Roma si qualifica in Conference League se…/ Risultati utili contro la Lazio

- Fabio Belli

Roma in Conference League se… i risultati utili per i giallorossi nel derby contro la Lazio. Serve un successo per ipotecare il settimo posto.

Fonseca Roma
Paulo Fonseca, allenatore della Roma (LaPresse)

La Roma si qualifica in Conference League se la formazione di Fonseca riuscirà ad avere un acuto in queste ultime due partite di campionato, mantenendo così i 2 punti di vantaggio sul Sassuolo, che al momento insegue all’ottavo a quota 56 punti, mentre i giallorossi sono a 58 punti al settimo posto. Ovvero, l’ultimo buono per la neonata Conference League, che affiancherà Champions ed Europa League nella prossima stagione nelle competizioni UEFA. Giallorossi sconfitti nell‘ultima uscita contro l’Inter già campione d’Italia, vincere avrebbe garantito l’ipoteca sulla qualificazione europea che ora sarà da conquistare nella volata finale. All’orizzonte per i capitolini c’è l’importante appuntamento del derby: oltre a mantenere la settima piazza i giallorossi puntano a vincere la stracittadina anche per vendicare lo 0-3 dell’andata.

Un successo che riporterebbe entusiasmo nell’ambiente sicuramente elettrizzato dal prossimo arrivo di José Mourinho in panchina, ma che ovviamente è deluso da una stagione che ha regalato ben poche soddisfazioni, considerando anche la pesante eliminazione con i 6 gol subiti dal Manchester United in semifinale di Europa League.

ROMA SI QUALIFICA IN CONFERENCE LEAGUE: PUÒ FARCELA NEL WEEKEND SE…

La Roma è vicina alla la qualificazione in Conference League a patto di non commettere passi falsi nelle ultime due giornate del campionato di Serie A. Il derby è sempre un appuntamento insidioso ma vincerlo potrebbe regalare anticipatamente la qualificazione in Conference League ai giallorossi. Questo se il Sassuolo non riuscisse a battere il Parma allo stadio Tardini nella sfida prevista il giorno successivo. Anche con un pareggio i neroverdi scivolerebbero a 4 punti di distanza dai diretti concorrenti e non potrebbero più raggiungerli. Se il Sassuolo vincesse, tutto sarebbe rimandato all’ultima giornata in cui saranno proprio gli uomini di De Zerbi a vedersela contro la Lazio, mentre la Roma affronterà uno Spezia in uno scenario da valutare, visto che i liguri potrebbero essere bisognosi di punti salvezza. Dunque, Roma sicura della qualificazione in Conference League solamente con due successi. Da tenere sotto controllo la situazione invece in caso di arrivo a pari punti. Roma e Sassuolo hanno pareggiato in entrambi gli scontri di campionato, sarà la differenza reti a decidere la contesa e al momento i giallorossi hanno una differenza reti di +8 rispetto a quella di +4 degli emiliani e potrebbero dunque, salvo tracolli o goleade improvvise, farcela in caso di arrivo in parità al settimo posto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA