Silvia Toffanin “Pier Silvio? Senza di lui non avrei fatto tv”/ “La morte di mamma..”

- Stella Dibenedetto

Silvia Toffanin si racconta alla vigilia di FQ Magazine parlando del rapporto con Pier Silvio Berlusconi e del dolore per la morte della madre.

silvia toffanin anello 640x300
Silvia Toffanin, anello Verissimo

Silvia Toffanin, alla vigilia del ritorno in tv di Verissimo che, per tutta la stagione televisiva farà compagnia ai telespettatori di canale 5 il sabato e la domenica pomeriggio, si racconta in una lunga intervista a FQ Magazine. Figlia di mamma bidella, papà operaio, Silvia comincia a svolgere piccoli lavoretti per potersi mantenere e aiutare i genitori. Bellissima, comincia a lavorare come modella. Nel 1997 partecipa a Miss Italia e nel 2000 conquista la popolarità diventando letterina di Passaparola. Poi la laurea, l’incontro con Pier Silvio Berlusconi e il lavoro nel mondo della televisione.

A tal proposito, a FQ Magazine, la Toffanin confessa che, forse, senza l’incontro con Pier Silvio, probabilmente non avrebbe continuato a lavorare in televisione. “Assolutamente più aiutata, ci mancherebbe altro e probabilmente, al 99,9%, se non avessi incontrato Pier Silvio non sarei qui a fare televisione”, ha spiegato la conduttrice che, con Pier Silvio, ha formato una famiglia con la nascita di Lorenzo Mattia e Sofia Valentina.

Silvia Toffanin e il dolore per la morte della madre

Carica ed energica, Silvia Toffanin è pronta ad affrontare una nuova stagione televisiva che sarà ancora più impegnativa per il doppio impegno settimanale con Verissimo. La scorsa stagione, il programma di canale 5, ha portato a casa ascolti importantissimi. Merito della bravura, della professionalità e dell’eleganza della Toffanin che è andata in onda anche in un momento particolarmente difficile.

“Quando è scomparsa mia mamma ero in macchina, stavo andando a registrare Verissimo. Sotto shock ho annullato tutto e sono tornata indietro. Pier Silvio, però, mi ha invitato a riflettere, dicendomi che forse a mia mamma avrebbe fatto piacere che andassi in onda. Ero titubante, ma poi ci ho pensato. Lui ha una sensibilità spiccata, sa guardare oltre e sa farmi riflettere. Alla fine ho trovato la forza per andare in onda. L’ho fatto per lei che non si perdeva una puntata ed era orgogliosa di me. L’ho fatto per lei ma la forza me l’ha data lui, è una cosa bellissima e per questo lo ringrazio”, ha spiegato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA