SERENA GRANDI: “MOLESTATA DA UN PRETE”/ “Mi accarezzava e mi faceva baciare…”

- Hedda Hopper

Serena Grandi choc a Mattino5 rivela di essere stata molestata da un prete: “era solo una bambina, mi accarezzava e mi faceva baciare…”.

Serena Grandi
Serena Grandi ospite di Non disturbare
Pubblicità

Era solo una bambina quando Serena Grandi, insieme da un’amica, cominciò a ricevere le attenzioni di un prete. Tutto accadeva dopo le normali lezioni di catechismo. L’attrice, ai microfoni di Mattino Cinque, ha confessato di aver capito tutto solo qualche tempo dopo. “Non era normale che lui ci facesse avvicinare le teste con la bocca vicina alla bocca, in realtà ci voleva far baciare, col senno di poi l’ho capito ma allora era un gioco”, ha raccontato svelando di aver detto tutto alla madre solo quando il prete fu mandato via. L’esperienza, per Serena Grandi, fu talmente traumatica che, ancora oggi, non frequenta la chiesa. “Da quel momento, da quello strascico di porcheria, non voglio vedere preti, non vado a messa, non credo alle loro prediche”, ha aggiunto. La Grandi, infine, ha spiegato che per risolvere il problema degli scandali sessuali che sempre più spesso coinvolgono i sacerdoti, ci sarebbe solo una soluzione: “li farei sposare tutti”, ha detto (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Pubblicità

SERENA GRANDI: “MOLESTATA DA UN PRETE”

Argomento delicato oggi a Mattino5 dove si continua a parlare di Chiesa ma questa volta dal suo lato oscuro ovvero quello legato ad indagini su pedofili e predatori sessuali tra i preti. Federica Panicucci annuncia i suoi ospiti a partire da Carmelo Abbate, protagonista di un’inchiesta che ha fatto discutere anni fa, e poi anche un’esclusiva ovvero un’intervista a Serena Grandi che racconta di essere stata lei stessa vittima di molestie da parte di un prete che la costringeva addirittura a baciare un’amichetta quando erano in sua presenza. In particolare, l’attrice racconta: “L’età circa era 7 o 8 anni, noi stavamo facendo catechismo, c’era questa preparazione… eravamo io e questa amichetta e lui insisteva sempre ad andare in Parrocchia anche al di fuori dal catechismo, ci prendeva dalla testa e ci costringeva a baciarci, ci prendeva per mano, ci accarezzava, però è una cosa che è rimasta molto impressa tant’è che dissi a mia madre la verità e lei mi fa… lo sai che l’hanno mandato via perché con il passare dell’anno era diventato sempre più pesante?“.

Pubblicità

SERENA GRANDI RACCONTA: “IO SONO STATA MOLESTATA”

A quanto pare Serena Grandi ricorda bene quei momenti anche se, come ammette lei stessa, era molto piccola all’epoca dei fatti: “Da questo strascico di porcheria che avevo sentito, non voglio sentire i preti, non voglio andare a Messa, non ci credo quando fanno i loro discorsi lunghissimi che annoiano e basta quando la realtà è un’altra”. L’attrice ammette che quelli che potevano essere gesti di affetto erano ben altro: “All’epoca sembrava un gioco ma poi ho capito che nel suo infantilismo c’era un po’ di sporcizia. Se io lo ricordo con un fremito vuol dire che non lo sentivo normale”. Serena Grandi conclude dicendo che i preti li farebbe sposare tutti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità