SERGIO JAPINO, EX COMPAGNO RAFFAELLA CARRÀ/ Video: l’arrivo alla camera ardente

- Stella Dibenedetto

Sergio Japino è stato il compagno di Raffaella Carrà e la persona a lei più vicina: prima dei funerali, rivolge un ultimo appello a tutti i fans della grande artista.

Sergio Japino, ex compagno Raffaella Carrà
Sergio Japino e Raffaella Carrà

L’arrivo di Sergio Japino alla camera ardente è stato documentato da un video pubblicato da Tiscali. Commosso, silenzioso e con un grande dolore nel cuore, colui che è stato per anni il compagno di vita di Raffaella Carrà e che è sempre rimasto al suo fianco anche dopo la fine della loro storia d’amore, ha accompagnato Raffaella nel suo ultimo viaggio sedendo nel carro funebre senza rilasciare dichiarazioni. Dopo aver annunciato la morte della Carrà e aver rivolto un appello a tutti i suoi fans chiedendo di rivolgerle una preghiera nel giorno dei funerali, Japino ha scelto la strada del silenzio. La scomparsa della Carrà lascia un vuoto enorme nel cuore delle persone che l’hanno amata come artista, ma soprattutto in quello della gente che l’ha amata nel privato e Sergio Japino ne fa parte. Cliccate qui per vedere il video (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Sergio Japino a bordo del carro funebre

Ieri, mercoledì 7 luglio, quando il feretro di Raffaella Carrà è arrivato all’Auditorium Rai del Foro Italico, Sergio Japino era a bordo del carro funebre accanto all’autista, visibilmente commosso. Japino e la Carrà si erano conosciuti sul set del programma “Millemilioni” nel 1981, dopo la fine della relazione di Raffaella con Gianni Boncompagni. Japino, allora assistente coreografo di Gino Landi, raccontò a TV Sorrisi e Canzoni il loro primo incontro: “Facevo con lei un romantico passo a due per insegnarlo a un altro. Accadde lì: ci siamo guardati negli occhi ed è scattata la scintilla”. La loro storia d’amore durò 17 anni, ma Raffaella e Sergio sono rimasti uniti fino alla fine: “Siamo legati nell’anima, più che fratelli, abbiamo lo stesso sangue. Una normale storia d’amore è molto piccola rispetto a quella che viviamo noi”, disse Sergio Japino. (agg. Elisa Porcelluzzi)

Sergio Japino: tra gli eredi di Raffaella Carrà?

Sono passati solo due giorni dal momento in cui è arrivata la notizia della scomparsa di Raffaella Carrà, ma già si comincia a parlare di eredità. La Carrà non si era mai sposata e non aveva avuto figli. Tuttavia aveva due nipoti, Matteo e Federica, figli del fratello Renzo deceduto qualche anno fa per un tumore al cervello, a cui era profondamente legata. Tra gli eredi di Raffaella Carrà potrebbero esserci, quasi sicuramente, proprio i nipoti. Tuttavia, non è esclusa la presenza di Sergio Japino, suo compagno di vita per tanti anni e con cui aveva mantenuto sempre un rapporto vero e sincero basato su rispettivo affetto. La Carrà, da sempre molto riservata, ha protetto fino in fondo la propria vita privata. Per il momento, infatti, non ci sono notizie sulla sua eredità (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Sergio Japino sempre accanto a Raffaella Carrà

Sergio Japino è stato, forse, la persona che, più di ogni altra, conosceva meglio Raffaella Carrà. Compagno di vita prima, grande compagno della sua straordinaria carriera e amico che l’è rimasto accanto fino all’ultimo giorno poi. Tra Raffaella carrà e Sergio Japino c’è sempre stato un affetto che andava oltre quel sentimento chiamato amore. Uniti anche dopo la fine della loro storia d’amore, sono sempre rimasti l’uno il pilastro dell’altra. La scomparsa di Raffaella lascia così un vuoto profondo nel cuore di Japino che le ha dedicato delle dolcissime parole il giorno in cui ha annunciato la sua morte. Japino, venerdì 9 luglio, sarà nella chiesa di Santa Maria in Ara Coeli accanto ai nipoti Matteo e Federica e agli amici di una vita della grande stella della televisione italiana. Proprio in vista del giorno dei funerali, Japino ha rivolto un appello a tutti i fans della Carrà.

L’appello di Sergio Japino per Raffaella Carrà

Raffaella Carrà è stata amatissima non solo dalle persone che l’hanno conosciuta e condiviso con lei un pezzo di vita come Sergio Japino, ma anche dalle persone che l’hanno ammirata da lontana ed è proprio a loro che Japino si rivolge per i funerali della Carrà. «Faccio un appello: chiedo a tutti i suoi fans, in Italia, nel mondo, nelle chiese dei piccoli paesini come in quelle delle grandi città, di darsi appuntamento alle ore 12 di questo venerdì, per offrire tutti insieme l’ultimo saluto virtuale a Raffaella», ha fatto sapere Japino a cui hanno risposto in massa. Un amore unico, dunque, quello tra Japino e la Carrà che non morirà mai e che continuerà ad accompagnare la vita di Sergio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA