Rosa Perrotta choc: “Mio figlio è collassato”/ “La notte più brutta della mia vita”

- Stella Dibenedetto

Rosa Perrotta racconta la notte da paura vissuta a causa del malessere del figlio Domenico Ethan: “E’ stata la notte più brutta della mia vita”.

Rosa Perrotta Instagram 640x300

Rosa Perrotta ha vissuto una notte da incubo. A raccontare tutto è la stessa ex tronista di Uomini e Donne che, attraverso una serie di storie pubblicate su Instagram, ha raccontato la paura vissuta a causa del malore che ha colpito il figlio Domenico Ethan. Il piccolo “Dodo”, come lo chiama mamma Rosa e i fans e che ha compiuto appena due anni, a causa della febbre molto alta, è collassato facendo vivere dei momenti di terrore a Rosa Perrotta e al compagno Pietro Tartaglione. “Ethan è stato molto male, penso che sia stata la notte più brutta e spaventosa da quando è nato”, ha esordito la Perrotta mostrandosi molto provata per la notte da incubo vissuta. Mentre la coppia era in Sicilia, il piccolo Dodo ha cominciato a stare male. “Abbiamo visto che non stava molto bene, sembravo però classici sintomi da influenza, era un po’ abbattuto, mangiava meno”, ha aggiunto Rosa. La coppia, così, con il piccolo Dodo è tornata a Napoli dove si è recata al pronto soccorso per far visitare il bambino.

Rosa Perrotta: “Dodo sta bene ora”

Dopo l’arrivo in aeroporto, la situazione è precipitata e così Rosa e Pietro hanno immediatamente portato il bambino al pronto soccorso. “Arrivati in aeroporto, mentre recuperavamo i bagagli, il bambino ha cominciato a collassare. Era di fuoco, bollente, febbre altissima”, narra l’influencer che aggiunge: “Manco siamo arrivati a casa, siamo corsi al pronto soccorso. Era una stufa. Praticamente, arrivati al pronto soccorso non dormiva, non per il sonno ma perché collassato. Hanno appurato che si trattasse da febbre da gola”, ha spiegato Rosa. In ospedale, i dottori hanno curato il piccolo con del cortisone per far scendere la febbre. Dopo qualche ore d’osservazione, la coppia ha portato il piccolo a casa. Superato, però, l’effetto del cortisone, Rosa ha raccontato di essersi spaventata ulteriormente: “La cosa più grave non è stata la febbre salita durante la notte: passato l’effetto del cortisone, Ethan ha avuto una crisi isterica. Io non lo riconoscevo, piangevo disperata. Faceva cose strane, lanciava oggetti, intrattabile a livelli mai visti”. Preoccupata, ha nuovamente contattato il 118 ricevendo rassicurazioni. Dopo la difficile notte vissuta, Rosa ha pubblicato su Instagram la foto che vedete qui in basso rassicurando tutti. Questo cucciolino sta bene ora. State sereni”, ha scritto Rosa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA