Sabrina Salerno “Ho seno prosperoso non esagero con le mosse sexy”/ Il suo ‘difetto’ a Ballando con le stelle

- Stella Dibenedetto

Sabrina Salerno si racconta al settimanale Oggi dopo il debutto sulla pista di Ballando con le stelle 2021: “Sono un maschiaccio…”.

Sabrina Salerno
Sabrina Salerno (Instagram)

Sabrina Salerno non ha deluso le aspettative del pubblico e della giuria di Ballando con le stelle 2021 debuttando sulla pista di Raiuno con un tango sensuale in coppia con Samuel Peron. Bellissima, con un fisico prorompente e una bellezza indiscutibile, Sabrina Salerno ha deciso di accettare la sfida di Milly Carlucci per uscire dalla sua comfort zone e mettersi alla prova di fronte al giudizio della giuria e del pubblico. Per lei che è sempre stata abituata ad esibirsi da sola sul palco, ballare in coppia non è affatto facile.

L’artista, inoltre, spiega che a rendere tutto più complicato è il suo fisico. “Fisicamente sono tanta. Ho un seno prosperoso, forme importanti, per cui non esagero mai con le mosse sexy. A volte assumo posizioni da maschio, me lo ha fatto notare anche Samuel (Peron ndr)”, ha spiegato in una lunga intervista al settimanale Oggi. La Salerno, inoltre, non punta alla vittoria anche se ne sarebbe felice soprattutto per il suo maestro.

Sabrina Salerno: “Faccio l’americana in Italia”

Sabrina Salerno, a 53 anni, sta vivendo una rinascita. Bellissima, con un fisico mozzafiato e due milioni di followers, è un’icona per i fan. Al settimanale Oggi racconta di aver voluto e studiato la sua rinascita partendo proprio dai social. “I miei followers sono veri e non comprati come fanno tanti. Ho proposto un’immagine sexy a 53 anni. Negli Stati Uniti è normale, in Italia è rivoluzionario. Ho cercato di fare l’americana in Italia”, confessa.

Per partecipare a Ballando con le stelle 2021, Sabrina Salerno si è trasferita a Roma dove divide la casa con Mietta, sua amica da quando aveva 19 anni. “Lei sì che è molto femminile. Tra noi c’è grande amicizia”, svela. Sabrina si è così lanciata nella nuova avventura professionale contando sul sostegno del figlio Luca e del marito Enrico. “Mio figlio è venuto a trovarmi, è più partecipativo del solito […] Mio marito è contento che io sia qui perchè ques’esperienza mi migliorerà, mi metto in gioco”, conclude.



© RIPRODUZIONE RISERVATA