Risultati Serie A, classifica/ Diretta gol live score: manita Inter, storico Spezia!

- Claudio Franceschini

Risultati Serie A, classifica: diretta gol live score delle tre partite che mercoledì 30 settembre si giocano per i recuperi della 1^ giornata. Manita dell’Inter, prima gioia dello Spezia.

Lazio
I giocatori della Lazio (Foto LaPresse)

Per i risultati di Serie A legati ai recuperi della 1^ giornata, l’Inter domina e si porta in testa alla classifica raggiungendo Napoli, Verona e Milan: al Vigorito i nerazzurri giocano un primo tempo devastante nel quale trovano quattro gol, il primo dei quali dopo pochi secondi con Romelu Lukaku che realizza poi la sua doppietta personale. In mezzo c’è il sigillo di Roberto Gagliardini, poi Achraf Hakimi trova la prima gioia nerazzurra rispondendo a Gianluca Caprari, che nel secondo tempo eguaglia Lukaku. Peccato che nel frattempo Lautaro Martinez avesse centrato la manita; vola la squadra di Antonio Conte, che ha segnato 9 gol nelle prime due giornate di Serie A ma ne ha anche incassate 5. A Udine invece colpo dello Spezia, che trova la prima storica vittoria nella massima serie: decide ancora una volta Andrej Galabinov, nel secondo tempo i liguri restano in 10 per l’espulsione di capitan Terzi ma tengono botta per oltre metà frazione, anzi raddoppiano in pieno recupero con lo stesso attaccante bulgaro e si regalano una grande serata, facendo piangere l’Udinese, ancora a 0 punti dopo due giornate. Adesso però è tempo di vivere Lazio Atalanta, il big match tra i risultati di Serie A per i recuperi della prima giornata… (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI SERIE A: SI GIOCA A BENEVENTO E UDINE

Siamo arrivati al momento di giocare: i risultati di Serie A per i recuperi della 1^ giornata si svelano davanti ai nostri occhi, noi ci concentriamo ora sulla Dacia Arena dove lo Spezia affronta l’Udinese, cercando di riscattare il poker incassato dal Sassuolo nella prima assoluta in questa serie. A proposito: lo Spezia vuole evitare di timbrare il record negativo che riguarda le squadre all’esordio di sempre in Serie A, come abbiamo ricordato poc’anzi il Benevento 2017-2018 aveva dovuto aspettare la 19^ giornata, e l’avvicendamento Baroni-De Zerbi in panchina, per festeggiare una vittoria. Nel 2015 le esordienti assolute erano Frosinone e Carpi: i ciociari avevano vinto per la prima volta alla sesta giornata, gli emiliani nel turno successivo. Il Crotone, nel 2016, aveva dovuto aspettare la giornata numero 11: 2-0 al Chievo con i gol di Marcello Trotta e Diego Falcinelli nei due recuperi. Ora vedremo dunque quanto impiegherà lo Spezia, che nel frattempo ha trovato il primo storico gol (con Andrej Galabinov) ma vuole anche i punti, perché l’obiettivo è quello della salvezza: noi ci mettiamo comodi e stiamo a vedere quello che ci diranno i campi, perché finalmente per i risultati di Serie A si torna in campo! (agg. di Claudio Franceschini)

LA SORPRESA BENEVENTO

Avvicinandoci ai risultati di Serie A per i recuperi della 1^ giornata, è sicuramente il Benevento la grande sorpresa del campionato: si è giocato un solo turno, ma i sanniti che tre anni fa, nella loro prima esperienza nella massima serie, avevano perso le prime 14 partite festeggiando una vittoria solo alla 19^ giornata, hanno già ottenuto una grande affermazione a Marassi. Sotto di due gol al 18’, hanno rimontato e battuto la Sampdoria: inusuale doppietta del difensore centrale Luca Caldirola, nel finale il gol di Gaetano Letizia che ha mandato in estasi Filippo Inzaghi, il quale deve riscattare l’esonero che aveva subito a Bologna ma anche una stagione sulla panchina del Milan che non era andata secondo le aspettative. Questa sera il Benevento affronta una corazzata come l’Inter, le premesse sono tutte a favore dei nerazzurri ma SuperPippo, che ha giocato 11 stagioni in rossonero vincendo tutto, sente aria di derby e chissà che riesca davvero a fare il colpo grosso; vedere i campani a punteggio pieno dopo due giornate di campionato sarebbe francamente incredibile, l’Inter sabato sera ha incassato tre gol dalla Fiorentina e qualcosa difensivamente potrebbe concedere. Vedremo, tra poco si gioca e avremo le nostre risposte circa questo incrocio suggestivo. (agg. di Claudio Franceschini)

