Sciopero aerei oggi 5 luglio/ Possibili disagi a Malpensa, Linate, Roma Fiumicino: tutte le info

- Davide Giancristofaro Alberti

Sciopero aerei oggi 5 luglio: per la giornata di oggi sono previsti dei disagi presso gli scali di Malpensa, Linate, Roma, Venezia e Bologna. Ecco quello che sappiamo

Ryanair, immagine di repertorio Ryanair, immagine di repertorio (Pixabay, 2020)

Dopo lo sciopero di ieri dell’Atac di 8 ore, e in attesa dell’agitazione di domani e domenica dei treni, per la giornata di oggi è previsto un altro sciopero in Italia, quello degli aerei. Diverse le agitazioni negli aeroporti italiani come ricorda SkyTg24.it, a cominciare dagli scali principali del nostro Paese, leggasi i due di Milano, Malpensa e Linate, ma anche Roma Fiumicino, Bologna e Venezia Tessera.

Lo sciopero, fortunatamente, durerà solo 4 ore, dalle ore 13:00 alle 17:00, ma potrebbe comunque creare numerosi disagi ai viaggiatori, a cominciare da coloro che avevano in programma un volo per raggiungere località di villeggiatura sia nazionali quanto non. Come per ogni sciopero, anche per quello di oggi, 5 luglio, degli aerei e degli aeroporti, sono previste le classiche fasce di garanzia, orari durante i quali dovranno essere garantiti i voli: nel dettaglio si va dalle ore 7.00 alle ore 10:00 e dalle 18:00 alle ore 21:00.

SCIOPERO AEREI OGGI 5 LUGLIO: TENERSI INFORMATI E’ LA PRIMA REGOLA

Ma vediamo come verrà organizzata la manifestazione di oggi, quando sciopereranno i dipendenti di Airport Handling, fra le principali compagnie di servizi di terra. Ad indire la manifestazione è stata la sigla sindacale Cub Trasporti e durante l’orario in cui i lavoratori incroceranno le braccia, potrebbero verificarsi delle cancellazioni di voli ma anche dei ritardi, e inoltre, non è da escludere una maggiore attesa ai varchi come i check-in e i controlli di sicurezza.

Fondamentale è quindi tenersi informati presso i canali ufficiali, a cominciare da quelli delle compagnie aeree interessate nonché degli scali aeroportuali, di modo da comprendere se il proprio volo sarà regolarmente presente o se di contro sarà stato annullato o ritardato: così facendo si eviterà di recarsi in aeroporto inutilmente, cercando inoltre di attrezzarsi in altro modo e organizzarsi diversamente.

SCIOPERO AEREI OGGI 5 LUGLIO: L’AGITAZIONE A BOLOGNA E COSA FARE IN CASO DI VOLO CANCELLATO

Fra gli scali che incroceranno le braccia, come detto sopra, anche quello di Bologna, dove la protesta verrà portata avanti dalle sigle sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl trasporto aereo a seguito della richiesta di un premio salariale in favore dei lavoratori presenti nello stesso scalo: a riguardo si terrà anche in presidio dei lavoratori presso l’aeroporto felsineo fra le ore 13:30 e le 14:30. Ricordiamo che qualora il vostro volo venisse cancellato o soppresso a seguito dello sciopero di oggi degli aerei e degli aeroporti, il passeggero ha diritto ad un rimborso.

Non è previsto l’indennizzo, ma la compagnia deve riprogrammare il volo in questione sul primo aereo disponibile ed inoltre deve pagare l’eventuale differenza di prezzo fra il volo cancellato e quello nuovo riprogrammato. Sicuramente una magra consolazione per il viaggiatore che comunque ha la garanzia di non perdere i soldi spesi, e tenendo conto di quanto siano aumentati i prezzi dei voli negli ultimi due anni, non può che essere una buona notizia.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Trasporti e Mobilità

Ultime notizie