RISULTATI SERIE A, CLASSIFICA/ Diretta gol live score: Insigne rilancia il Napoli

- Claudio Franceschini

Risultati Serie A, classifica: diretta gol live score delle partite che domenica 7 marzo si giocano per la 26^ giornata del massimo campionato di calcio, il Napoli batte il Bologna

Freuler Insigne Napoli Atalanta lapresse 2021 640x300
Video Napoli Bologna (3-1), Serie A 26^ giornata (Foto LaPresse)

Vittoria importante del Napoli in casa nella 26esima giornata di Serie A contro il Bologna. La squadra di Gattuso ha chiuso col risultato di 3 a 1 la partita contro quella di Mihajlovic. I partenopei, già avanti all’ottavo con un destro preciso di Lorenzo Insigne, hanno subito la reazione del Bologna, che ha trovato un palo con Skov Olsen e recrimina per due gol annullati a Palacio. Nel secondo tempo, però, è arrivato il raddoppio di Osimhen. Con il gol al 73′ di Soriano il Bologna si è illuso di aver riaperto la partita, ma il Napoli ha subito spento le speranze dei felsinei con il gol di Insigne tre minuti più tardi. Così peraltro l’attaccante ha firmato la sua doppietta personale. Il Napoli riprende così la sua marcia nella classifica, dove è al sesto posto. Sconfitta indolore, invece, per il Bologna, che però non può perdere altro terreno. (agg. di Silvana Palazzo)

RISULTATI SERIE A: NAPOLI AVANTI COL BOLOGNA

È finito 1 a 0 il primo tempo di Napoli-Bologna, risultato che permetterebbe alla squadra di Gattuso di conquistare tre punti importanti per la classifica di Serie A. Considerando i risultati di questo turno, quindi la sconfitta della Lazio contro la Juventus, il Napoli potrebbe incrementare il vantaggio sulla squadra capitolina, consolidando il sesto posto e restando in corsa per un posto in Champions League. A sbloccare la partita è stato Insigne all’ottavo grazie ad un’azione di prima: Fabian ha verticalizzato per Zielinski, che di tacco ha servito un assist perfetto per il capitano del Napoli, che con una conclusione a giro ha firmato il gol del vantaggio. Proprio sul finire del primo tempo è stato annullato un gol al Bologna: movimento a tagliare al 43′ di Palacio che ha calciato in porta battendo Ospina, ma era in posizione di fuorigioco. (agg. di Silvana Palazzo)

RISULTATI SERIE A: CAGLIARI SALVO AL 96′ MINUTO!

È arrivato il momento, per i risultati di Serie A legati alla 26^ giornata, di scoprire cosa succederà in Napoli Bologna. Partita che diventa importante per entrambe le squadre: i felsinei hanno ancora un po’ di margine sulla zona retrocessione ma sanno di non dover assolutamente rilassarsi perché anche in coda hanno iniziato a correre e la quota salvezza rischia davvero di alzarsi, mettendo in difficoltà alcune società che pensavano già di essersi tirate fuori dai guai. Il Napoli invece ha un doppio compito: quello di sorpassare la Lazio prendendosi il sesto posto in classifica e, allo stesso tempo, non perdere contatto dalle posizioni più alte, perché Juventus, Milan e Roma hanno vinto allontanando la zona Champions League mentre l’Atalanta, che domani sera giocherà in casa dell’Inter, potrebbe fermarsi diventando dunque maggiormente alla portata. Intanto possiamo anche raccontare, mentre aspettiamo che al Diego Armando Maradona si giochi, che nel penultimo dei risultati di Serie A un regalo alle concorrenti per la salvezza è arrivato dalla Sampdoria: non del tutto in realtà, perché dopo il vantaggio di Joao Pedro il Cagliari era stato ribaltato in due minuti da Bereszynski e Gabbiadini ma incredibilmente, al sesto minuto di recupero, è stato Nainggolan a evitare la sconfitta isolana portando la squadra a 22 punti in classifica, mentre i blucerchiati si devono accontentare di agganciare l’Udinese (o meglio, essere agganciati dai friulani) al decimo posto, con 32 punti. (agg. di Claudio Franceschini)

IL MILAN VINCE A VERONA!

