RISULTATI SERIE A, CLASSIFICA/ Inter, tris contro il Toro e Juventus a -1

- Michela Colombo

Risultati Serie A, classifica: diretta gol live score delle partite, anticipi della 13^ giornata di campionato e previste oggi, sabato 23 novembre 2019.

Inter Torino Pronostico Torino Inter (Foto LaPresse)

Risultati Serie A che completano il quadro degli anticipi della tredicesima giornata di campionato. Dopo la vittoria della Juventus nel pomeriggio sul campo dell’Atalanta arriva la risposta decisa dell’Inter di Conte su quello del Torino. I nerazzurri infliggono un pesante 3 a 0 alla formazione granata senza praticamente mai mettere in discussione un successo meritato sotto ogni punto di vista. Dopo i gol di Lautaro Martinez e de Vrij nel primo tempo ecco arrivare nella ripresa il sigillo di Lukaku, autore di una prestazione maiuscola su un campo reso pesante dalla pioggia che ne ha esaltato le caratteristiche. Con questa vittoria, in attesa dei risultati di domani che comunque non cambieranno la sostanza, l’Inter si porta a 34 punti in classifica, dunque ad un solo punto dalla capolista, confermandosi ancora una volta l’unica anti-Juve di questo campionato. (agg. di Dario D’Angelo)

INTER IN VANTAGGIO

Dominio nerazzurro nel primo tempo di Torino-Inter: risultati Serie A che dopo i primi 45′  dell’anticipo vedono il punteggio di 2 a 0 per la squadra di Conte, ma non è un’esagerazione dire che il passivo per i granata avrebbe potuto essere ancora più pesante se non fosse stato per l’imprecisione degli attaccanti avversari e per i miracoli di Sirigu. Fiaccato nello spirito dalla sostituzione di Belotti, infortunatosi alle costole, arrivata due minuti dopo il gol messo a segno da Lautaro Martinez al 12′, la formazione di casa è apparsa sbilanciata e sempre troppo esposta alle offensive degli ospiti. La conferma della serata no è arrivata al 32′, quando de Vrij su calcio di punizione battuto da Biraghi ha trovato perfettamente i tempi dell’inserimento confezionando il gol del 2 a 0. Da segnalare, nel finale di tempo, la grande parata di Handanovic su De Silvestri. (agg. di Dario D’Angelo)

PARI TRA MILAN E NAPOLI

Il pareggio per 1-1 in Milan Napoli arricchisce il quadro dei risultati Serie A con una divisione che rischia di non servire granché né a Stefano Pioli e nemmeno al grande ex Carlo Ancelotti. Nel primo tempo c’è stato il botta e risposta nello spazio di pochi minuti fra Lozano che ha portato in vantaggio il Napoli e Bonaventura che ha ristabilito la parità, facendo finire un lungo calvario per il Jack del Milan. La conseguenza in classifica tuttavia è un pareggio che muove poco: il Napoli sale a quota 20 punti e resta a distanza dal quarto posto, il Milan a quota 14 prosegue in un campionato all’insegna finora del più totale anonimato. Adesso però è già tempo di pensare all’ultima partita del sabato di Serie A: infatti alle ore 20.45 avrà inizio Torino Inter. Per una sera, la Juventus farà il tifo per i cugini granata, perché c’è la possibilità di allungare il vantaggio nei confronti dei nerazzurri dopo la sofferta ma preziosa vittoria che la Vecchia Signora ha colto nel pomeriggio a Bergamo. Parola dunque all’Olimpico-Grande Torino: lo spettacolo può ricominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VITTORIA DELLA JUVENTUS

L’Atalanta fa la partita, la Juventus vince: il quadro dei risultati Serie A per la tredicesima giornata si apre con il successo per 1-3 della Vecchia Signora a Bergamo, ma mai come in questo caso il semplice punteggio non dice nulla sull’andamento dell’incontro. Infatti abbiamo avuto l’ennesima conferma del fatto che l’Atalanta gioca il miglior calcio in Italia: idee chiare, grande velocità e qualità, la Dea ha messo a lungo alle corde la Juventus, ma ha segnato un solo gol con Gosens e ne ha sbagliati tanti altri, per sfortuna, bravura di portiere e difensori bianconeri e anche qualche errore come il rigore di Barrow sulla traversa. Così, un tiro di Higuain che diventa imparabile a causa di una deviazione ribalta la partita nell’ultimo quarto d’ora: l’Atalanta non ne ha più e la Juventus mette sul tavolo tutta la qualità dei suoi campioni, trovando il successo con un’altra rete di Higuain e poi il sigillo di Dybala. Atalanta promossa ma che deve riflettere su certi errori, il messaggio al campionato è chiaro: se la Juventus vince pure queste partite, chi potrebbe fermarla? Alle ore 18.00 invece si cambierà registro: Milan Napoli è la partita della paura, chi perde sarà davvero nei guai. Che cosa succederà a San Siro? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IN CAMPO A BERGAMO

Si accende questo sabato tutto dedicato ai risultati di Serie A e primo incontro a tenerci compagnia per la 13^ giornata sarà certo la sfida a Bergamo tra Atalanta e Juventus. Il match è particolarmente significativo visto che vedremo in campo due dei club più in forma per il primo campionato italiano, e che pure sono protagonisti in questa edizione della Champions league. Se però in Serie A Juventus e Atalanta sono ai vertici, è ben differente il loro cammino nella prima coppa Uefa per club. La Vecchia signora infatti è già qualificata alla fase successiva della manifestazione, mentre la Dea ha finora messo da parte appena un punto nel girone C dopo 4 turni. In attesa però di vederle entrambe ancora in campo per la Champions league (dovremo attendere solo la prossima settimana), ecco che Atalanta e Juventus sono pronte a darsi battaglia sul palcoscenico della Serie A. Si gioca!

