Risultati Serie A, classifica/ Diretta gol: la Salernitana vince a Lecce! Live score

- Claudio Franceschini

Risultati Serie A, classifica: diretta gol live score delle due partite che venerdì 27 gennaio inaugurano la 20^ giornata, la prima nel girone di ritorno. Cosa succederà sui due campi?

diretta salernitana Un'esultanza dei giocatori della Salernitana (Foto LaPresse)

RISULTATI SERIE A: LA SALERNITANA VINCE A LECCE

La ventesima giornata di serie A chiude il quadro dei risultati degli anticipi del venerdì con il successo della Salernitana a Lecce. 1-2 per i granata che tornano al successo in campionato dopo 3 mesi, per gli uomini di Nicola decisiva la partenza sprint con le reti di Dia e Vilhena nei primo 20′. Il Lecce ha accorciato subito le distanze al 23′ del primo tempo grazie a Strefezza ma non ha agguantato il pareggio nella ripresa, ritrovandosi costretto a subire la seconda sconfitta consecutiva dopo quella di Verona. Boccata d’ossigeno per la Salernitana che si allontana dalla zona calda della classifica. (agg. di Fabio Belli)

RISULTATI SERIE A: VINCE IL BOLOGNA!

Il Bologna supera lo Spezia nel primo match della ventesima giornata di serie A grazie alle reti di Posch e Orsolini. Vittoria meritata per la compagine felsinea contro uno Spezia senza molto infortunati, uno su tutto Nzola, e che nel corso della gara ha perso Kovalenko e Moutinho. Nella prima frazione la sblocca l’esterno Posch su aggancio errato di Orsolini che diventa assist. Nella seconda frazione Dominguez assiste Orsolini che entra in area e la chiude. Il Bologna con questa vittoria vola a quota 26 punti mentre lo Spezia resta a quota 18. Ricordiamo che lo Spezia attende l’arrivo di Shomurodov girato in prestito dalla Roma. (agg. Umberto Tessier)

INIZIA BOLOGNA SPEZIA!

Con Bologna Spezia siamo pronti a dare il via ai risultati di Serie A, con questo venerdì in cui si apre il girone di ritorno in campionato. L’ex al Dall’Ara è Thiago Motta: l’allenatore del Bologna nella passata stagione era sulla panchina dello Spezia, chiamato a prendere il posto di Vincenzo Italiano che aveva condotto i liguri alla prima promozione di sempre in Serie A e poi a una bella salvezza. Thiago Motta aveva allenato nel massimo campionato solo per 9 partite, nel “suo” Genoa, tra ottobre e dicembre 2019: chiamato al posto di Aurelio Andreazzoli, era stato esonerato dopo aver centrato appena 6 punti, e a Marassi era arrivato Davide Nicola che poi si era salvato.

A La Spezia però Thiago Motta ha fatto bene: ha chiuso il campionato di Serie A con 36 punti e +6 sulla terzultima (il Cagliari) facendo solo 3 punti meno di Italiano. Con il Bologna ha raccolto 17 punti in 13 giornate: Sinisa Mihajlovic ne aveva fatti 6 in 9 turni, dunque il miglioramento c’è stato ma ora nel girone di ritorno bisognerà confermare quanto visto fino a questo momento. Intanto possiamo davvero metterci comodi e lasciare che a parlare sia il terreno di gioco dello stadio Dall’Ara, perché finalmente è arrivato il tempo di vivere questa Bologna Spezia che apre il quadro dei risultati di Serie A! (agg. di Claudio Franceschini)

L’ESONERO RIENTRATO

Nel parlare dei risultati di Serie A per gli anticipi della 20^ giornata abbiamo già accennato alla situazione di casa Salernitana. I granata nella 18^ giornata hanno perso a Bergamo in maniera roboante: un incredibile 2-8 (con cinque gol incassati nel solo primo tempo) che è stato foriero di una decisione drastica da parte del presidente Iervolino, vale a dire l’esonero di Davide Nicola che pure nella stagione precedente, arrivato in corsa, aveva salvato la squadra in maniera miracolosa e in quel momento viaggiava a +9 sulla zona retrocessione.

