SERGIO MUNIZ È ENRIQUE IGLESIAS/ Qualche errore di troppo e… (Tale e Quale Show)

- Emanuele Ambrosio

Sergio Muniz è Enrique Iglesias nella seconda puntata di Tale e Quale Show 2020: nuova prova per l’ex vincitore de L’Isola dei Famosi. Prova complicata per l’attore

sergio muniz enrique 2019 tv 640x300
Sergio Muniz è Enrique Iglesias

Per Sergio Muniz non è stato facile interpretare Enrique Iglesias e lo abbiamo visto dalle difficoltà accusate nelle prove. Sul palcoscenico si presenta molto simile all’artista spagnolo, ma solo nell’aspetto. I movimenti e la voce infatti sembrano molto lontani dal madrileno classe 1975. Nonostante si sia esibito nei panni di un suo connazionale Muniz ha sbagliato la prova, senza riuscire ad arrivare al centro del cuore degli spettatori. Lino Guanciale sottolinea come la prova sia stata piuttosto complicata e i giudici cercano di andare in aiuto dell’artista che è sembrato in difficoltà dall’inizio alla fine dell’esibizione. Come capita molto spesso durante la trasmissione infatti questi cercano di essere magnanimi, perché va comunque ricordato che le prove non sono affatto facili e la trasformazione è radicale e da fare in poco tempo. (agg. di Matteo Fantozzi)

Convincerà la giuria?

Sergio Muniz è Enrique Iglesias nella seconda puntata di Tale e Quale Show 2020, il varietà di successo condotto da Carlo Conti su Raiuno. Venerdì 25 settembre 2020 appuntamento con il secondo imperdibile appuntamento del varietà campione di ascolti della televisione italiana che questa settimana vedrà l’ex naufrago vincitore de L’Isola dei Famosi confrontarsi con un vero e proprio sex symbol. Si tratta di Enrique Iglesias, il figlio del ben più noto e conosciuto Julio Iglesias, che è riuscito nel corso degli anni a scrollarsi di dosso l’appellativo di “figlio di” conquistando le le classifiche internazionali con successi del calibro di “Hero”, “Ballando”, “Duele el Corazon”, “El perdono” e tante altre. Non è ancora stato svelato il titolo del brano con cui l’attore e modello dovrà confrontarsi sul palcoscenico di Tale e Quale Show, ma i presupposti per la riuscita della performance ci sono tutti!

Sergio Muniz imita Mick Jagger: la sua “Satisfaction” convince

La prima puntata di Tale e Quale Show 2020 ha visto Sergio Muniz fare il suo debutto portando sul palcoscenico un mito della musica rock mondiale. L’attore e modello, conosciuto anche per aver trionfato a L’Isola dei Famosi, si è calato nei panni di Mick Jagger, il mitico cantante e rocker storico frontman dei Rolling Stones, interpretando la hit “Satisfaction”. “Tale e quale” nella mimica e nel visto, Sergio Muniz ha conquistato ottimi voti e giudizi da parte dei compagni e della giuria. In primis Loretta Goggi ha sottolineato una performance soddisfacente: “ti sei buttato in questa performance in maniera molto convincente, ti sei liberato al massimo della tua convinzione”. Giorgio Panariello, invece, ha intravisto nel suo trucco una certa somiglianza con Mal dei Primitive: “imbruttirti è molto difficile, la tua bellezza si vede, esce molto fuori e ho visto qualcosa di Mal dei Primitive, ma la cosa più convincente è stata l’interpretazione, non me l’aspettavo”. Infine Vincenzo Salemme: “non ti si riconosce, Sergio Muniz è sparito, sei più bello di Jagger ma la conformazione del viso è simile. Tu hai cantato in maniera più melodica rispetto al leader dei Rolling Stones, non è mancata la “provocatorietà” di Jagger, però mi aspettavo il petto nudo!”. Alla fine Sergio Muniz ha conquistato 26 voti classificandosi al settimo posto della classifica finale.







© RIPRODUZIONE RISERVATA