LA CRISI DEL MILAN

Nella 13^ giornata di campionato, per i risultati della Serie A spicca senza dubbio il big match a San Siro tra Milan e Napoli, incontro che si annuncia in salita per Pioli e giocatori, pur contro i campani in forte crisi. Oltre alla classifica a pesare sono i numeri: contro le grandi del primo campionato italiano questo Milan non graffia da parecchio tempo e pare che sia ben difficile che torni a farlo già questa sera. Va infatti segnalato che contro Juventus, Napoli, Roma, Lazio e Atalanta, club che stanno dominando il campionato, in 63 scontri diretti il Milan ha trovato il successo solo in 13 occasioni, incassando però ben 31 sconfitte. Serve quindi invertire la rotta e già farlo da oggi, ma non sarà affatto facile. Pure però i segnali positivi ci sono e li abbiamo già visti con la Juventus pochi giorni fa. Vedremo che ci dirà il campo oggi.

FOCUS SUL TORINO

Protagonista tra le grandi in questo sabato dedicato ai risultati della Serie A è di certo il Torino di Walter Mazzarri, che pure sarà chiamato in campo contro l’Inter nell’anticipo serale di questa 13^ giornata. Non attende dunque un match facile per i granata, che però dopo la sosta per le nazionale, sperano di ritrovare alcuni giocatori infortunati e soprattutto un poco di serenità e continuità nelle prestazioni. Dopo un ottimo avvio di campionato (ma anche in Europa league) il club piemontese ha incassato alcuni KO di troppo e se è vero che torna in campo dopo il 4-0 firmato col Brescia nell’ultimo turno, pure in precedenza il Torino ha incassato dure sconfitte con Lazio e Juventus. Ecco spiegata dunque l’appena undicesima posizione della squadra di Mazzarri con solo 14 punti: troppi pochi per un club che ha ambizione di Europa a fine stagione. Vedremo che accadrà oggi in campo.

RISULTATI SERIE A: LE PARTITE DI OGGI

Terminata la sosta per le nazionali, ecco che il primo campionato italiano torna di prepotenza sotto ai riflettori e già oggi, sabato 23 novembre 2019 ci attendono i primi risultati della Serie A, validi per la 13^ giornata del turno di andata, che si annuncia davvero bollente. Da programma infatti saranno ben tre gli anticipi previsti per questo turno e che pure vedranno impegnati i top club di questa prima parte della stagione di Serie A. Con in campo Inter, Napoli e Juventus davvero non vediamo l’ora di raccogliere i primi risultati di Serie A di questo turno, anche perchè visto gli scontri diretti, i tre punti messi in palio già oggi potrebbero davvero valere moltissimo e pure essere sufficienti per portare a inaspettati ribaltoni. Vediamo allora subito quali saranno gli incontri che ci terranno oggi compagnia per la 13^ giornata: si comincerà alle ore 15,00 a Bergamo con lo scontro al vertice tra Atalanta e Juventus. Da programma invece alle ore 18,00 sarà la volta di Milan-Napoli: il gran finale sarà alle ore 20,45 con l’incontro all’Olimpico tra Torino e Inter.

RISULTATI SERIE A: LA LOTTA AL VERTICE

Come annunciato prima, oggi i riflettori saranno puntati sui vertici della classifica del primo campionato italiano: i risultati di Serie A di questi primi anticipi infatti modificheranno in maniera sostanziale l’attuale conformazione. Nell’attesa però dobbiamo certo ricordare che prima della sosta delle nazionali era la Juventus di Sarri la capolista della Serie A con ben 32 punti e neanche un KO incassato. Subito dietro però c’è Conte e l’Inter, pronti al sorpasso visto che la distanza è minima, di appena un punto (continua a contare dunque la sconfitta nello scontro diretto rimediata a inizio ottobre). Completa il podio un po’ a sorpresa la Lazio di Inzaghi che però con 24 punti deve fare attenzione al Cagliari (che registra gli stessi punti), come pure ad Atlaanta e Roma, appena sotto ma con 22 punti in saccoccia. Troviamo poi alla settima posizione con 19 punti il Napoli, oggi in campo contro il Milan e chiamato a una grande prestazione pur in un momento di forte tensione dentro e fuori lo spogliatoio. La top ten della classifica poi vede Parma, Fiorentina e Verona, e si deve andate fino al 14^ gradino per ritrovare il Milan di Pioli, oggi in campo. I rossoneri hanno da parte solo 13 punti, ma certo stanno facendo di tutto per ritrovare i gradini più prestigiosi del primo campionato italiano.

RISULTATI SERIE A

FINALE Atalanta-Juventus 1-3 – 56′ Gosens (A), 74′ e 82′ Higuain (J), 92′ Dybala (J)

FINALE Milan-Napoli 1-1 – 24′ Lozano (N), 29′ Bonaventura (M)

FINALE Torino-Inter 0-3 – 12′ Lautaro M, 32′ de Vrij, 55′ Lukaku

CLASSIFICA SERIE A

Juventus 35

Inter 34

Lazio, Cagliari 24

Atalanta, Roma 22

Napoli 20

Parma 17

Fiorentina 16

Verona 15

Udinese, Torino, Milan 14

Sassuolo 13

Bologna 12

Lecce 10

Genoa, Sampdoria 9

Spal 8

Brescia 7

 





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie A

Ultime notizie