Eppure l’esonero è arrivato, e il sostituto di Nicola sarebbe dovuto essere Roberto D’Aversa; tuttavia nei giorni seguenti, come poi lo stesso allenatore piemontese avrebbe raccontato sui social, Nicola è riuscito a far cambiare idea al presidente, spingendo sulla bontà del progetto e sulla certezza di poter ancora costruire qualcosa di positivo con questo club; come risultato la Salernitana ha confermato il suo allenatore, che si è ripresentato in campo e ha perso in casa contro la capolista Napoli. Il primo vero test è questa sera, al Via del Mare di Lecce: potremo iniziare a capire quale sia l’umore della squadra e se questi fatti recenti possano in qualche modo aver influito sul rendimento in campo della Salernitana. (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIA IL GIRONE DI RITORNO!

I risultati di Serie A ci introducono al girone di ritorno: la 20^ giornata si apre con due anticipi che si giocano venerdì 27 gennaio e saranno Bologna Spezia, alle ore 18:30, e Lecce Salernitana alle ore 20:45. Siamo nella parte bassa della classifica: il contesto riguarda quattro squadre che al momento sarebbero salve, ma ci sono delle differenze perché per esempio il Bologna inizia il suo girone di ritorno con un vantaggio di 11 punti sul terzultimo posto e può dunque guardare a un posizionamento nella prima metà della classifica di Serie A, mentre lo Spezia è a +6 e dunque ovviamente rischia ancora.

Ad ogni caso, in termini generali stiamo parlando di squadre che hanno iniziato la loro stagione con il solo proposito di salvarsi e confermare la categoria, senza troppi voli pindarici; una di queste ha già cambiato allenatore (ricordiamo il compianto Sinisa Mihajlovic), un’altra lo aveva fatto ma poi Davide Nicola è riuscito a farsi confermare sulla panchina della Salernitana. Vedremo cosa succederà tra poco con i risultati di Serie A, come sempre noi possiamo fare il nostro rapido excursus attraverso i temi generali di questa 20^ giornata con la quale ufficialmente entriamo nella seconda parte del campionato.

RISULTATI SERIE A: SITUAZIONE E CONTESTO

Per i risultati di Serie A si inizia a giocare tra poco: contesto delicato come abbiamo già detto, almeno per quanto riguarda lo Spezia che ha colto una vittoria fondamentale sul campo del Torino ma poi ha perso in casa contro la Roma, e rimane quindi abbastanza pericolante. I liguri devono stare attenti, perché alle loro spalle il Verona ha preso ritmo e minaccia di salire ancor più di colpi; sicuramente la corsa va fatta anche sul Sassuolo, che è entrato in crisi ma ha anche una rosa che vale molto più dell’attuale posizione in classifica. Gli stessi punti dello Spezia li ha la Salernitana.

I granata stanno facendo il loro, ma bisognerà capire in che modo si possa risalire la corrente dopo gli otto gol incassati a Bergamo che potrebbero rappresentare un punto di svolta in negativo. Alla fine il presidente Iervolino ha cancellato l’esonero di Nicola, ma la situazione resta da valutare. Il Lecce invece viaggia bene: a Verona ha interrotto la sua striscia positiva, ma gli 8 punti di vantaggio sul terzultimo posto sono comunque un buon bottino da gestire e sembra che i salentini siano in palla. Così anche il Bologna, che avrebbe potuto agganciare il nono posto dell’Empoli ma ha pareggiato in casa contro la Cremonese, un risultato deludente che adesso va riscattato in un’altra partita casalinga e abbordabile come quella contro lo Spezia.

RISULTATI SERIE A: ANTICIPI 20^ GIORNATA

RISULTATO FINALE Bologna Spezia 2-0 – 37′ Posch, 78′ Orsolini

RISULTATO FINALE Lecce Salernitana 1-2 – 5′ Dia (S), 20′ Vilhena (S), 23′ Strefezza (S)

CLASSIFICA SERIE A

Napoli 50

Milan 38

Lazio, Inter, Roma 37

Atalanta 35

Udinese 28

Torino 26

Bologna 26

Empoli 25

Juventus (-15), Fiorentina 23

Monza 22

Salernitana 21

Lecce 20

Spezia 18

Sassuolo 17

Verona 12

Sampdoria 9

Cremonese 8





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie A

Ultime notizie