Silvia, figlia malata Sonia Bruganelli/ “Quando l’ho scoperto la mia vita è cambiata”

- Rossella Pastore

Silvia è la figlia malata di Sonia Bruganelli. La sua malattia non la rende indipendente dai suoi genitori: “Ha un problema cardiaco molto grave”

Paolo Bonolis in compagnia della moglie Sonia Bruganelli
Paolo Bonolis in compagnia della moglie Sonia Bruganelli

Nel corso della sua intervista a Verissimo, Sonia Bruganelli ha parlato di sua figlia Silvia, svelando che, quando era incinta, scoprì che la bambina era affetta da una cardiopatia grave e che sarebbe stata operata appena nata. Un momento drammatico, che ha stravolto la sua vita: “Quel giorno è cambiata completamente la mia vita. – ha infatti ammesso nel corso della chiacchierata con Silvia Toffanin, spiegando che – L’ultimo mese di gravidanza è stato allucinante e non ho foto di Silvia appena nata perché avevo paura in qualche modo di affezionarmi. Le ho fatto le prime foto a quattro mesi”, ha ammesso, rivelando infine come, all’inizio, “Non mi sentivo una mamma emotivamente all’altezza di quella situazione così difficile”. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Silvia, chi è la figlia di Sonia Bruganelli

Sonia Bruganelli ha raccontato a “Verissimo” le difficoltà legate alla malattia della figlia Silvia. “All’ottavo mese di gravidanza ho scoperto che lei aveva una cardiopatia. All’epoca avevo 27 anni e il ginecologo di allora ha sentito con un macchinario che c’era un battito particolare. L’ecografia stava durando parecchio e mio marito Paolo gli ha chiesto se fosse tutto a posto. Il dottore ha risposto: ‘Insomma… Sua figlia ha una cardiopatia grave, un truncus di livello A, e deve essere operata al cuore appena nata. Se non la operiamo, muore. Sono uscita da quella visita che non sapevo neanche dove sbatterla’”.

Poi Silvia è nata ed era bellissima. Dopo l’operazione “ha avuto danni motori e ha avuto sempre difficoltà a muovere gli arti. I suoi danni sono dovuti all’ipossia avuta a sette giorni dell’intervento. La sera prima che avesse questo infarto, la vedevo che era grigia, in terapia intensiva: i medici dicevano che stava bene. Poi, il malore si è verificato durante un cambio turno tra medici. Non abbiamo fatto denuncia perché questo cardiochirurgo è morto due mesi dopo per un tumore al pancreas”. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

La malattia di Silvia Bonolis

Silvia Bonolis è una dei tre figli di Paolo Bonolis e di sua moglie Sonia Bruganelli. In diverse occasioni, i due hanno parlato della malattia che l’affligge e rende difficile la sua vita, un problema cardiaco insorto alla nascita che Bonolis definisce “molto grave”. “È stata operata e dopo l’operazione ha avuto un’ipossia cerebrale che le ha comportato dei danni motori”, ha dichiarato ancora il conduttore.

In origine, Silvia aveva un danno cardiaco a cui i medici avrebbero potuto porre rimedio con un’operazione. L’intervento, purtroppo, non è andato a buon fine, o almeno non del tutto, dal momento che la piccola ha avuto un infarto e una serie di altri danni. I suoi disturbi, al momento, si limitano all’area neurologica, senza estendersi a quella cognitiva. “Sta recuperando, ma non è autonoma, vederla oggi a 18 anni che non è indipendente un po’ fa male”, prosegue Bonolis.

Silvia Bonolis e le critiche a sua madre Sonia Bruganelli

Sonia Bruganelli e Paolo Bonolis hanno avuto tre figli: Silvia, Davide e Adele. Oggi Silvia è diventata maggiorenne, ma non è ancora autonoma come la maggior parte delle sue coetanee. La ragazza, infatti, è affetta da un grave disturbo motorio e del linguaggio che la penalizza in molte attività quotidiane. Silvia ha dovuto sottoporsi a diverse cure e terapie sin da quando era piccola, il che ha migliorato molto la sua situazione, anche se ancora oggi deve fare i conti con gli strascichi di quell’operazione andata male.

Per agevolare i suoi spostamenti, Bonolis e consorte si servono spesso del loro jet privato, scelta che è valsa diverse critiche soprattutto a Sonia, la mamma di Silvia. La donna, molto attiva sui social, ha voluto condividere anche questo ‘dettaglio’ relativo ai loro viaggi superconfortevoli, suscitando così le reazioni ‘forti’ (talora ‘spropositate’) del web. Sonia si è difesa asserendo che l’aereo è un modo per rendere la vita più facile a Silvia, considerando anche il fatto che lei, suo marito e gli altri suoi figli amano molto viaggiare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA