RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE/ Diretta gol live score: partite al via, si gioca!

- Claudio Franceschini

Risultati Champons League: diretta gol live score delle due partite che si giocano mercoledì 14 aprile, e sono valide per il ritorno dei quarti di finale. Quali squadre si qualificheranno?

Lucas Vazquez Firmino Real Madrid Liverpool lapresse 2021 640x300
Risultati Champions League, ritorno quarti (Foto LaPresse)

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE: PARTITE AL VIA!

Finalmente siamo pronti a vivere le due partite che ci consegneranno i risultati di Champions League per il ritorno dei quarti. Ci aspettiamo grande spettacolo: abbiamo già visto che Borussia Dortmund e Liverpool, le due squadre che inseguono, hanno bisogno di rimontare ma segnando rispettivamente uno e due gol, senza subirne, volerebbero in semifinale. I blancos, tra l’altro, sono rimasti gli ultimi rappresentanti del calcio spagnolo in questo torneo: incredibile ma vero, se consideriamo che loro stessi hanno vinto la Champions League tra il 2016 e 2018, che hanno giocato due volte il derby contro l’Atletico Madrid nell’ultimo atto (2014 e appunto 2016) e che anche il Barcellona, ovviamente, in finale del torneo ci è arrivato parecchie volte in epoca recente, con i due successi targati Guardiola e poi ancora nel 2015, battendo la Juventus e timbrando un altro Triplete con Luis Enrique. Eppure la Spagna ha portato una sola squadra ai quarti: eliminate agli ottavi Barcellona, Atletico e Siviglia che, rispettivamente, sono cadute contro Psg, Chelsea e Borussia Dortmund. Riuscirà il Real Madrid a domare il Liverpool e prendersi la semifinale? Stiamo per scoprirlo: è infatti giunto il momento di mettersi comodi e lasciare che a parlare siano i due campi coinvolti nel ritorno dei quarti, per i risultati di Champions League si inizia a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

GLI ALLENATORI

Dalle squadre agli allenatori: nei risultati di Champions League il grande esordiente è Edin Terzic, che a stagione in corso ha preso il posto di Lucien Favre e che per la prima volta si trova a guidare una squadra ai quarti del torneo. Il Borussia Dortmund, come visto, aveva raggiunto la finale ai tempi di Jurgen Klopp; il manager tedesco ha poi vinto con il Liverpool e ha già disputato tre finali di Champions League (nel 2018 i Reds hanno perso contro il Real Madrid), le stesse di Zinedine Zidane che sono consecutive e che le ha vinte tutte. Il francese inoltre, da calciatore, ci è arrivato in tre occasioni: due volte ha perso vestendo la maglia della Juventus, nel 2002 con lo stesso Real Madrid ha vinto con tanto di gol spettacolare, contro il Bayer Leverkusen. Anche Pep Guardiola la finale di Champions League l’ha giocata da calciatore: vinta nel 1992 e persa due anni più tardi, poi da allenatore ha condotto il Barcellona degli “illegali” ai trionfi del 2009 e 2011. Peccato che da quel momento non sia mai più riuscito a centrare la finale, né con il Manchester City (come abbiamo già detto) né nel triennio del Bayern Monaco: questa però potrebbe essere un’altra occasione per provare a tornarci dopo 10 anni… (agg. di Claudio Franceschini)

QUARTI NOBILI

Sono quarti di finale nobili quelli cui assisteremo questa sera, per i risultati di Champions League. L’unica squadra a non aver mai vinto il titolo è il Manchester City, che nonostante le ingenti campagne acquisti nell’epoca degli sceicchi si sono fermati unicamente a una semifinale (dunque potrebbero replicare stasera) persa contro il Real Madrid che avrebbe vinto il primo di tre trofei consecutivi con Zinedine Zidane. I blancos comandano l’albo d’oro della Champions League con 13 affermazioni, contando ovviamente anche la Coppa dei Campioni; inoltre, hanno vinto quattro delle ultime sette edizioni e una di queste se l’è presa il Liverpool, che nel 2019 ha vinto il derby inglese contro il Tottenham. Per quanto riguarda il Borussia Dortmund, il trionfo del 1997 era arrivato in maniera sorprendente visto che la Juventus di Marcello Lippi era nettamente favorita; 16 anni più tardi i gialloneri, con in panchina quel Jurgen Klopp che poi la Champions League l’ha vinta con il Liverpool, sono tornati in finale ma questa volta sono stati battuti a Wembley, nel derby contro il Bayern Monaco deciso dal gol di Arjen Robben. Quali di queste squadre riusciranno ad aggiornare in maniera positiva i loro numeri legati alle partecipazioni in Champions League? Lo scopriremo presto… (agg. di Claudio Franceschini)

SI CONCLUDONO I QUARTI!

I risultati di Champions League per il ritorno dei quarti di finale, mercoledì 14 aprile, riguardano due partite che verranno disputate alle ore 21:00. Si tratta di Borussia Dortmund Manchester City e Liverpool Real Madrid: intanto possiamo dire che gli stadi sono a tutti gli effetti quelli delle squadre ospitanti, sottolineatura non scontata visto che in tempi di Coronavirus alcune partite sono state giocate in campo neutro (solo ieri, Chelsea e Porto si sono sfidate nuovamente a Siviglia). La situazione è ancora tutta da definire: per scoprire quali squadre si qualificheranno per le semifinali del torneo bisognerà aspettare, perché si riparte da due vittorie interne che lasciano la porta aperta alle rimonte.

Potrebbe essere più semplice quella del Borussia Dortmund, che ha bisogno di un solo gol per eliminare il Manchester City – all’andata ha incassato il ko al 90’ e ora è costretto comunque a vincere – mentre il Liverpool dovrà fare almeno 2-0 per estromettere il Real Madrid, in quella che è la riedizione della finale 2018. Vedremo allora come andranno le cose; intanto, aspettando che si giochi per i risultati di Champions League, possiamo provare ad analizzare alcuni dei temi principali che sono legati alle due gare e ipotizzare in che modo potrebbero andare le cose.

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE: SITUAZIONE E CONTESTO

Per i risultati di Champions League, dobbiamo dire che il contesto rispetto alle partite di ieri è del tutto diverso: 24 ore fa si partiva da due vittorie timbrate fuori casa, mentre stavolta lo scenario è molto più complesso. Manchester City e Real Madrid hanno vinto all’andata, ma entrambe hanno subito un gol sanguinoso: è quello che adesso dà speranze a Borussia Dortmund e Liverpool, che nel corso di questa Champions League hanno fatto ampiamente vedere di potersela giocare. Gli stessi Reds, in crisi in campionato e lontanissimi dalla vetta (occupata da Pep Guardiola) si sono leggermente ripresi e sicuramente hanno le carte in regola per battere il Real Madrid con due gol di scarto, considerando poi che i blancos sono reduci da un Clasico che ha portato via energie preziose, e hanno anche qualche giocatore in infermeria (come del resto gli inglesi). Il Dortmund è impegnato nella rincorsa al quarto posto in una Bundesliga nella quale è stato perso terreno – tanto da portare all’esonero di Lucien Favre, se vogliamo sorprendente – ma ha quello che al momento è il centravanti più letale d’Europa ed è anche per questo che le sue aspettative sono alte. Si tratta allora di scoprire quello che succederà tra poche ore sui due campi…

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE, RITORNO QUARTI

Ore 21:00 Borussia Dortmund Manchester City 0-0 (1-2)

Ore 21:00 Liverpool Real Madrid 0-0 (1-3)

© RIPRODUZIONE RISERVATA