Il Milan batte un colpo, e dopo il pareggio in extremis contro l’Udinese mostra di essere ancora vivo: nei risultati di Serie A per la 26^ giornata i rossoneri tornano a mettere pressione all’Inter con la brillante vittoria di Verona, mentre l’Hellas adesso è davvero in calo. Segnano Rade Krunic e Diogo Dalot, due gregari che rendono ancora più dolce il successo per Stefano Pioli: aspettando l’Inter il Milan torna a -3. Fantastica la partita di Firenze, dove ancora una volta il Parma si fa rimontare: sotto 1-0 (gol di Martinez Quarta) e poi 2-1 con Milenkovic, altro difensore viola, a rispondere al rigore di Kucka, i ducali ribaltano tutto con Kurtic e Mihaila. Il rumeno segna al 90’, sembra fatta per arrivare a una vittoria preziosissima in chiave salvezza ma incredibilmente al 94’ Iacoponi infila la sua porta, e così il Parma si deve accontentare di un altro pareggio che non cambia nulla, esulta la Fiorentina anche se il punto non la allontana dalla zona calda. Anzi: entrambe le squadre devono registrare la vittoria del Crotone, che se non altro in questo momento è utile per fermare il Torino. I calabresi tornano a sorridere con Serse Cosmi, vincendo un delicatissimo incrocio per la salvezza: i granata invece cadono, restano terzultimi e rischiano che il Cagliari impegnato tra poco sul campo della Sampdoria si allontani ulteriormente. Vero che Davide Nicola dovrà recuperare due partite, ma sono contro Sassuolo e Lazio: non esattamente semplicissime, dunque bisognerà sperare che Claudio Ranieri fermi la corsa di un Leonardo Semplici che ha il 100% di vittorie sulla panchina degli isolani… (agg. di Claudio Franceschini)

LA ROMA BATTE IL GENOA

Stiamo per vivere i risultati di Serie A in questa intensa domenica pomeriggio: abbiamo in campo il Milan che proverà a ridurre il margine dall’Inter – impegnata domani sera contro l’Atalanta – ma a questo punto anche ad allungare sulla Juventus che nel frattempo si è portata a -1, avendo anche una partita da recuperare. Delicatissima la sfida salvezza dello Scida dove Davide Nicola, che ha saltato con il suo Torino le ultime due giornate di Serie A, incrocia quel Crotone che aveva portato a una salvezza miracolosa, ma cui chiederà strada per avvicinare quello che sarebbe il terzo miracolo sportivo (lo aveva centrato anche con il Genoa). In bilico poi la situazione di Fiorentina e Parma che si affrontano al Franchi, sicuramente i ducali hanno maggiormente bisogno di punti ma i viola non hanno una posizione di classifica che incoraggi ad avere troppo ottimismo, anzi negli ultimi giorni si è addirittura parlato di un Rocco Commisso furibondo e pronto addirittura a ritirare la squadra. intanto, aspettando l’impegno serale del Napoli contro il Bologna, ha ritrovato il quarto posto la Roma: partita difficile quella contro il Genoa, risolta da un sempre più determinante Gianluca Mancini con un gol nel primo tempo, mentre il Grifone sembra aver esaurito la grande spinta data dal ritorno di Davide Ballardini e ora deve iniziare a guardarsi le spalle. Scopriremo tra poco quello che succederà sui tre campi che stanno per essere coinvolti nei risultati di Serie A per la 26^ giornata, si torna a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIA ROMA GENOA!

Con Roma Genoa prende finalmente il via la domenica dedicata ai risultati di Serie A. Inevitabile pensare che l’anno scorso la 26^ giornata era stata l’ultima giocata prima che il campionato si fermasse per il Coronavirus, così come tutto il mondo dello sport in Italia e nel mondo – salvo qualche eccezione; la speranza ora è che la stagione si possa concludere, così sembra essere ma la situazione non è certo tornata alla normalità se pensiamo che il Torino ha saltato le ultime due partite, ci sono ancora tanti positivi che emergono nelle squadre di Serie A (il conto ha abbondantemente superato i 100) e che le porte degli stadi restano chiuse, il che ovviamente altera anche i risultati che riguardano il rendimento interno ed esterno. Un fenomeno che è vivo anche all’estero: in Bundesliga per esempio sono aumentate esponenzialmente le vittorie fuori casa, e poi ci sono giocatori che senza il pubblico non riescono ad avere la spinta giusta per fare la differenza, mentre al contrario per altri può essere meno complesso affrontare uno stadio difficile. Vedremo comunque in1che modo si svilupperà questa 26^ giornata, allo stadio Olimpico è davvero tutto pronto e allora noi ci accomodiamo per assistere a Roma Genoa, che inaugura la domenica dei risultati di Serie A! (agg. di Claudio Franceschini)

