RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE, CLASSIFICHE/ Juventus agli ottavi, vince la Lazio!

- Mauro Mantegazza

Risultati Champions League, classifiche dei gironi E, F, G, H: la Juventus si prende gli ottavi con un gol di Morata al 92′, vince anche la Lazio. Avanti poi Chelsea, Siviglia e Barcellona.

Barcellona Champions League
Risultati Champions League (Foto LaPresse)

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE: INTERVALLO SU TUTTI I CAMPI

I risultati di Champions League che maturano all’intervallo delle partite sono quelli che ci si aspettava, tranne che a Torino: il Ferencvaros coglie di sorpresa la Juventus portandosi in vantaggio con Uzuni, i bianconeri rispondono con Cristiano Ronaldo ma per il momento è parità all’Allianz Stadium, confortante comunque il risultato di Kiev dove il Barcellona è bloccato dalla Dinamo anche se, senza vittoria, la Juventus non si qualificherebbe subito agli ottavi. Sta vincendo la Lazio: solito gol lampo di Ciro Immobile, raddoppio di Marco Parolo al quale risponde subito Artem Dzyuba, rimettendo in partita lo Zenit. Il ciclone Erling Haaland si abbatte anche sul Bruges, Jadon Sancho trova il secondo gol e al momento il Borussia Dortmund resta primo in classifica nel gruppo F, davanti ai biancocelesti. La doppietta di Bruno Fernandes spiana la strada al Manchester United, che trova il tris su rigore: il portoghese lo lascia a Marcus Rashford, il Basaksehir affonda dunque a Old Trafford mentre nell’altra partita del girone il Psg trova il vantaggio sul Lipsia con un rigore trasformato da Neymar, risultato questo che darebbe ai francesi il secondo posto per i gol in trasferta nella doppia sfida diretta. Mancano però ancora 45 minuti da giocare su tutti i campi per chiudere la serata dedicata ai risultati di Champions League: vedremo quello che succederà… (agg. di Claudio Franceschini)

CHELSEA E SIVIGLIA AGLI OTTAVI!

E’ il momento di Juventus e Lazio per i risultati di Champions League: già al termine della quarta giornata i bianconeri potrebbero prendersi la qualificazione agli ottavi di finale, perché sia così dovranno non solo battere il Ferencvaros ma anche sperare che la Dinamo Kiev non faccia lo stesso contro il Barcellona. Obiettivo ad un passo dunque, e sarebbe qualificazione archiviata con due turni di anticipo come già era successo lo scorso anno; la Lazio invece vuole prendere margine sullo Zenit – che ospita – e il Bruges impegnato sul campo del Borussia Dortmund, per poi eventualmente giocarsi il primo posto nel girone al Signal Iduna Park; ad ogni modo la qualificazione per i biancocelesti non potrà arrivare questa sera. Occhio tra gli altri risultati a Psg Lipsia con i francesi che rischiano grosso, mentre il Manchester United ospita il Basaksehir e può allungare al primo posto nel gruppo H; intanto bisogna anche dire che si sono concluse le prime due partite per i risultati di Champions League, entrambe facevano riferimento al gruppo E nel quale il Chelsea ha vinto sul campo del Rennes nel recupero (nonostante abbia subito il primo gol in questa fase a gironi) e ha approfittato della sconfitta maturata dal Krasnodar al 95’, contro il Siviglia che festeggia lo stesso obiettivo con due giornate di anticipo. Ora la parola torna ai campi, perché si torna a giocare e la serata internazionale sarà lunga! (agg. di Claudio Franceschini)

