SHARI CON “EGOISTA” AL FESTIVAL DI SANREMO 2023/ Voce e brano convincono!

- Jacopo D'Antuono

Shari tra le giovani promesse in gara al Festival di Sanremo 2023 con la canzone Egoista: dopo aver conquistato il pass per la sfida coi big...

Shari Shari

Shari con “Egoista” al Festival di Sanremo 2023

Anche Shari, dopo Sanremo Giovani, è salita sul palco dell’Ariston. Dopo una discesa delle scale che ha fatto parlare i social e spaventare sia Amadeus che Gianni Morandi, vista l’andatura incerta della concorrente sui tacchi nello scendere sul palco, l’esibizione è stata di tutt’altro livello. La prestazione della giovanissima, con il suo brano “Egoista“, è piaciuta molto ai social, che hanno apprezzato non solo il testo e il sound ma anche la voce forte della giovane cantante, che non tutti conoscevano prima della sua esibizione. Un utente, sui social, ha commentato così la sua prestazione: “Sinceramente la canzone di Shari una bella canzone ben arrangiata e un bel testo lei troppo emozionata e agitata ma ci sta tutto, d’altronde tremava la voce a Giorgia”.

Shari debutta al Festival di Sanremo 2023 con la canzone Egoista

È tutto pronto per il Festival di Sanremo 2023 e così anche la giovanissima Shari scalda i motori per quella che è la settantatreesima edizione della kermesse, all’interno della quale cercherà di ritagliarsi uno spazio importante. La ragazza si appresta a battagliare sul palco dell’Ariston con il suo nuovo brano inedito Egoista. Classe 2002, Shari nasce a Monfalcone in provincia di Gorizia e si avvicina al canto fin dall’età di sette anni, quando comincia a suonare il pianoforte e a scrivere brani, sia in italiano che in inglese. Una vera e propria bimba prodigio che all’età di sette anni arriva a firmare il suo primo contratto discografico, grazie a cui pubblica i brani “Don’t you run” e due cover, “Imagine” di John Lennon e “The Sound of Silence” di Simon&Garfunkel.

Nel giro di poco tempo, Shari partecipa come ospite di apertura in alcuni concerti del trio Il Volo e inoltre si esibisce presso il Fabrique di Milano come supporter del concerto di Jess Glynne. Ma tutto questo per Shari è solo l’inizio: collabora dapprima con Mr. Rain e Martina Attili e poi con Benji & Fede, da cui nasce il singolo “Sale”. Segue la doppia partecipazione a Sanremo Giovani, con l’ultimo successo che le è valso il pass per il Festival di Sanremo 2023.

Shari sulla cresta dell’onda: “Festival di Sanremo 2023? Sono molto contenta ma un po’ in ansia”

Nel corso di una intervista rilasciata al sito spettacolo.eu, Shari ha parlato delle sue sensazioni in vista del debutto all’Ariston: “Mi viene ancora un po’ di ansia, sono molto contenta ma per me questa è una cosa enorme. Mi sono esercitata prima del Festival dai miei genitori, devo ancora metabolizzare il tutto. Non vedo l’ora di cantare…“. La grinta e l’energia di certo non le mancano, basti pensare al suo percorso, ricco di piccoli grandi traguardi.

Negli ultimi anni, come dicevamo, Shari è stata molto attiva sul fronte musicale e delle collaborazioni: ha contribuito a “L’angelo caduto”, pezzo contenuto in “FLOP” di Salmo, a “TESTAMENTO – La resa dei conti” una canzone scelta come colonna promo di Sky Italia per la serie tv “Gomorra”. Quindi la pubblicazione dei singoli come “NO ONE ELSE”, “Un altro giro”, “Lo detesto”.  In seguito “Fake Music”, il primo EP dell’artista, fino al secondo tentativo, questa volta favorevole, con Sanremo Giovani e il brano “Sotto voce”. Ora per la gara coi big ecco l’inedito “Egoista”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Sanremo

Ultime notizie