Rosanna Vaudetti chi è?/ “Mio Marito? Lo baciai e me ne andai, poi…” (Le ragazze)

- Emanuele Ambrosio

Rosanna Vaudetti, la ex annunciatrice televisiva, ospite de Le Ragazze di Gloria Guida su Rai3: “Noi eravamo la Rai, quello che dicevamo era legge”

rosanna vaudetti io e te
Rosanna Vaudetti a Io e Te

Rosanna Vaudetti è una delle donne protagoniste della nuova puntata de “Le Ragazze“, il programma condotto da Gloria Guida su Raitre. Questa settimana la celebre annunciatrice Rai, conosciuta anche con il nome “signorina buonasera”, racconta la sua carriera e quanto il suo ruolo sia stato importante nella tv di Stato. La Vaudetti, infatti, è stata annunciatrice Rai per ben 37 anni: dal 1961 al 1998. In pochi sanno che detiene due record: è stato il primo volto di Rai2 e la prima persona andata in onda sulla tv a colori. Non solo annunciatrice televisiva, visto che la Vaudetti è stata anche conduttrice televisiva di diversi programmi di successo come Un disco per l’estate, Festivalbar e Domenica In, senza dimenticare che per anni è stata la commentatrice ufficiale delll’Eurovision Song Contest.

Rosanna Vaudetti e Facebook: “Non ci capisco nulla è un pasticcio”

Oltre alla carriera televisiva, Rosanna Vaudetti è anche una donna innamorata e madre. Felicemente sposata con il regista Antonio Moretti, la ex annunciatrice da Caterina Balivo ha raccontato del rapporto con il marito. “Io non gli dissi nulla, lo baciai e me ne andai poi il giorno dopo mi chiamò chiedendomi cosa significasse” ha detto la signorina buonasera che poi si è sposata con il regista e ha avuto anche due figli: Leonardo e Federico. Parlando proprio dei figli ha detto: “Ho Facebook ma non lo gestisco io. Lo fa mio figlio. Non ci capisco molto è un pasticcio”. Durante il momento della cassettiera la conduttrice ha rivelato un particolare inedito della sua vita quando, aprendo uno dei cassetti, si è ritrovata una noce: “mi ricorda il periodo di Natale, passato con tutta la famiglia. Mio padre morì giovane, a soli 67 anni. Ero a Torino, mi avevano appena detto che il contratto era un fisso, lo avevano comunicato proprio a mio padre, il quale fu molto contento. Morì in dicembre. Programmavo di andare a casa per passare il Natale e andò come andò. Questa noce mi ricorda proprio mio padre”.

Rosanna Vaudetti e le Signorine Buonasera: “grande solidarietà femminile”

Rosanna Vaudetti ha poi parlato anche del rapporto con le altre signorine Buonasera, tra cui Maria Giovanna Elmi. Nessuna competizione o antipatia, anzi: “dai nostri uffici, mai nessun pettegolezzo” ha detto a gran voce la conduttrice sottolineando “c’era grande solidarietà femminile, nonostante sapevamo praticamente tutto dell’altra”. Proprio su Maria Giovanna Elmi ha detto: “è una fatina favolosa, ci siamo sentite proprio stamattina. Se avesse la bacchetta magica, farebbe sempre cose buone. Noi eravamo la Rai, quello che dicevamo era legge”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA