SERIE C, PERUGIA PROMOSSO/ Il Grifone vince e festeggia il ritorno in Serie B!

- Claudio Franceschini

Serie C, Perugia promosso: il Grifone festeggia il ritorno in Serie B dopo un solo anno grazie alla vittoria ottenuta sul campo della Feralpisalò, inutile il successo interno del Padova.

Perugia
Diretta Perugia Como (Foto LaPresse)

PERUGIA PROMOSSO IN SERIE B

Il Perugia è promosso in Serie B. Missione compiuta per Fabio Caserta, che vince il girone B di Serie C al termine di un lungo inseguimento a Padova e Sudtirol: avevamo parlato del fatto che il Perugia dovesse battere la Feralpisalò per non preoccuparsi delle notizie che arrivavano da Padova. Sbloccato subito il match con il rigore di Salvatore Elia, il Perugia ha amministrato bene, anche perché all’Euganeo i biancoscudati non riuscivano a segnare contro la Sambenedettese; al 71’ minuto la capolista del girone B si è messa in sicurezza trovando il raddoppio grazie ad Andrea Bianchimano, entrato dalla panchina. La Feralpisalò, a sua volta relativamente tranquilla in ottica quinto posto (che in questo girone fa saltare il primo turno dei playoff), avrebbe dovuto segnare due gol per evitare la festa degli umbri, ma allo stesso tempo il Padova avrebbe dovuto sbloccare la sua partita; cosa avvenuta nel finale, e che ha messo un po’ di ansia al Perugia. Non ci sono però stati scossoni, e così dopo una sola stagione la piazza umbra può festeggiare il ritorno in Serie B, un risultato che fino a poche settimane fa sembrava insperato. La Feralpisalò si prende comunque il quinto posto e salterà il primo turno dei playoff, visto il pareggio della Triestina; il Padova, insieme a Sudtirol e Modena, si prende la fase nazionale con la speranza che possa valere la promozione. (agg. di Claudio Franceschini)

LOTTA PERUGIA-PADOVA

Manca una sola giornata al termine del girone B di Serie C, e domenica 2 maggio scopriremo chi tra Perugia e Padova sarà promosso in Serie B. Lo scenario è esaltante: con 90 minuti da giocare le due squadre sono appaiate in vetta alla classifica con 76 punti. Non si tratta di una corsa a tre perché domenica scorsa il Sudtirol ha pareggiato in casa contro il Cesena, mancando l’obiettivo: gli altoatesini hanno sognato a lungo ma, staccati di 4 lunghezze, dovranno inevitabilmente accontentarsi dei playoff.

Perugia e Padova invece hanno una partita per centrare il traguardo: il Grifone è ospite della Feralpisalò mentre i biancoscudati sono all’Euganeo, il loro stadio, per sfidare la Sambenedettese. Prima di parlare delle avversarie e approfondire la corsa alla promozione, ricordiamo una cosa: se le cose restassero così, ovvero risultati identici e le due avversarie in condivisione del primo posto, la promozione diretta in Serie B la prenderebbe il Perugia.

PERUGIA PROMOSSO IN SERIE B? IL PADOVA SPERA

Spieghiamo perché il Perugia sarebbe promosso in Serie B a pari punti: è semplice, nel doppio confronto abbiamo una vittoria (casalinga) a testa ma il Grifone ha vinto 3-0 al Curi, mentre nel match di ritorno il Padova si è imposto per 1-0. La differenza reti nei 180 minuti sarebbe decisiva: questo ovviamente significa che il Perugia potrebbe anche perdere a condizione che succeda lo stesso al Padova, più in generale alla squadra umbra basterà pareggiare il risultato dei biancoscudati che intanto, domenica scorsa, sono riusciti a vincere sul campo del Carpi evitando di staccarsi ulteriormente. Cosa che come abbiamo visto è successa al Sudtirol: gli altoatesini sono anche stati primi in classifica nel girone B di Serie C, ora però dovranno giocare i playoff che come noto sono lunghi, molto complessi e capaci di sovvertire anche i pronostici più netti. Noi intanto ci prepariamo a vivere la corsa alla promozione…



© RIPRODUZIONE RISERVATA