IL BIG MATCH DELL’OLIMPICO

Come abbiamo visto, il big match per i risultati di Serie A che riguardano i recuperi della 1^ giornata si gioca a Roma: Lazio Atalanta aveva aperto il campionato anche nel 2016-2017, esordio per Gian Piero Gasperini sulla panchina della Dea. Allora però eravamo a Bergamo, e i biancocelesti si erano imposti per 4-3; l’Atalanta avrebbe poi perso altre tre partite nelle seguenti quattro, e nessuno avrebbe potuto immaginare quello che sarebbe successo nelle stagioni a venire. Questo può valere anche per la Lazio: stiamo infatti parlando delle due squadre che, da quando si sono affidate agli attuali allenatori, hanno avuto un importante cambio di passo. Certo la Lazio aveva vinto scudetto, Coppa delle Coppe e Supercoppa Europea all’inizio del millennio, sotto la guida di Sven-Goran Eriksson, ma quelli erano gli anni ruggenti di Sergio Cragnotti; nella gestione di Claudio Lotito i capitolini non si erano mai avvicinati a risultati importanti, oggi invece sono una chiara pretendente allo scudetto e lo stesso si può incredibilmente dire degli orobici, anche se poi Inter e Juventus (e forse il Napoli) danno ancora la sensazione di avere qualcosa in più. Intanto stasera vedremo chi eventualmente riuscirà a vincere la partita… (agg. di Claudio Franceschini)

INTER, LAZIO E ATALANTA IN CAMPO!

Mercoledì 30 settembre si giocano le tre partite che, per i risultati di Serie A, riguardano i recuperi della 1^ giornata: due di queste le vedremo alle ore 18:00 e si tratta di Benevento Inter e Udinese Spezia, mentre alle ore 20:45 si concluderà definitivamente questo turno con il big match Lazio Atalanta. Spostate per gli impegni estivi di alcune delle squadre coinvolte oggi, le tre gare ci daranno anche una classifica completa: siamo soltanto alle prime due uscite stagionali e dunque è decisamente presto per fare bilanci, ma intanto l’Inter e una tra Lazio e Atalanta potrebbero trovarsi già davanti alla Juventus che domenica sera ha pareggiato a Roma, oppure a sorpresa potrebbe trovarsi a punteggio pieno il Benevento di Filippo Inzaghi. Staremo a vedere allora quello che succederà questa sera; aspettando che le partite prendano il via, proviamo a fare una riflessione più ampia sui temi principali che ci aspettano nell’analisi di questi risultati di Serie A per la 2^ giornata, e appunto anche una valutazione sulla relativa classifica del campionato.

RISULTATI SERIE A: CONTESTO E SITUAZIONE

Per i risultati di Serie A tornano in campo tre candidate allo scudetto, che non hanno sbagliato all’esordio: classico 2-0 per la Lazio che è andata a imporsi a Cagliari facendo subito vedere di essere in forma, mentre Inter e Atalanta hanno segnato quattro gol a testa ma anche evidenziato qualche problema di troppo nella fase difensiva. Se non altro la Dea ha dominato sul campo del Torino, perché la sua vittoria non è mai stata in discussione dopo aver ribaltato il gol iniziale di Andrea Belotti; Antonio Conte invece ha avuto bisogno di due gol nel finale per avere ragione della coriacea Fiorentina, il successo è arrivato sul filo di lana ed è di quelli importanti dal punto di vista psicologico, in più ha mostrato come in una serata complessa i meneghini siano riusciti a portare a casa i 3 punti lanciando un segnale alle dirette concorrenti, Juventus in testa. Alla Dacia Arena invece si affrontano Udinese e Spezia che nella classifica di Serie A sono ancora inchiodate a 0 punti; c’è bisogno di invertire la rotta in quella che possiamo già definire una sfida salvezza, in particolare i liguri vanno a caccia dei primi punti nella storia del loro massimo campionato, anche per riscattare immediatamente il poker incassato a domicilio dal Sassuolo.

RISULTATI SERIE A: RECUPERI 1^ GIORNATA

RISULTATO FINALE Benevento Inter 2-5 – 1′ R. Lukaku (I), 25′ Gagliardini (I), 29′ R. Lukaku (I), 34′ Caprari (B), 42′ Hakimi (I), 71′ L. Martinez (I), 76′ Caprari (B)

RISULTATO FINALE Udinese Spezia 0-2 – 30′ Galabinov, 95′ Galabinov. Note: 66′ esp. Terzi (S)

IN CORSO Lazio Atalanta 0-0

CLASSIFICA SERIE A

Napoli, Inter, Verona, Milan 6

Juventus, Sassuolo 4

Atalanta*, Lazio*, Fiorentina, Benevento, Genoa, Spezia 3

Cagliari, Roma 1

Udinese, Bologna, Parma, Torino 0

© RIPRODUZIONE RISERVATA