IL MILAN CONTRO LE PICCOLE

Parlando dei risultati di Serie A per questa domenica, possiamo dire che ancora una volta il Milan rischia di gettare alle ortiche uno scudetto a causa dei risultati negativi contro le piccole. In questa stagione i rossoneri hanno già scialacquato punti importanti contro squadre di bassa classifica: basti pensare al pareggio ottenuto contro il Parma o all’incredibile sconfitta di La Spezia, che ha consentito all’Inter di operare il sorpasso e lanciarsi verso l’allungo, ottenuto dominando il derby. Per il Milan non è nemmeno una novità: avevamo già ricordato quella sconfitta interna contro la Fiorentina, all’epoca impegnatissima nella lotta per non retrocedere, che la squadra di Massimiliano Allegri – campione d’Italia in carica – aveva subito nel 2012, permettendo alla Juventus di prendersi il primo posto in classifica e volare verso il primo di 9 titoli consecutivi. Mercoledì il Milan si è salvato all’ultimo secondo contro l’Udinese, ma a San Siro ha comunque lasciato 2 punti preziossimi: contro il Verona ha già pareggiato all’andata, ora al Bentegodi bisogna anche convivere con un paio di ricordi pessimi e non sarà facile portare a casa la vittoria, vedremo come reagirà il gruppo di Stefano Pioli a questa situazione di difficoltà e se resterà concretamente in corsa per lo scudetto… (agg. di Claudio Franceschini)

SI COMINCIA DA ROMA-GENOA!

Archiviato il turno infrasettimanale, e vissuti gli anticipi, i risultati di Serie A tornano a farci compagnia con la 26^ giornata. Ci stiamo ovviamente avvicinando alla conclusione del campionato, ma mancano ancora parecchie partite che dovranno darci il quadro della situazione per quanto riguarda le varie lotte, a cominciare da quella per lo scudetto: a tale proposito possiamo dire che Verona Milan si giocherà alle ore 15:00 di questa domenica 7 marzo, mentre l’Inter sarà impegnata nel tostissimo Monday Night contro l’Atalanta.

Quali sono invece le altre sfide di oggi? Eccole: il lunch match delle 12:30 è Roma Genoa, poi vivremo Crotone Torino e Fiorentina Parma alle ore 15:00, Sampdoria Cagliari sarà il primo posticipo alle ore 18:00 con Napoli Bologna che si giocherà invece alle ore 20:45. Pronti a vivere un’altra entusiasmante giornata dedicata ai risultati di Serie A, possiamo ora provare a fare un rapido excursus su quelli che potrebbero essere i temi principali legati alle partite che si disputano questa domenica.

RISULTATI SERIE A: SITUAZIONE E CONTESTO

Ecco allora la nostra analisi in vista dei risultati di Serie A. Naturalmente i riflettori saranno puntati sul Milan, che arriva dal pareggio strappato all’Udinese all’ultimo secondo, con un altro rigore, ma che ha perso un’altra occasione per provare a ricucire lo strappo che lo separa dall’Inter e adesso rischia veramente di perdere anche la seconda posizione. La fatal Verona è ormai storia, in questo contesto non si potrebbe parlare di gara decisiva per lo scudetto ma chiaramente l’Hellas è avversaria tostissima e che si è appena presa l’ottavo posto solitario, virtualmente sognando ancora l’Europa League anche se il sesto posto è lontano in termini di punti. Delicatissime le sfide che riguardano Crotone e Fiorentina, perché anche i viola sono tornati nell’incubo: il Torino ha due partite da recuperare e solo 5 punti di svantaggio dai viola, di conseguenza Cesare Prandelli deve battere il suo ex Parma altrimenti potrebbe ritrovarsi in una situazione complicatissima e poco gestibile. In calo la Sampdoria, che ha pareggiato il derby e sta perdendo contatto: la parte sinistra della classifica è a rischio, la salvezza ovviamente no ma oggi dai blucerchiati aspettiamo sicuramente una reazione emotiva.

RISULTATI SERIE A: 26^ GIORNATA

RISULTATO FINALE Roma Genoa 1-0 – 24′ G. Mancini

RISULTATO FINALE Crotone Torino 4-2 – 26′ rig. Simy (C), 45′ Mandragora (T), 54′ Simy (C), 80′ Reca (C), 84′ Sanabria (T), 94′ Ounas (C). Note: 93′ esp. Rincon (T)

RISULTATO FINALE Fiorentina Parma 3-3 – 28′ Martinez Quarta (F), 32′ rig. Kucka (P), 42′ Milenkovic (F), 72′ Kurtic (P), 90′ Mihaila (P), 94′ aut. Iacoponi (F)

RISULTATO FINALE Verona Milan 0-2 – 28′ Krunic, 50′ Dalot

RISULTATO FINALE Sampdoria Cagliari 2-2 – 12′ Joao Pedro (C), 78′ Bereszynski (S), 80′ Gabbiadini (S), 96′ Nainggolan (C)

RISULTATO FINALE Napoli Bologna 3-1 – 8′ e 76′ Insigne,  65′ Osimhen (N), 73′ Soriano (B)

 

CLASSIFICA SERIE A

Inter 59

Milan 56

Juventus 52

Roma 50

Atalanta 49

Napoli 47

Lazio 43

Verona 38

Sassuolo 36

Sampdoria, Udinese 32

Bologna 28

Genoa 27

Fiorentina, Spezia, Benevento 26

Cagliari 21

Torino 20

Parma 16

Crotone 15

© RIPRODUZIONE RISERVATA