COMINCIANO I PRIMI INCONTRI

Tutto è pronto per Rennes Chelsea e Krasnodar Siviglia, le due partite che apriranno il quadro dei risultati Champions League per la quarta giornata della fase a gironi. Abbiamo già detto che il gruppo E sembra essere saldamente nelle mani di inglesi e spagnoli, passiamo allora a considerare il girone F, che tra l’altro ci interessa molto da vicino perché è quello della Lazio, seconda in classifica alle spalle del Borussia Dortmund. I biancocelesti hanno vinto all’Olimpico contro i tedeschi, che però hanno fatto sei punti negli altri due incontri, mentre la Lazio contro Bruges e Zenit ha pareggiato. Non è comunque un bilancio negativo, sia considerate le difficoltà con il Covid sia tenendo presente che gli uomini di Simone Inzaghi sono già andati sia in Belgio sia in Russia: se adesso la Lazio saprà sfruttare nel migliore dei modi il fattore campo, la qualificazione agli ottavi di finale sarà cosa fatta. Adesso però basta parole e ipotesi, sarà come sempre il campo a dirci tutta la verità: si comincia a giocare, torna la Champions League! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHAMPIONS LEAGUE: GIRONE INCERTO

Per compensare due gironi che sembrano già scritti, nella nostra panoramica sui risultati Champions League dobbiamo adesso parlare dell’avvincente girone H, dove invece tutto è ancora possibile. Spera persino il Basaksehir dopo la vittoria nella scorsa giornata contro il Manchester United, anche se per i turchi già il terzo posto sarebbe un traguardo eccellente in un girone con i Red Devils, il Lipsia e il Paris Saint Germain. Molto delicata è la posizione proprio del colosso francese: il Psg ha perso in Germania nella scorsa giornata e di conseguenza adesso è chiamato a battere il Lipsia al Parco dei Principi se non vuole ritrovarsi in guai serissimi. La finalista della scorsa edizione che esce ai gironi sarebbe un disastro, soprattutto considerando le aspettative altissime che ogni anno accompagnano il Psg nel suo cammino in Champions League. Il Manchester United invece deve approfittare dello scontro tra le sue rivali: ha già lasciato in Turchia punti pesantissimi, non può ripetere lo stesso errore altrimenti vanificherebbe le due vittorie iniziali – e il Basaksehir tornerebbe davvero in corsa… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHAMPIONS LEAGUE: LE BIG IN FUGA

Presentando i risultati Champions League verso le partite di oggi, abbiamo accennato a Barcellona e Juventus che stanno andando a braccetto verso una possibile qualificazione “in coppia” già oggi, ma lo stesso discorso vale anche per Chelsea e Siviglia, che compongono la coppia al comando del girone E con ben sei lunghezze di vantaggio su Rennes e Krasnodar, fermi a quota 1 punto contro i 7 di inglesi e spagnoli. I calcoli sono presto fatti: negli scontri diretti tra le due “coppie” sono arrivati due pareggi, per il resto quattro vittorie di Chelsea e Siviglia contro Rennes e Krasnodar. Di conseguenza già oggi potrebbe arrivare il doppio verdetto, se ancora una volta vincessero le squadre più quotate: potrebbe però essere un po’ più difficile, dal momento che il Chelsea dovrà giocare in Francia mentre il Siviglia è atteso in Russia. Una doppia trasferta che darà a Rennes e Krasnodar l’ultima possibilità di tornare in corsa – o almeno avvicinare il terzo posto, se una sola delle due riuscisse a fare punti. Altrimenti, in ben due gironi su quattro nelle ultime due giornate si lotterà solo per il primato tra le qualificate e per il terzo posto fra le eliminate. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

