SERENA ROSSI/ “Mamma che lavora vive anche dei conflitti, Davide? Straordinario…”

- Emanuele Ambrosio

Serena Rossi è tra gli ospiti di oggi anche di Domenica In per presentare Mina Settembre: le sue parole sulle difficoltà di lavorare da mamma

serena rossi domenica in 640x300
Serena Rossi, Domenica In

Questa sera andrà in onda la prima puntata di Mina Settembre e per l’occasione Serena Rossi è intervenuta a Domenica In dove ha parlato anche di altri aspetti della sua vita. Partendo dalla fiction di Raiuno ha commentato: “siamo stati 10 mesi a Napoli, è stato un ritorno alle radici. Napoli viene fotografata a 360 gradi, in Mina Settembre c’è tutto, da Posillipo al Vomero, tutte le facce della mia città”.

Serena ha poi parlato anche del marito Davide Devenuto: “mio marito? Non mi ha ancora sposato! Vedi fedi? Ho un bellissimo anello ma… ce l’ho da quando è nato Diego, 4 anni fa”. Proprio Davide le ha però fatto una bellissima sorpresa con un video toccante: “Ciao Serena, sono sinceramente ammirato di tutto l’impegno, la dedizione, la cura dei dettagli con cui hai affrontato questa nuova sfida, io e Diego abbiamo sentito la tua mancanza ma ti vogliamo bene e siamo fieri di te”. Serena si è sciolta in lacrime: “una mamma che lavora vive anche dei conflitti, ero impegnata tutti i giorni ma non è stato facile. Davide è un papà straordinario, queste parole mi sevivano, devo essere sincera”. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Serena Rossi ad Affari Tuoi (Viva gli sposi!)

Serena Rossi è tra gli ospiti di “Affari Tuoi (Viva gli sposi!), il varietà condotto da Carlo Conti, ma presto si prepara a debuttare al timone di uno show in prima serata su Rai1. A rivelarlo è stata la stessa attrice e cantante che, intervistata dal settimanale Oggi, ha raccontato: “durante un collegamento via Zoom Coletta mi fa “allunga la mano”. Io senza capire l’ho allungata verso il video e lui ‘tieni, ti stiamo consegnando le chiavi del sabato sera di Rai1’. Li mi sono commossa, ho pensato a tutto il lavoro, agli sforzi di questi anni. Perchè tutto quello che mi è arrivato, mi è arrivato sempre e solo grazie a me e al mio impegno. Non mi ha aiutato o protetto nessuno, soltanto quello che sono e che mi hanno insegnato i miei genitori. So di essere fortunata perchè ho dei talenti, ma so anche che mi sono dovuta guadagnare tutto, faticando e aspettando tantissimo. Non credo alle carriere che esplodono in un secondo, perchè in un secondo si sgonfiano. Credo nel costruire, un mattone dopo l’altro, con fatica, tante delusioni e basi solide”.

Serena Rossi interpreta Mina Settembre su Rai1: “Napoli stupisce sempre”

Serena Rossi prima dello show del sabato sera torna su Rai1 con l’attesa fiction “Mina Settembre”, un personaggio che racconta così: “una 38enne napoletano, nata al Vomero, che ogni giorno prende la funicolare e va al Rione Sanità a lavorare in un consultorio come assistente sociale. Ha perso il padre e si ritrova con la madre, una madre che nessuno vorrebbe interpretata da Marina Confalone”. Per le riprese l’attrice si è trasferita a Napoli dove peraltro è rimasta bloccata per via del lockdown imposto per il Covid-19. Un lockdown che l’ha portata a scoprire ancora una volta la bellezza della sua città natale: “Napoli non finisce mai di stupirmi. Ho visto gente che non aveva niente dividere quel niente con gli altri: pizzerie del Rione Sanità che bussavano alle porte delle persone e si facevano calare il paniere per lasciarci dentro il pranzo. Ho visto grande generosità”.

Sul set di Mina Settembre, Serena Rossi ha condiviso il set anche con il compagno Davide Devenuto: “si, nel ruolo del marito della mia migliore amica interpretata Christiane Filiangieri. Con lei ci frequentiamo da anni. E’ stato davvero buffo, strano, vederli sul set chiamarsi amore”. Infine parlando di Sanremo la cantante e attrice dalla pagine de Il Giorno ha dichiarato: “Sanremo è un sogno da quando bambina pensavo di fare la valletta di Pippo Baudo. Ma non so vediamo. Ho imparato a non desiderare troppo le cose. Quello che arriverà, se arriverà o non arriverà, sarà la cosa giusta per me”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA