatti, ci sono 32 anni di differenza.

Riccardo Fogli a Citofonare a Rai 2

Riccardo Fogli dopo aver letto il terzo aforisma a Citofonare a Rai 2 sulla libertà delle persone commenta: “Io so che prendendo le decisioni avrò nuove cicatrici, con la differenza che adesso cerco di non fare del male a nessuno quando devo prendere alcune decisioni […] Adesso prima di prendere una decisione ci penso molto”. Su ciò che si è pentito Riccardo Fogli afferma: “I pentimenti maggiori sono quelli di aver fatto male a qualcuno durante il percorso”.

Dopo l’intervista di aforismi Riccardo Fogli ha deliziato gli spettatori di Citofonare a Rai 2 cantando alcune canzoni in cui le due presentatrici Simona Ventura e Paola Perego si sono messe alla prova come cantanti e coriste.

L’incursione della moglie Karin Trentini

Nel corso della puntata di Citofonare a Rai 2 ha fatto incursione Karin Trentini, l’attuale moglie di Riccardo Fogli con un regalo per le presentatrici: una foto di lei e del cantante insieme alla loro bambina. La donna è stata complice delle presentatrici girando alcuni video di suo marito al mattino per mostrare a tutti il volto del cantante al mattino.  Il cantante ha anche svelato un segreto sui suoi capelli, troppo bianchi per i suoi gusti: “I miei capelli sono bianchi allora io con il rimmel che rubo a mia moglie struscio il rimmel sul calzino, lo bagno e mi scurisco i capelli”.

Karin Trentini ha mostrato molti video ironici di suo marito e dei suoi “spuntini di mezzanotte”. Il cantante ha spiegato: “A casa si mangia poco, loro si addormentano alle 10, io alle 2:30, 3 e allora mangio… una volta alle 2:30 facevo altre cose… chi vuole intendere intenda”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA