SERENA ROSSI/ “Napoli? All’inizio volevano che nascondessi la mia napoletanità…”

- Emanuela Longo

Serena Rossi si racconta a Domenica In: l’amore per la famiglia e la sua Napoli. La sorella ed il ricordo dei suoi nonni ai quali dedica la serie

serena rossi domenica in 640x300
Serena Rossi, Domenica In

«Lì cammino per strada e penso “questo è il mio posto”». Così Serena Rossi ha parlato di Napoli a Domenica In. Se è legata alla sua terra, l’attrice e conduttrice è legata anche alla sua famiglia. «Sono sempre stata molto espansiva, molto fisica e comunicativa fin da piccola. Ho a vuto una bellissima infanzia e sono cresciuta in un ambiente molto sereno in cui mi hanno insegnato che la famiglia è la cosa più importante di tutte. Cerco di trasmettere gli stessi valori a mio figlio», ha aggiunto Serena Rossi, tornata su Rai 1 con la fiction “La sposa“.

E si è commossa per un videomessaggio della sorella: «Sei diventata una grande donna, una grande mamma, una grande sorella e hai un cuore buonissimo e siamo sempre più orgogliosi di te. Continui a mancarmi». A Serena Rossi sono scese le lacrime. Poi non ha nascosto un po’ di ansia per la prima tv: «Quando giro mi dimentico che poi ci deve essere un riscontro». (agg. di Silvana Palazzo)

Serena Rossi torna a Domenica In

Serena Rossi è stata ospite oggi di Domenica In, emozionatissima per il bel momento che sta passando in vista della nuova fiction in partenza questa sera. “Il mio percorso è cambiato dopo il film sulla vita di Mia Martini: ho capito che la gente si aspettava da me progetti con un valore anche sociale dietro, per questo scelgo sempre personaggi che invitano a riflettere”, ha aggiunto. Lei si definisce una donna piena d’amore: ne riceve tanto ma ne dà altrettanto. “Sono sempre stata così, innamorata della mia famiglia. Sono cresciuta in un ambiente molto sereno in cui mi hanno insegnato che la famiglia viene prima di tutto”, ha aggiunto. Lei è profondamente legata alle sue radici. “Il sapere di appartenere a qualcosa di così’ profondo ti fa stare in pace”, ha commentato.

Ovviamente non poteva mancare il suo grande amore per Napoli, la sua città: “Napoli è mamma, c’è un legame viscerale e profondo. Ha mille contraddizioni, ci sono difficoltà ma dall’altra parte è così potente. All’inizio della mia carriera mi volevano far nascondere la mia napoletanità”, ha aggiunto, svelando però che proprio quello è stato il suo punto di forza.

Serena Rossi, il messaggio della sorella

Parlando della sorella, Serena Rossi ha svelato che è stata la sua controfigura mentre lei era incinta. “Era lei con la mia parrucca!”, ha svelato. Proprio la sorella ha mandato un messaggio a Serena: “Sei una grande mamma del nostro Diego, una grande sorella, hai un cuore buonissimo e siamo sempre molto orgogliosi di te”. Serena ha svelato che entrambe le sorelle sono molto protettive nei confronti dei genitori: “Cerchiamo di proteggerci a turno”, ha svelato.

In merito alla sua trasmissione “Canzone segreta”, Serena Rossi non ha nascosto le sue forti emozioni. In merito ai nonni ha aggiunto: “Loro venivano dal niente, poi piano piano sono diventati dei costruttori e la serie La Sposa la dedico proprio ai nonni, a coloro che avevano voglia di riscatto, di sudare, di faticare”. La serie, in particolare, è dedicata alla sua nonna Giuseppina, alla quale nella fiction ha ammesso di assomigliarle tanto.





© RIPRODUZIONE RISERVATA