OGGI TOCCA A LAZIO E JUVENTUS

Oggi, martedì 24 novembre, torna protagonista la Champions League 2020-2021 che è pronta a vivere un emozionante finale della fase a gironi: i risultati Champions League di questa settimana saranno infatti validi per la quarta giornata dei gironi, che apre il ritorno e anche una tripletta consecutiva come quella che ha condensato l’andata, per completare il tutto come da tradizione entro metà dicembre. Nel giro di quindici giorni si andrà dunque in campo per ben tre volte in Champions League e saranno decisi tutti i verdetti di questi gironi condensati in meno di due mesi causa Covid. Andiamo allora a ricordare con precisione il programma di tutte le partite che nelle prossime ore apriranno il quadro dei risultati Champions League per la quarta giornata della fase a gironi. Alle ore 18.55 avremo le due partite del girone E, cioè Krasnodar-Siviglia e Rennes-Chelsea, mentre le rimanenti sei sfide avranno inizio alle ore 21.00. In prima serata l’appuntamento sarà con Lazio-Zenit San Pietroburgo e Borussia Dortmund-Bruges nel girone F; Dinamo Kiev-Barcellona e Juventus-Ferencvaros nel girone G; infine Manchester United-Basaksehir e Psg-Lipsia per quanto riguarda il girone H.

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE E CLASSIFICHE: LE ITALIANE

Parlando dei risultati Champions League attesi per oggi, naturalmente in ottica italiana concentriamo le nostre attenzioni su Lazio e Juventus. I biancocelesti, reduci dalla trasferta in Russia che ha portato un buon pareggio contro lo Zenit San Pietroburgo nonostante la situazione di emergenza Covid, affrontano nuovamente lo Zenit ma stavolta all’Olimpico e l’obiettivo sarà naturalmente una vittoria, per avvicinare la qualificazione agli ottavi di finale sfruttando il fatto di dover ospitare in casa propria lo Zenit e poi anche il Bruges. Situazione che potrebbe quindi mettersi bene per la Lazio e ancora di più per la Juventus, che affronterà all’Allianz Stadium il Ferencvaros dopo averlo già sconfitto all’andata in Ungheria. Inutile girarci troppo attorno: questo gruppo dovrebbe essere tra i più scontati, con Barcellona e Juventus pronte già da ora a blindare la matematica certezza della qualificazione per poi giocarsi il primato, anche se la sconfitta casalinga contro i blaugrana mette in difficoltà la Vecchia Signora sotto questo punto di vista.

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE, 4^ GIORNATA

GIRONE E

RISULTATO FINALE Krasnodar-Siviglia 1-2 – 4′ Rakitic (S), 56′ Wanderson (K), 95′ Munir (S)
RISULTATO FINALE Rennes-Chelsea 1-2 – 22′ Hudson-Odoi (C), 85′ Guirassy (R), 91′ Giroud (C)

Classifica: CHELSEA 10, SIVIGLIA 10, Rennes 1, Krasnodar 1.

GIRONE F

RISULTATO FINALE Borussia Dortmund-Bruges 3-0 – 18′ Haaland, 45′ Sancho, 60′ Haaland
RISULTATO FINALE Lazio-Zenit San Pietroburgo 3-1 – 3′ Immobile (L), 22′ Parolo (L), 25′ Dzyuba (Z), 55′ rig. Immobile (L)

Classifica: Borussia Dortmund 9, Lazio 8, Bruges 4, Zenit 1.

GIRONE G

RISULTATO FINALE Dinamo Kiev-Barcellona 0-4 – 52′ Dest, 57′ Braithwaite, 70′ rig. Braithwaite, 92′ Griezmann
RISULTATO FINALE Juventus-Ferencvaros 2-1 – 19′ Uzuni (F), 35′ Cristiano Ronaldo (J), 92′ Morata (J)

Classifica: BARCELLONA 12, JUVENTUS 9, Ferencvaros 1, Dinamo Kiev 1.

GIRONE H

RISULTATO FINALE Manchester United-Basaksehir 4-1 – 7′ Bruno Fernandes (M), 19′ Bruno Fernandes (M), 35′ rig. Rashford (M), 75′ Deniz Turuc (B), 92′ D. James (M)
RISULTATO FINALE Psg-Lipsia 1-0 – 10′ rig. Neymar

Classifica: Manchester United 9, Psg 6, Lipsia 6, Basaksehir 3.

© RIPRODUZIONE RISERVATA