SERENA GRANDI “I LADRI CON LE MANI NELLE CENERI DEI MIEI GENITORI”/ “Per Morandi…”

- Stella Dibenedetto

Serena Grandi racconta a Pomeriggio 5 i dettagli del furto subito: “hanno rubato tutto, anche le ceneri dei miei genitori”.

Serena Grandi
Serena Grandi ospite di Non disturbare

Serena Grandi ribadisce di essere ancora in stato di shock per il furto subito. “Hanno messo le mani nelle ceneri dei miei genitori pensando di trovare i gioielli”, svela l’attrice. Barbara D’Urso, notando le difficoltà della Grandi, cambia argomento e chiede all’attrice news sulla sua storia d’amore con Gianni Morandi. “E’ stata una storia bellissima. E’ durata tre o quattro mesi sicuramente. Io non ero ancora conosciuta e lui mi ha portata a Sanremo, mi ha fatto sentire una regina. Restai mano nella mano con lui prima che salisse sul palco. Lui portò la canzone La mia nemica amatissima”, spiega la Grandi. “Perché vi siete lasciati?”, chiede Barbara D’Urso. “Perché lui era più grandi e, forse, io non ero pronta ad entrare a far parte di una famiglia allargata”, risponde l’attrice che ricorda con tanta emozione quella bellissima storia d’amore. “Sono stata malissimo perché ad un certo punto ha chiuso tutti i ponti. Secondo me c’erano di mezzo anche i figli”, aggiunge Serena che conferma di aver sentito le farfalle nello stomaco durante i mesi trascorsi accanto all’eterno ragazzo (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

SERENA GRANDI A POMERIGGIO 5

Serena Grandi racconta tutti i dettagli nel furto della sua abitazione di Rimini, in zona Marina Centro. L’attrice, furiosa per quanto accaduto, si sfoga nel salotto di Pomeriggio 5 scagliandosi contro chi le ha portato via tutto. Quello che ha fatto arrabbiare la Grandi è il furto delle ceneri dei genitori di cui ha anche parlato in un’intervista rilasciata ai microfoni de Il resto del Carlino. «E’ stato uno shock, mi sono sentita come violentata» – ha spiegato l’attrice  che si è sentira derubata dei ricordi privati – «I gioielli non avevano un grande valore economico (la Grandi preferisce non fare cifre, ndr ), però avevano un grande valore affettivo: erano un ricordo dei miei genitori. Quello che mi sconvolge è che abbiano preso anche le urne cinerarie. Cosa se ne fanno? Pensavano contenessero dei preziosi? Mi sono fatta l’idea che i ladri non siano italiani: magari è stata una banda di nomadi, di zingarelli. D’altra parte, a Rimini se ne vede in giro di brutta gente».

SERENA GRANDI: “HA RAGIONE SALVINI, SERVE LA RUSPA”

Il furto subito ha spinto Serena Grandi a schierarsi con Matteo Salvini. L’attrice, infatti, a Il Resto del Carlino, afferma di essere totalmente d’accordo con le idee dell’ex Ministro dell’interno. «Salvini mi è simpatico, mi piace come politico e vorrei incontrarlo al più presto. Forse lo farò già oggi a Santarcangelo (dove il leader della Lega visiterà la fiera di San Martino insieme alla candidata Lucia Borgonzoni). Mi sento pronta a scendere in campo», ha spiegato l’attrice che, per difendere se stessa e tutti gli italiani sarebbe pronta a scendere in politica. «Vorrei impegnarmi per le prossime elezioni regionali in Emilia Romagna, dare una mano, ma non penso di candidarmi, non ora almeno. Magari in futuro sì, ma per il momento vorrei aiutare il partito e occuparmi dei temi a me più cari, come la famiglia, il sociale, la violenza sulle donne», ha detto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA